Crea sito
Grey's Anatomy,  Recensioni,  Telefilm

Grey’s Anatomy – Recensione 14×24 | The Redheads Diaries

Buona domenica pomeriggio e ben tornati sul nostro blog!

Quest’oggi (da venerdì veramente), il fandom di Grey’s Anatomy è in lutto, troppo distrutto per riuscire anche solo ad uscire di casa. Purtroppo, dopo un bellissimo viaggio insieme, siamo giunti al finale di stagione, finale che, se da una parte ha fatto ridere, dall’altra ha spezzato mille cuori (soprattutto verso la fine).

All of me” ha finalmente realizzato uno dei miei sogni più grandi, ossia vedere il matrimonio tra Jo ed Alex. Di certo, però, non mi aspettavo di assistere a ben tre matrimoni e sicuramente quello dei miei Jolex non poteva andare peggio!

Ora, entriamo nel vivo della recensione di questo finale!

JOLEX

Come posso non partire da loro?

Inizia l’episodio e già vediamo la coppia rompere uno dei rituali dei matrimoni, cioè quello di non vedersi fino all’altare. Me l’aspettavo da loro, e sono un sacco fiera della mia piccola Jo, che ha ricevuto un’offerta di una borsa di studio a Boston, anche se adesso questa cosa che tutti se ne vanno non mi sta piacendo per niente.

Piccola teoria: secondo me Jo ed Alex andranno a Boston, ma la quindicesima stagione inizierà con un salto temporale in modo tale che i Jolex siano ancora a Seattle (E MAGARI CON UN BEL PARGOLETTO).

Il percorso che hanno fatto fare a Jo dalla dodicesima stagione è stato intenso e davvero troppo lungo, ed ora non potrei essere più felice di rivederla ridere e scherzare come nella nona stagione, e vedere Jo ed Alex così felici, spontanei e spensierati non è mai stato così bello!

I due, tutti pronti per il loro matrimonio, vengono presi da una passione travolgente, così tanto da farli scappare in un capannone abbandonato. Dopo aver fatto tutto quello che dovevano fare si ricordano che forse devono sposarsi, ma ecco che la porta non si apre e loro rimangono bloccati in questo posto dove si scopre esserci un cadavere vecchio di cent’anni.

Ed ecco uno dei momenti più belli dell’episodio. Loro due, seduti davanti a questo cadavere, a ridere come due scemi e a scherzarci su.

IO COME FACCIO A VIVERE?

Dopo che Meredith e DeLuca li tirano fuori da quel posto, ecco che arriva il fatidico momento dove (in molta teoria) i due salgono sull’altare e pronunciano i loro voti. E la wedding planner si sente male. Ok.

Tutti demoralizzati, April soprattutto, tornano a casa sul Ferry Boat (ciao Derek) ed ecco che alla nostra Maggie Pierce viene un colpo di genio, e grazie ad Internet, Meredith Grey sposa la nostra coppia.

Me l’hanno fatto sudare questo matrimonio.

A questo punto dell’episodio io già piangevo come una fontana, soprattutto per il fatto che mi hanno messo come sottofondo la canzone di Sara Ramirez, la stessa che hanno messo durante l’episodio dell’incidente di Callie, e io sto male.

APRIL E MATTHEW

Ok, non mi aspettavo il loro matrimonio, ma me l’ero spoilerato.

Personalmente, penso che il modo in cui hanno fatto uscire di scena April sia stato un po’ campato in aria. Cosa mi sta a significare che così da un momento all’altro lascia l’ospedale per aiutare le persone più bisognose? Per l’amore del cielo, è un lavoro meraviglioso e sono contenta per lei, ma non mi sembra giusto farla andare via così, un po’ a caso.

Sta di fatto che è stata bravissima ad organizzare tutto il matrimonio, ovviamente non avevo dubbi su questo. Anche durante l’ultimo episodio ci regala delle piccole perle di saggezza che porteremo con noi per il resto dei nostri giorni.

A fine episodio, quando ormai il matrimonio si è rivelato un disastro, vediamo Matthew fare il grande passo chiedendo ad April di sposarlo. Here we go again.

Un’ altro mai na gioia da parte dei Japril, che però sono stati super carini e li ho amati un attimo prima del matrimonio, seduti sulle sedie mentre Jackson la supporta.

GOAL.

Ora voglio collegarmi al prossimo capitolo:

ARIZONA

Diciamo che quest’ultimo episodio non poteva uccidermi più di così. Grazie Shonda.

Questa donna deve smettere di piangere ogni volta che qualcuno cerca di ringraziarla per il suo lavoro, perchè così fa piangere anche me. Poi, come continuo a ripetere da tre recensioni a questa parte, devono smetterla di far interagire così tanto April ed Arizona che, sopratutto in questo finale, non potevano essere più adorabili,

Poi ogni volta che vedo loro due insieme piango a prescindere quindi bene così.

Cioè, guardatele. Io in questa scena non ho visto April ed Arizona, ho visto Sarah e Jessica abbracciarsi e ringraziarsi a vicenda, cercando in qualche modo di contenere le loro lacrime.

Ora, vorrei solo dire un paio di cose.

CALLIE.

CALLIE ED ARIZONA.

Sin dall’inizio dell’episodio vediamo Arizona sorridere ad ogni messaggio che le arriva, e scopriamo che i messaggi sono da parte di Callie. Niente mi poteva rendere più felice di così, vi giuro che sono letteralmente impazzita e in cuor mio ho sempre saputo e pensato che alla fine sarebbero tornate insieme, anche se non avremo la fortuna di vederle.

Arizona e Sophia stanno per prendere l’aereo quando ecco che suona il telefono di Arizona, che lo prende in mano e legge:

E GIÙ LE LACRIME.

Poi il suo sorrisone, mamma mia. Mi manca immensamente Callie e sapere che in qualche modo c’è ancora speranza per le Calzona mi rende felice.

Ultima cosa ma non meno importante: TEDDY INCINTA.

WHAAAAT?

Proprio adesso che gli Omelia si stanno avvicinando? Seriamente? Io chiedo solo una cosa, che non sia di Owen perchè se no tiro giù il mondo.

Dopo questa recensione umile direi che per questa stagione possiamo chiudere qui, all’anno prossimo con la quindicesima e grazie infinite per averci seguito! <3

 

-Miriana

Commenti disabilitati su Grey’s Anatomy – Recensione 14×24 | The Redheads Diaries

Miriana Zibardi, anche soprannominata Simba, amante folle di serie tv! Potrei stare al pc a guardarmi episodi da mattina a sera. Ecco la mia vita.