Crea sito
Chilling Adventures of Sabrina,  Recensioni,  Telefilm

Chilling Adventures of Sabrina – Recensione “Capitolo Ventuno”

Ciao ragazzi e bentornati alle nostre recensioni di Chilling Adventures of Sabrina. Ad occuparmi della recensione di questo capitolo ventuno di CAOS sono io, Veronica, e vi seguirò anche nel capitolo ventiquattro e ventisette. Per quanto riguarda gli altri episodi invece, saranno le mie colleghe Giusy ed Irene a tenervi compagnia ogni Lunedì e Giovedì, giorno d’uscita delle recensioni.

Bando alle ciance comunque, cominciamo a parlare di questo capitolo ventuno: Il Cuore dell’Inferno.

Caos recensione capitolo ventuno

Cominciamo questa terza parte di CAOS, alla grande, addentrandoci già appieno in quella che con tutta probabilità sarà il mood della stagione.

Nei primi minuti di questo ventunesimo capitolo ci ritroviamo già all’inferno, dove l’illusione di un lieto inizio si fa strada dentro di noi per essere eliminato poco dopo e lasciare spazio ad un viaggio negli inferi.

Spesso, durante questa discesa nelle tenebre dei nostri protagonisti, viene citato Dante Alighieri, il che a dire il vero è piuttosto azzeccato. Ai nostri amici però non basta svenire come accadeva in uno dei libri più famosi al mondo, ma hanno bisogno di un portale che li porti nel luogo più spaventoso della terra, lo stesso in cui è rinchiuso Nicolas.

Sinceramente sono rimasta molto sorpresa nel vedere che l’impresa di Sabrina si sia conclusa dopo un solo episodio, riportando Nicolas a casa già nel primo episodio, ma sono certa che questo sia l’espediente per una trama che ci lascerà a bocca aperta. Innanzitutto perché nonostante sia tornato sulla terra, e sia con la ragazza che ama, Nicolas ha ancora Lucifero dentro di sé, e non sono certa del fatto che quest’ultimo si farà da parte per il bene di sua figlia, così come non sono certa abbia detto tutta la verità.

Anche se ha giurato di non mentire, e una parte di lui credo che effettivamente fosse sincero, qualcosa mi dice che il nostro bel demonio nasconde qualcosa di infernale… com’è nel suo stile, in fondo.

Grazie a lui comunque, abbiamo potuto assistere ad un meraviglioso momento Nabrina, in cui la nostra mezza-strega ha confessato al ragazzo di essere innamorata di lui e, per l’ennesima volta, abbiamo avuto la prova che quest’ultimo fosse sincero, nonostante gli ordini dati dal signore Oscuro. Qualcosa mi dice che ne vedremo delle belle con questa coppia… ed il loro terzo incomodo in agguato.

Inoltre, la nostra giovane Sabrina ha dovuto compiere una scelta per poter portare Nicolas fuori da lì e questo, tende le fila dell’intera stagione: cosa dovrà affrontare Sabrina, come regina dell’inferno? Soprattutto ora che un rivale vuole sottrarle il trono?
E Lilith sarà davvero dalla sua parte? Sappiamo che le due hanno un rapporto molto complicato, e devo ammettere di essere rimasta felicemente colpita dalla scelta di Sabrina di nominarla come sua reggente. Avrà fatto la scelta giusta?

A proposito di Lilith, in questa recensione del capitolo ventuno di CAOS non possiamo certo evitare di menzionare la preghiera che Zelda ha introdotto all’interno dell’accademia:

Con questa preghiera, e Zelda a capo dell’accademia, oltre ovviamente all’ascesa al trono di Sabrina, abbiamo un cambiamento radicale. Tutto il potere che per millenni è stato conferito esclusivamente agli uomini, ora passa in mano alle donne, che governano l’Inferno e tutto ciò che lo circonda. Questo sarà un’ulteriore grande cambiamento, che avevamo già cominciato ad assaporare con la scorsa stagione e la presa dei poteri di Sabrina, e sono estremamente curiosa di sapere cosa accadrà quando la voce comincerà a spargersi e l’intero mondo della notte scoprirà le novità rivoluzionarie introdotte dalle nostre protagoniste.

In attesa di scoprirlo, e di tornare all’inferno magari, io vi saluto e vi do appuntamento a Giovedì con la prossima recensione.
Prima di chiudere però, voglio fare un piccolo appunto sull’inferno che è stato rappresentato in modo perfettamente cruento. Le immagini proposte, i luoghi, i colori, i profumi: ogni cosa emanava sofferenza ed oscurità, attraverso lo schermo. Anche quest’anno la fotografia di questa serie e l’attenzione ai dettagli si riconfermano un punto fermo di una serie che sta facendo impazzire il pubblico, e che non delude mai le alte aspettative dei suoi fan,

Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto questo primo episodio? Fatemelo sapere lasciando un commento qui sotto, oppure sulla nostra pagina Facebook.

Alla prossima recensione,

Veronica.

Commenti disabilitati su Chilling Adventures of Sabrina – Recensione “Capitolo Ventuno”

Scrittrice, Blogger e telefilm addicted: un mix letale che fa di me il Big Boss delle Redheads Diaries.