Crea sito

Neil Patrick Harris ha speso $172.500 per un ritratto di una casa infestata a Disneyland

Neil Patrick Harris ha confessato di aver speso un prezzo esagerato pur di ottenere un pezzo per la sua collezione di souvenir da Disneyland. L’attore, infatti, ha partecipato a The Late Late Show per promuovere la seconda stagione di A Series of Unfortunate Events e quando James Corden gli ha chiesto quale fosse la cosa più ridicola per cui avesse speso soldi, la risposta che ha dato è stata davvero divertente.

Neil Patrick Harris e la sua ossessione per le case infestate

Neil ha raccontato che nel 2016 c’è stata un’asta dei souvenir da Disneyland, alla quale lui ha speso ben 172.500 dollari. Se vi state chiedendo cosa possa aver comprato per quella somma, sappiate che si tratta di un semplice ritratto dalla Haunted Mansion del parco divertimenti:

Amo le cose dalle case infestate. La casa infestata nella Disney è tipo la mia cosa preferita in assoluto […]. Quindi provo ad acquistare più cose possibili che provengano dalla vera casa infestata. C’è stata un’asta a Los Angeles un paio di anni fa, ho fatto un’offerta – e vinto – uno di quei ritratti allungati delle Haunted Mansions. Hai presente quando sei nella prima stanza e dicono: ‘Questa stanza è veramente allungata o è solo la tua immaginazione?’, ecco io ho ottenuto uno di quei disegni. Si tratta di un uomo barbuto in boxer ed è in piedi su un barile di dinamite. Lo volevo e ho speso in modo esagerato, perché stavo facendo offerte su un’app. Non dirò quanto, ma era troppo.

Neil ha anche aggiunto di non essere stato l’unico interessato a quel ritratto:

Il mio amico Chris Hardwick mi ha scritto il giorno dopo scrivendo: ‘Amico, hai ottenuto il ritratto della casa infestata? È fantastico! Stavo facendo offerte contro di te’. Io ho detto: ‘Davvero? L’hai fatto?’ e lui ha detto: ‘Sì, ma mi sono fermato perché stava diventando troppo costoso’. Poi è saltato fuori che stavo facendo offerte contro una delle persone più ricche al mondo, e lo volevo comunque così tanto che ho finito per averlo.

Non ha voluto dire a chi si stava riferendo, ma lo ha fatto capire: era il fondatore, presidente e amministratore delegato di Amazon Jeff Bezos. Doveva proprio voler tanto quel ritratto!

Martina

Precedente How to get Away With Murder: Viola Davis parla di femminilità e violenza Successivo Justin Bieber, dopo la sua esibizione, passa il tempo con un ragazzino al Coachella