Crea sito
13 Reasons Why,  Rubriche

13 Reasons Why | Chiara #10


Bentornati nel nostro appuntamento settimanale con la rubrica “13 Reasons Why”.
Dopo che la scorsa settimana la mia amica Erica ha parlato dei 13 motivi per cui amiamo Teen Wolf, quest’oggi, sono io, Chiara, che in occasione della fine della serie, vi parlerò di uno dei personaggi, o meglio attori, principali.

Di chi sto parlando?

Beh, del meraviglioso Dylan O’Brien, e dei 13 motivi per cui lo amiamo.

1. Teen Wolf

Non potevo iniziare questa rubrica non parlando di Teen Wolf. Il primo vero progetto di Dylan. Grazie a questa, lasciatemelo dire, magnifica serie, Dylan ha iniziato la sua carriera verso il mondo del cinema. Senza contare anche tutte le perle che lui, insieme al resto del cast ci hanno dato, basti pensare al Comic Con di San Diego, a tutte le interviste, i bloopers, gli after after show… beh, ritengo che sia davvero impossibile non amarli!

 

2. Stiles/Void Stiles

Uno dei personaggi più amati tra tutti quelli che il nostro Dylan ha interpretato nel corso della sua carriera è sicuramente Stiles. Stiles è un ragazzo iperattivo, sarcastico, intelligente e nonostante non abbia alcun potere sovrannaturale, riesce sempre ad aiutare il branco e a difendersi più che bene. Come dice lui stesso “Il sarcasmo è la mia unica difesa.”

Dylan con l’interpretazione di Stiles ci ha fatto ridere, piangere, commuovere, preoccupare,e chi più ne ha più ne metta, ma il momento in cui ho davvero capito quanto Dylan sia bravo nel suo lavoro è stato con l’interpretazione di Void Stiles.
C’è davvero qualcuno che non abbia amato il Nogitsune? A mio parere è stato il miglior villain di tutta la serie. L’interpretazione di Dylan è stata davvero sublime, da far venire i brividi per il timore che incuteva. Per questa interpretazione l’attore si è davvero superato, non per altro, ha anche ricevuto il premio Giffoni per il miglior villain.

3. Maze Runner/Thomas

Nel 2014 è uscito il film di The Maze Runner, dove Dylan interpreta Thomas, ovvero il protagonista della saga.
Nonostante io sia un’amante dei libri di questa saga, e i film non seguono esattamente la trama, io non ho potuto non amare questa serie di film. Dylan è riuscito a interpretare alla perfezione il personaggio di Thomas, rendendolo uno dei miei personaggi preferiti tra tutte le saghe. Siete d’accordo con me? 

4. American Assassin

American Assassin è il nuovo film in cui Dylan sarà protagonista. Questo mese è uscito negli Stati Uniti, mentre noi potremmo vederlo da Novembre.
Dylan interpreta Mitch Rapp, un ragazzo che dopo aver perso la sua fidanzata a causa di un attacco terroristico, decide di entrare a far parte della CIA. Questo ruolo è totalmente diverso da tutti quelli che ha interpretato in precedenza, ma da i video e i trailer che sono usciti, non possiamo non notare quanto Dylan abbia superato sé stesso in questo film. E io non vedo l’ora di andare al cinema a vederlo! Basta vedere queste gif per capire quanto Dylan sia stato bravo!

5. La passione per il suo lavoro

Tutti i suoi fan non hanno potuto non notare la passione che mette in quello che fa. Tutti i suoi ruoli sono uno migliore dell’altro, quando recita entra alla perfezione nei ruoli che interpreta e tutti avranno notato quanto ami il suo lavoro e quanto sia professionale nel farlo, e io non potrei essere più fiera di così!

MAZE RUNNER

6. Il suo sorriso

Tra i 13 motivi, non potevo decisamente non menzionare il suo sorriso. È impossibile guardare una foto di Dylan senza sorridere, chiunque rimarrebbe incantato davanti a questa bellezza.
Direi: Sorriso di Dylan O’Brien come patrimonio dell’umanità!!
Vi sfido a non sciogliervi davanti a tutta questa dolcezza!

 

7. La sua timidezza

Per quanto Dylan sia un attore famoso e apprezzato, è ben nota la sua timidezza e l’amore per la sua privacy.
Tutti i suoi fan avranno notato nelle diverse interviste o chi ha avuto la fortuna di incontrarlo di quanto sia poco estroverso, ma questo non l’ha mai fermato dall’essere garbato con le sue fan, anzi, Dylan non perde mai l’occasione di passare del tempo con loro. Inoltre, O’Brien non è proprio un amante dei social, infatti può capitare che i suoi fan non abbiano sue notizie per mesi, ma non è di certo questo che farà smettere ad una persona di seguirlo!
Questo lo rende ancora più reale e più umano ai nostri occhi, facendoci capire che ragazzo umile e gentile si nasconda dietro a i ruoli che interpreta.

