Crea sito
Articoli

Il produttore di This is Us parla dell’episodio “Birth Mother”

Il co-produttore esecutivo di This Is Us, Kay Oyegun, che ha co-scritto e diretto l’episodio “Birth Mother”, offre approfondimenti sul viaggio di Randall a New Orleans per conoscere tutto su Laurel.

L’episodio di martedì di This Is Us ha portato gli spettatori in un viaggio con Randall (Sterling K.Brown) e sua moglie Beth (Susan Kelechi Watson) che si sono recati a New Orleans per scoprire cosa è realmente successo a Laurel ( Jennifer C. Homes), la madre biologica di Randall che non è morta dopo averlo partorito, ma ha vissuto una vita ricca, dolorosa e straordinaria.

In “Birth Mother”, hanno svelato un racconto potente e agrodolce di una donna costretta da suo padre (Chi McBride) a sposare un vicepresidente presso la sua banca, quando lei in realtà era segretamente innamorata di un pescatore.

“Birth Mother”

Con una proposta incombente, Lauren è fuggita dalla città e finì su un autobus per Pittsburgh, dove, si innamorò di William (Jermel Nakia), diede alla luce Randall e andò in overdose.

È diventata vittima di un sistema razzista: arrestata per possesso di droga e mandata in prigione per anni.

Quando è stata rilasciata, Laurel sentiva di aver perso il diritto di essere la madre di Randall, così è tornata a brandelli a New Orleans, dove ha trovato la salvezza in zia Mae (LisaGay Hamilton) e in Dio, e ha rinnovato i legami con Hai verso la fine del la sua vita mentre lottava contro il cancro al seno inoperabile.

Il viaggio è iniziato con Randall che riceveva le chiavi della fattoria di Laurel, ed è finito con lui la perdona a mentre seguiva le sue orme nell’acqua per liberare il suo dolore e comunicare con il suo spirito.

Al produttore esecutivo di This Is Us è stato chiesto quanto la scoperta della vita di Laurel abbia condizionato Randall:

“Penso al massimo. Penso che fosse la metà di una persona per quanto riguarda il suo passato, e per il pubblico in particolare, c’è un tale amore per William, che per la maggior parte delle persone, l’idea di una figura materna non era nemmeno un pensiero o solo un segnaposto o semplicemente qualcuno che è stato cancellato. E per Randall, senza rendersene conto, potrebbe essere stato così. Quindi penso che questa sia stata una scossa in un modo che era necessario. “

Kay Oyegun ha anche parlato di come sia lavorare con Sterling, ecco la sua risposta:

“Oh mio Dio – letteralmente, non c’è niente che Sterling Kelby Watson non possa fare. Niente. Niente! Come scrittore, sei come un bambino in un bellissimo negozio di caramelle. E dal punto di vista di un regista, accidenti, ti dà tutto. Prende qualsiasi tipo di nota e la interpreta in un modo che è così onesto e così sfumato, ed è una specie di “Oh mio Dio, cos’è questo?” Ero così sbalordito dal suo coraggio e da quanto fossi commosso in ogni singola ripresa. Penso che sia uno dei grandi. Lo adoro. Finché me lo permetterà, scriverò per lui per il resto della mia vita!”

Per leggete la nostra recensione di This is Us cliccate qui.

Fonte: Ew

-Giusy.

Commenti disabilitati su Il produttore di This is Us parla dell’episodio “Birth Mother”

Sono una nerd a tempo perso, Star Wars e la Marvel sono la mia religione, ma non disdegno il DCEU. Mi riprometto di non iniziare mai serie tv senza aver finito quelle che sto guardando, ma fallisco sempre.