Crea sito
Arrow,  Recensioni,  Telefilm

Arrow – Recensione 8×22

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati in una nostra nuova recensione di Arrow!
“You Have Saved This City” designa la fine di un’era, ma io non sto parlando del team Arrow, bensì dell’addio alla regina di questa serie tv, the one and only FELICITY SMOAK.

L’ultimo episodio della nostra queen si è concluso con il giusto rispetto che un personaggio del suo calibro meritava, ma di certo avrei voluto ben altro per la sua vita.
Parleremo di tutto tra pochissimo, intanto facciamo un passo indietro e iniziamo a recensire. SIETE PRONTI?

COMINCIAMO!

Questo season finale è stato sicuramente spettacolare, ma ci sono state delle cose che, oggettivamente, sarebbero potute andare un po’ meglio.
A capitanare quest’affermazione c’è Emiko che se prima è stata fatta passare come il grande nemico, oggi muore in un modo molto toccante ma poco spettacolare.
The Nine Circle non c’è quasi mai stato in questa stagione, intendo fisicamente, e adesso fanno i rivoluzionari che non appoggiano la crociata personale di Emiko?

Domanda veloce: per 21 episodi, esattamente, dove eravate?

Sicuramente la ragazza è morta lasciandoci in bocca un sapore dolce-amaro, ma mi sarei aspettata decisamente qualcosa in più. Insomma, ha ucciso addirittura Diaz che è stato l’unico nemico contro cui Arrow si è trovato a lottare per più di una stagione!
Oltre ciò, vorrei seriamente chiedere PIETÀ per il povero Oliver che aveva già visto la madre morire davanti i suoi occhi, poi ha scoperto che il padre poteva essere salvato nel naufragio e adesso gli muore la sorellastra tra le braccia…
Veramente, PIETÀ.

Anche dal finale della nostra bella Smoak mi sarei aspettata qualcosa di più comprensibile, a questo punto mi trovo costretta a dare ragione a William.
Siamo una squadra, facciamoci i tatuaggi insieme, però non affrontiamo l’ennesimo nemico pur di proteggere la famiglia, ma abbandoniamola un’altra volta.
Sicuramente ha un senso, il tutto è stato fatto per proteggere i figli, ma sta di fatto che veramente William ha le sue ragioni per essere un po’ antipatico.
Prima non gli dicono chi è il padre, lo scopre e muore la madre, si trasferisce dal padre, va dai nonni e lo lasciano li senza contatti fino a quando non ha 20 anni e passa.
E’ proprio vero: TALE PADRE, TALE FIGLIO.
I vigilanti hanno lottato per 7 anni per salvare Star City da qualunque minaccia e non gli è passato per il cervello che forse adesso è il caso di lottare per la salvaguardia della famiglia?
Io capisco che parliamo del multiverso, però abbiamo il team Flash, il team Arrow, il team Supergirl, abbiamo scoperto anche Batgirl e di fondamentale importanza IL TEAM DELLE LEGGENDE!
Un crossover senza loro e guardate che caspita sono riusciti a far succedere!
Spero solo che grazie a Flash si riesca in qualche modo a cambiare il passato a Star City e regalare a Felicity la vita di felicità che merita, e ad Arrow la gioia di godersi almeno uno dei suoi bambini!
Questa crudeltà è allucinante, mettetevi una mano sulla coscienza!

Tornando a noi, ecco che si spiega la ragione per cui Star City diventa lo scempio che abbiamo visto nel futuro. Dopo la sconfitta di Emiko e del Nine Circle, la città è stata data in mano ai vigilanti senza Arrow e Felicity.
Ma poteva andare diversamente? 
Sicuramente noi sappiamo che Felicity ha continuato a lavorare per il team di nascosto da Mia, ma non è la stessa cosa.
Tra l’altro la nostra Smoak nel futuro lascia William e Mia per proteggerli e fin qui ci siamo, ci può stare, ma veramente Mia ha bisogno di protezione?
Togliendo che è la figlia di Arrow… ma l’avete vista? È allucinante!
Si presenta al team come la figlia di Oliver e Felicity e il resto viene da sé, Star City è tornata ad essere una città libera.
Me lo volete chiamare un caso?

Comunque cari ragazzi, l’episodio nel complesso mi è piaciuto moltissimo, in modo particolare i combattimenti che si alternavano tra presente e futuro.
È stato un episodio emozionante, accattivante e banalmente bellissimo. Certo, le cose sarebbero potute andare meglio ma non soffermiamoci sui dettagli.
Io purtroppo mi trovo costretta a salutarvi e a darvi appuntamento alla prossima stagione. Abbiamo ancora 10 emozionanti episodi da goderci insieme ed io non vedo l’ora di condividere tutto con voi!

Arrow • Oliver & Felicity •

-Sara

 

 

 

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!

2 Commenti

  • Alex Queen

    Ultimamente Arrow è diventata molto monotona! Meno male, che la prossima stagione è ultima! Mi dispiace ma è cosi! Ero un grande fan di Arrow, ma ora no, perché sono sempre ripetitivi…