 

8. La sua forza

Ormai sarà noto a tutti il fatto che Dylan, nel marzo 2016, sia stato coinvolto in un grave incidente. Dopo più di un anno ha deciso di rompere il silenzio di parlare quello che è successo e tutte le conseguenze che ha avuto.
Infatti, Dylan, durante il periodo di guarigione ha attraversato un periodo di grave depressione, non sapeva se ce l’avrebbe fatta, non sapeva se sarebbe riuscito a tornare a lavoro, non pensava sarebbe riuscito ad affrontare di nuovo tutto, ma la voglia di prendere parte ad un nuovo progetto era troppo grande. Aveva l’occasione di interpretare Mitch Rapp, il ruolo protagonista nel film American Assassin, e non voleva lasciare andare via questa grande opportunità. Non si è lasciato abbattere ed è tornato sul set, più forte di prima, grazie all’aiuto della sua famiglia e dei suoi amici. Possiamo dire che American Assassin sia il film della rinascita di Dylan.
Io non potrei essere più contenta di vedere come Dylan sia riuscito ad affrontare tutto quello che gli è successo con così tanta forza.

Generated by IJG JPEG Library

 

9. YouTube

Come ha iniziato Dylan? Beh, non è subito entrato nel mondo del cinema e della tv, prima non era conosciuto come Dylan O’Brien, ma bensì come moviekidd826. Infatti, Dylan all’età di 14 anni aveva un canale YouTube nel quale pubblicava sketch divertenti. Penso che tutti conoscano il suo famosissimo video dove balla sulle note di “Wannabe” delle Spice Girls!

10. Musicista

Dylan, però, non è solo un attore, infatti è anche un musicista! All’età di 4 anni ha iniziato a prendere lezioni di piano, per poi imparare a suonare anche la batteria. Infatti, è poi è entrato in una band con la quale ha suonato per parecchio tempo, gli “Slow Kids At Play”.
Insomma, ricapitolando, è un grande attore, solare, sempre disponibile, umile, con un grande umorismo e per di più è anche musicista, chi non lo vorrebbe come fidanzato? Lo ammetto, sono altamente gelosa di Britt Robertson, la sua attuale ragazza

11. I Photoshoot

Non escono spesso suoi photoshoot, ma questo mese dopo tanto tempo ne abbiamo avuto uno nuovo e se l’avete visto saprete sicuramente perché l’ho inserito tra i 13 motivi per cui amiamo Dylan O’Brien.

12. I Mets

Essendo una rubrica che ho dedicato a Dylan, non posso non nominare i Mets, ovvero la sua squadra di baseball del cuore.
Non perde mai occasione di mostrare il suo amore per questa squadra.
Fin da quando aveva 14 anni, si vedono video in cui dice che il suo sogno sarebbe quello di lanciare il First Pitch alla partita dei Mets e il 5 settembre del 2017 il suo sogno si è finalmente avverato.
Quello è stato davvero un periodo di grandi emozioni per l’attore. Prima il compleanno, poi il tour promozionale per American Assassin e infine vede avverare il suo sogno.
Da fan è stato davvero bello vedere tutte quelle foto e quei video, di Dylan alla partita dei Mets, sul campo, pronto a lanciare. Per non parlare poi della sua reazione dopo. Sembrava un bambino a cui si danno le caramelle!
Questo però mi fa anche pensare… Se Dylan è riuscito a far avverare il suo sogno, allora anche il nostro, che sogniamo di incontrare lui, prima o poi si avvererà!

13. Semplicemente Lui

Il tredicesimo motivo è semplicemente che Dylan O’Brien è Dylan O’Brien. A mio parere uno degli attori emergenti più bravi che ci sia. Di lui ormai ho già detto tanto, inutile aggiungere altro, basta solo il nome per capire il motivo per cui io abbia deciso di dedicare la rubrica a lui!

E voi cosa ne pensate? Avete altri motivi per amare Dylan?

Per oggi è tutto, ci si vede la prossima settimana con l’ultimo appuntamento della rubrica “13 Reasons Why”.

Chiara

 

 

 

Commenti disabilitati su 13 Reasons Why | Chiara #10

Studentessa di cinema, appassionata di serie tv e libri