Crea sito
Blindspot,  Recensioni,  Telefilm

Blindspot – Recensione 4×09

Buongiorno a tutti ladies and gentlemen e bentrovati nella prima recensione di Blindspot del 2019! La pausa è sembrata infinita, ma l’attesa ne è valsa la pena perché la serie è tornata con così tante gioie che Sara ed io quasi faticavamo a riconoscerla. Penso che Check Your Ed sia uno dei miei episodi preferiti di questa stagione, quindi non vedo l’ora di parlarvene. Pronti?

Jane: You're still bleeding..
Roman: Doesn't seem to want to stop.. 
Jane: I'm sorry.. 
Roman: For what? Not killing me yourself? 
Jane: For not protecting you.. From our parents' deaths, from Crawford's orphanage, from Shepherd.. From me..
Roman: You really did a number on me..
Jane: I was trying to save you.. To give you the chance I got for a fresh start. I didn't know it would kill you.. Roman: Well.. technically it didn't. Anyway.. how could you have known the ZIP was poison? Shepherd didn't tell us..
Jane: I should have gotten us away from her..
Roman: There was never a way out of that. Anyway.. none of that matters now..
Jane: It matters to me.. 
Roman: Okay. I forgive you.. 
Jane: I miss you. You're the only one who really knows me.. All of me..
Roman: No, there's another.. [..] You really remember all that stuff from when we were kids? 
Jane: Yes. That was Remi's life.. What does that mean? 
Roman: You win.. Goodbye, sis..

[..] There's a place in your mind no one can get to. A place that belongs only to you.. No matter what they say, no matter what they do, no one can reach you there.. Pain is a dream.. Pain is a dream..

I've always loved their relationship, I'll miss him so badly 💙

La 4×08 ci aveva lasciato con il fiato sospeso in attesa di uno scontro Jeller, ed è proprio così che la 4×09 è ricominciata. Marito e moglie si sono affrontati in un corpo a corpo e Kurt è riuscito ad avere la meglio, facendo perdere i sensi a Remi. Il passo successivo è stato portarla da Patterson che, con una nuova dottoressa, ha messo in pratica ciò che Roman aveva trovato come cura all’avvelenamento da ZIP. E fin qua tutto bene, ma non appena Weller ha dato il via libera per iniziare il trattamento siamo stati catapultati nella mente di Jane e siamo stati ATTACCATI dai suoi ricordi, flashback Jeller dalla prima stagione, i loro momenti migliori e io sono MORTA. Non me lo aspettavo, non ero pronta e la mia partner in crime ha riassunto tutto perfettamente scrivendomi:

Ok ahahahaha io me butto de sotto adesso

Che mood ragazzi, per queste cose (e molte altre) siamo sempre in sintonia. Scommetto che anche alcuni di voi hanno pensato la stessa cosa perché:

Risultati immagini per kurt and jane gif

Ma questo era solo l’inizio, avremmo dovuto immaginarlo. La guerra tra Jane e Remi è diventata uno dei tanti casi che il team avrebbe dovuto affrontare e io ho ADORATO questa rappresentazione. Pian piano sono apparsi tutti per aiutarla, ognuno portando con sé un pezzo del puzzle. Piccola parentesi: quanto è divertente il fatto che Jane si sia ricordata di tutti ma non di SUA FIGLIA? Cioè pure lei ha lasciato Avery nel dimenticatoio, e pensare che quasi aveva causato la rottura dei Jeller nella scorsa stagione.

Ovviamente non posso non parlarvi dell’entrata in scena di Zapata, che appare sparando a Jane e dicendo di star “aiutando”. Le reazioni del resto del team sono ICONICHE:

Rich: Non penso che quello sia particolarmente d’aiuto.
Patterson: Dovresti cercare il significato di quel termine.
Reade: Ti amo.

Io ho sputato un polmone, poi mi sono resa conto di quello che Edgar ha detto e niente, ero vicina a chiamare un’ambulanza. Reade è sotto mille treni per Tasha pure nella mente di Jane, ma i Rapata non sono ancora canon. Non chiedetemi come sia possibile perché non lo so.

