Crea sito
Articoli

Gotham 5: Cameron Monaghan parla di un finale incredibile e di un misterioso terzo personaggio!

Cameron Monaghan ha interpretato in Gotham Jerome Valeska, una specie di Joker, che è morto, risorto e poi morto di nuovo, ma non prima di aver fatto impazzire il proprio fratello gemello Jeremiah. Ora, secondo l’attore, nella quinta ed ultima stagione della serie, il suo personaggio subirà una nuova transizione e questo terzo personaggio misterioso sarà il migliore di tutti.

EW ha intervistato l’attore e queste sono state le sue risposte alle domande.

Quindi come descriveresti Jeremiah a questo punto della storia rispetto a Jerome?

Direi che la trasformazione non è ancora del tutto completa. Jeremiah in questo frangente è molto più metodico e ossessivo. Trovo che Jeremiah sia molto preciso. Non crede che sia pazzo. Pensa che il suo comportamento sia una risposta naturale all’ordine e ha un piano per convincere l’unica persona di cui gli importi davvero questo è Bruce. Ogni azione che intraprende la fa per cercare di portare Bruce dalla sua parte. Mentre Jerome era più un tipo da caos generalizzato.

Qual è più divertente da interpretare?

Sono entrambi una gioia completa. Mi sono divertito molto con Jeremiah nella quinta stagione. Dato che Jeremiah e Jerome erano sullo schermo contemporaneamente nella quarta stagione, ho dovuto renderli estremamente distinti. Quindi ho dovuto rendere Jeremiah molto più stoico. Ora con Jerome fuori dal quadro, posso rendere Jeremiah con i suoi tratti più unici. È eccentrico alla David Bowie. È un po’ folle. Ho tratto molta ispirazione da Tim Curry in Rocky Horror Picture Show. È un personaggio eccentrico, fiammeggiante, arrogante. Ma il personaggio che più mi è piaciuto interpretare è quello nell’episodio finale che non abbiamo ancora visto.

Tu hai interpretato due dei migliori Joker di sempre. Ma non ti è ancora permesso chiamarlo Joker a causa di specifici problemi legali legati alla serie, che si stacca dal film.

Per ora. Dirò che ci sono state date certe libertà in questa stagione finale che non ci sono mai state date prima. Tutto quello che dirò è quando hai un episodio in cui il protagonista è Batman nel futuro, ci sono personaggi che ti aspetti di vedere. Non penso che sia uno spoiler dire a questo punto che è ambientato 10 anni nel futuro – è stato discusso apertamente dai produttori e dagli showrunner – non voglio dire esattamente quale sia il mio ruolo in questo, ma è molto tosto. È una delle opportunità più belle che abbia mai avuto.

Come attore che deve essere stato un po’ frustrante però, perché penso che tu vorresti solo dire: “Sì, sto interpretando il Joker – come Jack Nicholson, Heath Ledger, Joaquin Phoenix”. Non era così frustrante?

Be’, sì, ma sai… l’idea per me era sempre che uno di questi ragazzi potesse diventare lui, non è che necessariamente loro fossero lui, come non è che necessariamente non lo siano. Sembra che uno di questi ragazzi diventerà lui. Penso che ora abbiamo un arco che arriverà a quel punto e ha molto a che vedere con questa ossessione per Bruce e la sua vanità.

Jeremiah si può riscattare ia differenza di Jerome?

È difficile da dire. Non sono sicuro che Jerome non potesse in alcun modo redimersi. È vittima di circostanze terribili. Anche se era cattivo dal secondo in cui è nato, forse è vittima della sua genetica o degli ormoni o di qualsiasi cosa stia succedendo. Detto questo, ovviamente, Jeremiah era più equilibrato e non è chiaro se ci sia una brava persona da qualche parte nel profondo. Il problema con lui è che non si considera cattivo o pazzo, quindi non c’è possibilità di redimere qualcuno che non vuole essere redento.

L’unica cosa che sappiamo è che non sono tre gemelli, ma Jeremiah subirà un cambiamento in questa stagione, dettato anche dallo spirito di Jerome che in qualche modo vive ancora dentro di lui.

Gotham airs on Fox on Thursdays at 8 p.m.:

And here’s the trailer for Monaghan’s new film Anthem of a Teenage Prophet:

Fonte: EW.

Erica

Commenti disabilitati su Gotham 5: Cameron Monaghan parla di un finale incredibile e di un misterioso terzo personaggio!

Scrittrice, serializzata e lettrice accanita.