Crea sito
Articoli,  Eventi,  Musica

Alessio Bernabei – Recensione live 21/04/2016, Roma

Ciao a tutti, ragazze e ragazzi; di solito mi occupo delle recensioni legate al cinema o alle serie tv, ma questa volta voglio parlarvi di un cantante molto speciale per me, ovvero Alessio Bernabei.
Inizio subito col dirvi che non sono mai stata una fan dei Dear Jack, ma ho sempre sostenuto Alessio come cantante singolo.
So già a cosa state pensando, che lo seguo perché è un ragazzo particolarmente bello ma mi dispiace deludervi, non è così.
Non sono mai stata una fan dei gruppi musicali semplicemente perché trovo che sia il cantante principale a fare la differenza, vi faccio un esempio: Alessio ha lasciato i Dear-Jack, al suo posto Lainer Riflessi, voi percepite la differenza di interpretazione e di voci, ma se ad andarsene fosse stato il chitarrista o il batterista, avreste sentito la differenza?
Personalmente la risposta è no, ma fortunatamente il mondo è bello perché è vario.

Detto questo, voglio iniziare subito a parlarvi del concerto!
Mi sono recata all’Orion abbastanza tardi, rispetto alle centinaia di persone che erano lì addirittura dalla mattina alle 8.00, tra queste anche la mia amica Federica munita del mio biglietto.
Una volta averla raggiunta, mi sono fermata a chiacchierare con delle ragazze molto cordiali e carine che hanno addolcito l’attesa dell’apertura dei cancelli.

Purtroppo però non è andato tutto liscio, un ragazzo in particolare voleva distruggere l’armonia, evidentemente credendosi superiore a non so che cosa ed ha iniziato a fare il gradasso, tanto da aver rischiato una rissa con una ragazza stufa del suo atteggiamento.
Avrei voluto che la sicurezza lo prendesse e lo sbattesse in fondo alla fila; tra imprecazioni ed insulti, mi chiedo fortemente con quale coraggio mostri il volto in pubblico, ma del resto in ogni fandom c’è una pecora nera e se compra i CD e sostiene Alessio, noi possiamo anche chiudere un occhio.Ma che ti dice il cervello

Nonostante l’inconveniente, il concerto è stato bellissimo a differenza dell’organizzazione dell’Orion che stava rischiando di far entrare prima persone arrivare alle 20:00 piuttosto che quelle arrivate sin dalle prime ore del mattino, in compenso però il locale però era molto carino.
Io e la mia amica ci siamo posizionate sulle scale in fondo alla sala dove ci siamo godute il concerto sedute comode e con una visuale favolosa, nonostante il tecnico delle luci avesse deciso di farci perdere la vista.

Alessio è partito con “Due giganti” ed ha terminato il concerto con l’energia di “Noi siamo infinito” ma nel mezzo del concerto non sono mancati alcuni dei brani cantati con il suo ex gruppo.13029587_1238052306223367_1956661273121965040_o

13029671_1238051666223431_2652490632833348560_o

13063370_1238052439556687_8311390554098627121_o

Anche io, come voi, sto passando la tragica depressione post concerto ma ieri sera Alessio ci ha detto che questa estate partirà un tour vero e proprio e se queste due date, a Roma e Milano, sono state un impronta di quello che vedremo, abbiamo una lunga estate davanti!

Spero vivamente che abbiate apprezzato queste parole e che lascerete un mi piace alla pagina e a questa recensione!

Io vi saluto e ringrazio Federica DeAntoni per le fantastiche foto scattate durante il concerto.
Spero di consegnarvi al più presto una nuova recensione musicale!

A presto!

Sara.

Commenti disabilitati su Alessio Bernabei – Recensione live 21/04/2016, Roma

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!