Crea sito
Articoli

Amybeth McNulty e altre star in Stranger Things 4

L’attrice Amybeth McNulty si è unita al cast di Stranger Things come personaggio ricorrente nella quarta stagione dello show.

Lo show di Netflix è attualmente in produzione ad Atlanta e la McNulty (che in precedenza ha recitato in Anne with a E sempre di Netflix) interpreterà Vickie, una nerd dalla parlantina facile che catturerà l’attenzione di uno dei nostri amati eroi.

Amybeth McNulty

Amybeth McNulty sarà affiancata da Myles Truitt (Queen Sugar e Black Mafia Family), che interpreterà Patrick, la star di basket di Hawkins che ha amici, talento e una bella vita, fino a quando eventi scioccanti non faranno gli perdere il controllo della sua vita.

Al cast della quarta stagione di Stranger Things si uniscono anche Regina Ting Chen (The Outsider, Watchmen e The Falcon and the Winter Soldier) nei panni della signora Kelly, una popolare consulente per l’orientamento scolastico, e Grace Van Dien nei panni di Chrissy, il capo-cheerleader della Hawkins e la ragazza più popolare della scuola.

Questa notizia è stata annunciata al Geeked Week di Netflix Geeked, un evento virtuale rivolto ai fan che rivela le novità su tutto ciò che riguarda l’intrattenimento su Netflix.

Amybeth McNulty (Donegal Town, 7 novembre 2001) è un’attrice irlandese naturalizzata canadese, nota per il ruolo di Anna Shirley Cuthbert nella serie televisiva originale Netflix Chiamatemi Anna tratta dal romanzo Anna dai capelli rossi.

Regina Ting Chen è una delle poche attrici a interpretare personaggi sia per i Marvel Studios che per la DC Entertainment. Ha interpretato il capo della troupe in Watchmen e Chandler Tong in Black Lightning.

Myles Truitt si è interessato alla recitazione all’età di 11 anni. Ha fatto il suo debutto nel ruolo del giovane Ronnie DeVoe in The New Edition Story.

Per rimanere sempre aggiornati con altre news continuate a seguire il nostro sito.

Nel frattempo potete seguirci sulle nostre pagine Facebook e Instagram.

Fonte: RTE

-Giusy

Sono una nerd a tempo perso, Star Wars e la Marvel sono la mia religione, ma non disdegno il DCEU. Mi riprometto di non iniziare mai serie tv senza aver finito quelle che sto guardando, ma fallisco sempre.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.