ROMAN BRIGGS / IAN KRUGER

Questo è l’unico paragrafo che farò oggi perché Check Your Ed è l’ultimo episodio con Luke Mitchell e, dato che il suo è uno dei miei personaggi preferiti e che ha fatto un lavoro straordinario, penso si meriti un angolino dedicato solo a lui (sono poco di parte, lo so).

Scherzi a parte, Roman ha avuto un impatto fondamentale nella vita di sua sorella. Oltre ad averle letteralmente salvato la vita anche da morto trovando la cura, il legame che li univa è stato l’ingrediente finale che ha permesso a Jane di accettare Remi, di far pace con se stessa e capire che sì, Roman la conosce DAVVERO perché era con lei quando era ancora Alice Kruger, ma non è l’unico. Anche lei ora si conosce per chi è e, come ha detto anche lei quando si è risvegliata, è finalmente una persona completa adesso.

Questo episodio è stato più una tortura per me e Sara più che per Jane, quando lei e Roman hanno parlato ho un po’ pianto. Un po’ TANTO e no, non mi vergogno ad ammetterlo perché:

Jane: You’re still bleeding.
Roman: Doesn’t seem to want to stop.
Jane: I’m sorry.
Roman: For what? Not killing me yourself?
Jane: For not protecting you. From our parents’ deaths, from Crawford’s orphanage, from Shepherd. From me.

Roman: You really did a number on me.
Jane: I was trying to save you. To give you the chance I got for a fresh start. I didn’t know it would kill you.
Roman: Well.. technically it didn’t. Anyway, how could you have known the ZIP was poison? Shepherd didn’t tell us.
Jane: I should have gotten us away from her.
Roman: There was never a way out of that. Anyway, none of that matters now..
Jane: It matters to me.
Roman: Okay. I forgive you.
Jane: I miss you. You’re the only one who really knows me. All of me.
Roman: No, there’s another.You really remember all that stuff from when we were kids?
Jane: Yes. That was Remi’s life. What does that mean?
Roman: You win.. Goodbye, sis.

   

MI SENTITE PIANGERE?

Tutto questo è stato quasi più doloroso della morte di Roman, E CE NE VUOLE. Io ero già pronta ad organizzarmi il funerale, io e la mia partner in crime abbiamo pure pensato che prenotandone due insieme magari avremmo ricevuto una sorta di sconto. Qualcun altro si vuole aggiungere? Group discount?

Roman mi mancherà terribilmente, ma sono felice che abbiano dato una degna conclusione al suo percorso. E ora che Jane, Remi e Alice sono diventate una sola persona Ian Kruger/Roman Briggs continuerà a vivere nei suoi ricordi (e nei miei).

E come dimenticarsi di un’altra gioia che questo episodio ci ha regalato:

SHEPHERD È MORTA! HALLELUJAH!

Era da quando aveva fatto la sua prima apparizione che io e Sara le lanciavamo maledizioni sperando che crepasse e finalmente è arrivata la sua ora. Adoro che sia stata proprio Jane a farla fuori per salvare Kurt, non ci ha pensato due volte a scegliere suo marito rispetto alla donna che l’ha cresciuta per essere un’assassina. E che le ha portato via la figlia, ma di quello Jane si è dimenticata, rido.

Con l’agente Doe pronta a tornare a lavoro Rich sognava un ambiente senza più segreti o drammi, ma proprio mentre finiva la frase hanno fatto il loro ingresso i RAPATA. Godiamoci le gioie che ci hanno dato questa settimana, perché temo che dal prossimo episodio qualcosa cambierà. Riusciremo a saperne di più riguardo a ciò che è passato per la testa a Tasha? Quei due faranno pace con i loro sentimenti? Voglio vederli testare la resistenza di ogni superficie del bureau, non puntarsi pistole addosso GRAZIE.

E niente ragazzi, per questa appuntamento temo sia tutto! Sara sarà puntualissima lunedì con la recensione della 4×10, nel frattempo vi auguro una buona settimana.

Martina

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.