Crea sito
generazione-56k
Articoli

Generazione 56K: la nuova serie di Netflix in arrivo dal 1 Luglio

Siete pronti? Sta per arrivare per voi una nuova serie italiana chiamata Generazione 56K, dal 1 Luglio su Netflix. Ecco il trailer.

Tutto ciò che dovete sapere su Generazione 56K

Finalmente è in arrivo sulla nostra piattaforma streaming preferita, Netflix, una nuova serie tutta italiana chiamata Generazione 56K, prodotta da Cattleya, ITV Studios ed in collaborazione con il gruppo The Jackal. Questa serie si concentra principalmente sui ragazzi degli anni Novanta che hanno attraversato l’evoluzione della tecnologia sin dai suoi primissimi passi fino ad arrivare ai giorni nostri, dove un mondo senza smartphone ed internet sarebbe un mondo perso.

generazione-56k

Generazione 56K è una serie che presenta 8 episodi i continui salti temporali tra gli anni Novanta e i nostri giorni, con tanto di ricordi dei giorni passati e momenti dei giorni presenti.

La serie viene ambientata tra Napoli e Procida, ed è nata dall’idea di Francesco Ebbasta, che ha scritto la serie insieme a Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini. I primi quattro episodi saranno diretti proprio da Francesco Ebbasta, mentre Alessio Maria Federici penserà agli altri quattro.

I due protagonisti saranno Daniel e Matilda, interpretati da Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli nella loro versione attuale, mentre per i flashback di quando erano ragazzini ci penseranno Alfredo Cerrone e Azzurra Iacone.

Due componenti del gruppo The Jackal saranno anch’essi protagonisti della serie nel ruolo degli amici storici di Daniel: Gianluca Fru è Luca e Fabio Balsamo è Sandro, rispettivamente interpretati, nella loro versione da bambini, da Gennaro Filippone e da Egidio Mercurio.

Altri membri del cast sono Biagio Forestieri (Napoli Velata) nei panni di Bruno, Claudia Tranchese (Sotto il sole di Riccione) sarà Ines, Federica Pirone interpreterà Cristina, mentre Sebastiano Kiniger sarà Enea.

LA SINOSSI

Al centro della serie troviamo Daniel e Matilda, amici sin da bambini ed amanti da adulti, e i loro due amici d’infanzia Sandro e Luca. Loro quattro sono il simbolo del vecchio Modem 56K, da qui il nome Generazione 56K. Daniel e Matilda vivono una relazione rivoluzionante per il loro mondo che li costringerà a tornare con la mente al passato ed affrontarlo.

La serie segue due linee temporali, quella del passato e quella del presente, che si continuano ad intrecciare tra loro, percorrendo due punti di vista della stessa storia, partita dal 1998 e che continua oggigiorno.

Chi è pronto a vederla? Per continue informazioni seguiteci su Facebook!

-Miriana

Miriana Zibardi, anche soprannominata Simba, amante folle di serie tv! Potrei stare al pc a guardarmi episodi da mattina a sera. Ecco la mia vita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.