Ecco come il crossover dell’Arrowverse “Elseworlds”affronterà l’assenza di Batman

Il produttore Marc Guggenheim ha confermato che Batman no sarebbe apparso in questo crossover dell’Arrowverse, dove verrà introdotta par la prima volta Batwoman/Kate Kane, interpretata dall’ attrice Ruby Rose.

I nostri eroi andranno a Gotham City, dove per l’appunto conosceranno Batwoman, che è  presentata essenzialmente come una città fallita perché Batman è scomparso da diversi anni e quindi il crimine è fiorito.

Caroline Dries, produttrice esecutiva della potenziale serie su Batwoman,ha parlato delle conseguenze della mancanza del Cavaliere Oscuro.

“Alcune persone prosperano in sua assenza perché ora possono iniziare a fare le proprie cose senza supervisione. Molte altre persone stanno soffrendo e stanno perdendo la speranza, e la città stessa e le infrastrutture stanno cadendo a pezzi. Quindi non è un posto felice. I nostri ragazzi entrano in una sporca e spaventosa Gotham.”

Al di fuori di Gotham, c’è la questione se Batman sia o meno reale. In realtà, Barry, Oliver e Kara discuteranno di questo in “Elseworlds”.

Oliver è come, ‘non è reale! L’hanno inventato! È uno scherzo solo per spaventare i cittadini. “Barry è stupefatto e tutto ciò che vuole fare a Gotham è incontrare Batman. È una scena piuttosto divertente “, dice Grant Gustin.

“Oliver non è entusiasta dell’idea che possa esserci qualche altro vigilante là fuori”. Pensa, invece, Stephen Amell.

“Elseworlds” inizierà domenica 9 dicembre, con The Flash; per poi continuare lunedì, 10 dicembre,  con Arrow; e concludersi il giorno seguente con Supergirl.

Fonte: EW

-Giusy.

Precedente Animali Fantastici 2: Alison Sudol parla della scelta di Queenie! Successivo Nel prequel di Game of Thrones non ci sarà la famiglia Targaryens

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.