Articoli

Chris Noth licenziato da The Equalizer per le accuse di aggressione sessuale

EW ha confermato lunedì che l’attore Chris Noth è stato licenziato da The Equalizer dopo che tre donne lo hanno accusato di violenza sessuale.

L’attore di 67 anni ha interpretato William Bishop in Queen Latifah che è un reboot della vecchia serie.

“Chris Noth non girera più altri episodi di  The Equalizer, con  effetto immediato”, hanno dichiarato Universal Television e CBS in una breve dichiarazione.

Non si vedrà in nessun episodio in arrivo della serie che è già stato girato, così come nelle future repliche degli episodi che sono già andati in onda. 

Due donne hanno dichiarato giovedì a The Hollywood Reporter che Noth le ha aggredite rispettivamente nel 2004 e nel 2015. Le donne hanno usato degli pseudonimi, Zoe e Lily, per proteggere la loro privacy.

Noth ha definito le accuse “categoricamente false” in una dichiarazione a  THR , che è stata confermata dai suoi rappresentanti a EW.

“Le accuse contro di me sono categoricamente false”, si legge nella dichiarazione di Noth. “Queste storie potrebbero essere di 30 anni fa o 30 giorni fa – no significa sempre no – questa è una linea che non ho attraversato. Gli incontri sono stati consensuali. È difficile non mettere in discussione i tempi di queste storie che escono. Non so per certo perché stanno emergendo ora, ma so questo: non ho aggredito queste donne”.

Una terza donna che desidera rimanere anonima si è fatta avanti con accuse di aggressione sessuale contro Noth venerdì scorso, dicendo al Daily Beast che l’attore l’aveva aggredita sessualmente nel 2010 quando aveva 18 anni e lavorava in un ristorante di New York City.

L’attore ha negato anche la dichiarazione della terza donna.

 “La storia è una completa inventata e i presunti resoconti dettagliati sono falsi”, ha detto a PEOPLE un rappresentante di Noth. “Come Chris ha affermato ieri, non ha e non avrebbe mai oltrepassato quella linea.”

Le donne si sono fatte avanti dopo la morte inaspettata del personaggio di Noth in And Just Like That , che è stato presentato in anteprima il 9 dicembre su HBO Max. 

Dopo che le accuse sono state fatte, la sua agenzia lo ha abbandonato.

Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis hanno mostrato il loro sostegno alle donne che hanno accusato Chris Noth di aggressione sessuale .

“Siamo profondamente rattristate di sentire le accuse contro Chris Noth”, si legge nella dichiarazione pubblicata sulle Instagram Stories della Parker. “Sosteniamo le donne che si sono fatte avanti e hanno condiviso le loro esperienze dolorose. Sappiamo che deve essere una cosa molto difficile da fare e le elogiamo per questo”.

Chris Nort non ha ancora risposto.

Per rimanere sempre aggiornati con altre news continuate a seguire il nostro sito.

Nel frattempo potete seguirci sulle nostre pagine Facebook e Instagram.

Fonte: Ew

-Giusy

Sono una nerd a tempo perso, Star Wars e la Marvel sono la mia religione, ma non disdegno il DCEU. Mi riprometto di non iniziare mai serie tv senza aver finito quelle che sto guardando, ma fallisco sempre.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.