Crea sito
Citazioni iconiche delle serie tv,  Rubriche

Citazioni iconiche delle Serie Tv | Irene #6

Benvenuti al sesto appuntamento con la nostra rubrica settimana “Citazioni iconiche delle Serie Tv”.

Questa volta sarò io, Irene, a parlare e vi porterò con me indietro nel tempo e precisamente nel mondo delle mie tanto amate Gilmore Girls.

 

 

 

 

Ora, dopo il Revival siamo tutti un po’ sconvolti e quindi, sia per farvi ricordare la Rory Gimore ironica che non riesce a trattare male le persone e sia per suggerirvi un insulto molto assurdo e decisamente perfetto quando vogliamo fare colpo sul vostro futuro fidanzato…ho deciso di citare una delle serie tv che ha segnato per sempre la mia vita, irrimediabilmente.

Di cosa sto parlando?

Beh, la citazione iconica di questa settimana è tratta dalla 5×10 di Gilmore Girls e, più precisamente, da un dialogo tra Rory e Logan mentre la prima è intenta a far capire ad una giovane studentessa della Chilton cosa voglia dire studiare ad Yale, Logan è pronto a smontarle i piani (s)fortunatamente…se così possiamo dire.

 

   

 

 

Buttfaced miscreant!

Buttfaced miscreant?!

I’m sorry, buttfaced miscreant?

Di tutto il dialogo considerate il contesto e quest’adorabile insulto.

Credo sia davvero entrato nella mia lista di insulti dolci dal momento in cui le mie orecchie l’hanno sentito dalla dolce Rory.

Potrei considerarlo anche come il Re dei modi per iniziare una storia d’amore ma…lasciamo stare.

“Brutta faccia di merlo”, mi raccomando, quando volete che un ragazzo cada ai vostri piedi sapete già che tattica usare.

Alla prossima settimana splendori.

Irene   

 

 

 

Commenti disabilitati su Citazioni iconiche delle Serie Tv | Irene #6

Salve, sono Irene e non ho mai amato definire la mia persona e ciò che faccio. So solo che ciò che viene scritto, nel momento stesso in cui viene composto, non è più solo mio ma anche di chi legge. Sono curiosa di sapere in che modo lo sarà. Meglio nota come vulcano d'idee o l'Arti(coli)sta per un chiaro e semplice motivo: la scrittura è il mio elemento, l'arte che mi scorre nelle vene, il modo più realistico e spontaneo che ho di vivere.