Crea sito
Articoli

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald – Eddie Redmayne pensa che Newt Scamander abbia il disturbo dello spettro autistico

Newt Scamander non è il tipico eroe di Hollywood. Il personaggio di Animali Fantastici interpretato da Eddie Redmayne è insolitamente timido e riservato, ed evita di stabilire un contatto visivo con la maggior parte delle persone con cui parla, il che ha portato alcuni fan a ipotizzare se potesse essere nello spettro dell’autismo.

Parlando con Digital Spy, l’attore ha detto che crede che il suo personaggio abbia la sindrome di Asperger.

“Quando è stato descritto per la prima volta da JK Rowling nel primo film c’erano diverse qualità che facevano pensare il modo in cui camminava, il modo in cui guardava, e il suo contatto visivo.
Penso che abbia la sindrome di Asperger, a quel tempo però non era ancora conosciuta dal momento che la storia si svolge negli anni ’40”.

I ritratti più noti dell’autismo nei film di solito dipingono le persone “sapienti” basti pensare a Rain Man o, più recentemente, a The Predator – che si distinguono da quelli che li circondano per le loro condizioni.

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald è uscito nelle sale il 16 Novembre.

Fonte: Digitalspy

 

Chiara

Commenti disabilitati su Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald – Eddie Redmayne pensa che Newt Scamander abbia il disturbo dello spettro autistico

Studentessa di cinema, appassionata di serie tv e libri