Autumn Beat: la recensione in anteprima dell'emozionante film di Distefano!
Anteprime,  Film,  Recensioni

Autumn Beat: la recensione in anteprima dell’emozionante film di Distefano!

Oggi, 4 novembre, abbiamo avuto la possibilità di vedere in anteprima Autumn Beat, il film di Antonio Dikele Distefano che sarà disponibile su Prime Video il 10 novembre 2022 e questa è la nostra recensione! Non ci saranno spoiler inerenti alla pellicola, quindi non preoccupatevi di questo. Siete pronti? Cominciamo!

Autumn Beat: la recensione

Autumn Beat: la recensione in anteprima dell'emozionante film di Distefano!

Milano, 2011. La scena del rap italiano non ha nulla a che vedere con quella americana, ma l’ispirazione viene da lì per Paco e Tito: uno canta e l’altro scrive. Vorrebbero avere successo, scappare da una vita senza futuro e guadagnarsi il rispetto degli altri. Oltre a queste difficoltà, cercano di sopravvivere in un appartamento troppo piccolo contando non solo l’uno sull’altro, ma anche su Ife, l’amica d’infanzia fidanzata con Paco e David, il loro produttore. Guè, rapper già affermato sulla scena italiana, offre a Paco la possibilità di un contratto, ma il ragazzo si ritroverà a dover scegliere tra una firma e l’amore del fratello, che vorrebbe poter vedere il proprio nome sulla cover dell’album.

Il film è diviso in tre capitoli in cui vengono data l’importanza a fratelli, figli e padri in quest’ordine. In ciascuna parte vengono mostrate le fasi della vita dei protagonisti, a partire dalla loro gioventù sino ad arrivare all’età adulta. Il punto focale è però quello iniziale, in cui si vedono i quattro ragazzi che cercano di guadagnarsi quel contratto. Sembra più un patto con il diavolo, però, dato che tutto comincerà a complicarsi proprio da quel momento.

Amore, amicizia e famiglia sono i fili che si intrecciano all’interno di questa pellicola, tutti uniti attraverso la musica. Bisogna infatti ricordare che la colonna sonora è firmata da Ernia, Sfera Ebbasta, Guè Pequeno e una Gioventù bruciata di Mahmood che viene cantata a cappella in una scena (la mia mente ha vagato verso la serie targata Netflix Zero, la prima collaborazione fra Distefano e Mahmood).

Ci sono delle sorprese che si rivelano per essere un dono del cielo, mentre le situazioni che sfuggono al nostro controllo dimostrano quanto sia semplice lacerare un rapporto. Avrei voluto conoscere maggiori informazioni sui personaggi e avrei preferito di gran lunga assistere a una conclusione più felice, ma forse il problema è che nella vita reale non sempre i rapporti che si intersecano con gli altri rimangono lineari per sempre: in questo senso è stato molto più autentico di molti altri film che ho visto. Sono presenti almeno un paio di colpi di scena emozionanti prima di un finale in cui non viene spiegato tutto, ma che lascia aperto uno spiraglio alla speranza fra le note amare.

Potete iscrivervi a Prime Video, che ricordiamo ha anche una prova gratuita, qui. Potete invece acquistare il libro qui.

Per restare sempre aggiornato sulle tue serie TV continua a seguirci: puoi trovarci anche su InstagramFacebook e TikTok!

Erica

Articoli correlati:

Laureata in Lettere. Scrittrice, serializzata e lettrice accanita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.