Crea sito
blake lively paparazzi figli
Articoli

Le dichiarazioni di Blake Lively sull’esposizione dei figli ai paparazzi

Dopo aver richiamato un tabloid per aver pubblicato delle foto dei paparazzi che immortalavano i suoi figli, Blake Lively ha elogiato chi ‘fa la differenza’ rispettando la loro privacy.

Anche se Blake Lively è conosciuta principalmente per i suoi post sui social media molto leggeri e spensierati, la sua ultima Instagram Story prova che non scherza quando si tratta dei suoi figli, specialmente se c’entrano i paparazzi.

L’attrice trentatreenne ha detto la sua su Instagram per parlare di perché sia importante chiedere la privacy per i figli delle celebrità, dichiarazione arrivata dopo alcuni giorni che lei aveva criticato un tabloid per le foto scattate di corsa dai paparazzi ai loro tre figli: James,  Inez, e Betty, tutti ancora in tenera età (il più grande ha 6 anni).

Blake ha utilizzato le sue Instagram Stories lunedì, lodando l’account Comments By Celebs per aver condiviso il suo discorso appassionato, nel quale chiedeva ai fotografi e ai media di non pubblicare immagini di membri minorenni delle famiglie VIP. Ha scritto l’attrice in un commento sotto il post:

E grazie a tutti, testate, account, tutte le PERSONE – che hanno puntato i piedi per fermare questo spaventoso sfruttamento di BAMBINI. State già facendo la differenza! Grazie.

Nel suo post, la star di A Simple Favor ha aggiunto uno screenshot della risposta che ha scritto nei commenti su Comments By Celebs.

Sabato 17 luglio, l’account IG ha caricato il messaggio originale che Blake ha postato riguardo l’immagine paparazzata, alla quale l’attrice ha risposto:

Grazie per la condivisione. Una cosa semplice che le persone possono fare è smettere di seguire e bloccare ogni pubblicazione o gestione che pubblica foto di bambini.

Blake Lively, Instagram

Sentitevi liberi di segnalarli o di mandare loro un messaggio privato (spiegando) perché non li seguite. Ma è un modo semplice per schierarsi con le testate che hanno un codice morale. E molte lo hanno.

Come ha sottolineato l’attrice: “Tutto cercano di mettersi al servizio di un pubblico. Perciò, se quel pubblico rende manifesto che non vuole qualcosa — come le foto di bambini ottenuti da uomini che li spaventano e li pedinano — la testata o l’account farà quello che vuole il pubblico.”

“E’ l’unico modo per cui molti altri hanno già smesso. Perché le persone lo hanno chiesto. Perciò, grazie a tutti coloro che hanno già fatto la differenza. E grazie ancora per la condivisione. E’ dannatamente spaventoso.”

La linea di sopportazione in realtà era già stata precedentemente demarcata, e Blake Lively credeva di aver messo un freno alla cosa, ma non è accaduto questo.

I miei bambini sono stati seguiti da un uomo tutto il giorno. Saltava fuori. E poi si nascondeva. Un’estranea in strada è arrivata alle parole grosse con loro perché la turbava vedere queste cose. Dov’è la vostra moralità? Vorrei saperlo. O semplicemente non vi importa della sicurezza dei bambini?

Blake Lively ha definito ‘spaventoso’ chi li stava seguendo, e ha chiesto alla testata di ascoltare almeno i loro follower.

Anche loro comprendono quanto sia sconvolgente e oscuro pagare delle persone per seguire dei bambini. Per favore, smettete di pagare uomini adulti per nascondersi e cacciare bambini. Ci sono una marea di immagini che avreste potuto pubblicare senza i bambini. Per favore, cancellatele. Avanti, state al passo coi tempi.

Fonte: E! News

Mi chiamo Fabiola, sono un'appassionata di cinema e serie tv proprio come voi, con un'insana ossessione per le gif, proprio come ogni fan di Supernatural. Ho studiato inglese e russo, marketing e mi piacerebbe andare sulla Luna, non è che avete un biglietto in più?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.