Crea sito
hero fiennes tiffin after social media
Articoli

Hero Fiennes Tiffin: After e i social media

Sei qui ma ti sei perso la prima parte dell’intervista? Clicca qui e poi torna a trovarci! ^.^

 

Ci sono state diverse critiche sul fatto che il libro — e di conseguenza, anche il film—romanticizzi le relazioni tossiche e abusive. Ne eri consapevole quando hai firmato per recitare la parte?

L’ho scoperto molto dopo che è stata rilasciata la notizia del film. E dopo diverse conversazioni con Anna Todd, non sono d’accordo su quanto viene affermato. Sono più felice di parlare dell’opinione delle persone sul film, perchè su quello sono in grado di discutere.

Non sembra che ci sia stato uno sforzo nel rendere la relazione più sana nel film piuttosto che nel libro?

Sì, ma non penso per le critiche —penso solo che qualcosa che è sullo schermo nel 2019 sia molto diverso da com’era stato scritto su carta diversi anni fa. È una cosa totalmente diversa. Mi piacerebbe essere incluso nel processo di adattamento dal libro al copione, ma molto semplicemente non è il mio lavoro. Noi prendiamo quello che c’è sul copione.

hero fiennes tiffin after social media

Pensi che la relazione portata sul grande schermo sia più sana?

È molto, molto distante dall’essere una relazione perfetta, ma sì. Quella domanda — È una relazione sana, ne vale la pena che loro stiano insieme? — è quello su cui si concentra il film e che lo rende interessante. Penso che sia una grande domanda nelle relazioni di ogni giorno, e questo è solo un esempio specifico. Non è certamente un manuale alla relazione perfetta, ma ,si spera, solo una storia d’intrattenimento di una coppia che sta cercando di capire se il loro amore funzionerà, se ne vale la pena, se l’altra persona è quella giusta.

hero fiennes tiffin after social media

Quindi diresti che è una relazione che si sta scoprendo?

Sì. Be’, è una storia che deve intrattenere, alcune cosa devono andare storte.

Siamo sicure che il fandom sia persino più intenso online. È per questo motivo che non sei molto su Instagram?

Avevo tutte quelle app da secoli, e poi le ho cancellate quando ho capito che stavo solo sprecando la mia vita. Ma ho tenuto Instagram, perchè i miei agenti mi hann consigliato di farlo, e adesso capisco perfettamente e sono d’accordo sul fatto che sia uno strumento incredibilmente utile e potente, sebbene ti ci possa perdere. Avevo aperto il profilo solo per rimanere in contatto con i miei amici, ma ora che ci sono così tanti a seguirmi, c’è un pubblico leggermente diverso. È esploso quando hanno annunciato che avrei avuto la parte, ma i fan lo avevano capito già da quando Anna Todd mi aveva seguito, prima dell’annuncio ufficiale. Non che lo guardi spesso — l’unico modo in cui scopro che ho lasciato un segno sui miei follower è perchè un amico me lo farà sapere. Sto passando a usarlo decisamente per motivi promozionali. 

Hai un fake account o un account privato?

No. E ad essere onesti, non lo uso molto. Ora come ora sono concentrato sulla recitazione e sul fatto di fare la cosa giusta, e potrei diventare persino più attivo su Instagram una volta uscito il film.

Sembra che tu abbia dedicato un po’ del tuo tempo anche alla moda, ultimamente. 

Sai cosa? Ho dedicato così tanto tempo alla recitazione, ma visto che richiede solo un paio di giorni perchè una foto sia online, mentre per recitare fai un’audizione, o una marea, e potresti non ottenere nulla, ho fatto anche dei lavoretti come modello perchè ovviamente ne avevo l’opportunità e l’ho colta. Era tempo che dovevo riempire quando non avevo nulla da fare. Ma la recitazione è sempre stata una priorità. Fare il modello è figo — ovviamente viaggi e metti vestiti belli, fai belle foto, incontri gente giusta — ma per me la recitazione è un ambito più creativo, e l’ho sempre messo al primo posto.

hero fiennes tiffin after social media

Qual è stata la tua impressione sulla Fashion Week?

Ooh— posso imprecare? Fanculo! La odio da morire. Mi piacciono i bei vestiti e incontrare nuove persone, ma è troppo frenetica. Ho percorso la passerella una volta e mai più. È tutto un casting, e finisci a stare in piedi in una stanza perchè ti dicono di venire tra le cinque e le sei e tutti arrivano alle  5:55. Non è organizzata, al contrario di me, perciò preferisco la parte attoriale.

Quindi dopo After, cosa verrà dopo?

Ho appena saputo che avrò un ruolo da non protagonista in un thriller,The Silencing. Non che stia cercando di scappare e fare ruoli quanto più diversi possibile, ma è molto diverso da Hardin. Ho sempre evitato la domanda sul genere di ruolo che vorrei ottenere, perchè non saprò quanto sono bravo o quanto mi divertirò nel recitare in certi ruoli finchè non li farò e non li scoprirò.

hero fiennes tiffin after social media

C’è qualcuno in particolare con cui vorresti lavorare? 

Mi piacerebbe essere diretto da mia madre. Ma probabilmente litigheremmo molto. [Ride]. Ma sarebbe carino.

I tuoi genitori ti hanno supportato nella recitazione?

Sono sempre stati perfettamente bilanciati nell’essere di supporto e nell’essere realistici. Essendo già inseriti nel business, erano davvero molto consapevoli di come le cose possano precipitare, così ho sempre avuto un piano B. 

Che sarebbe…?

Ci sono molte cose in realtà. Lavoravo per un’azienda di catering; facevo paesaggi e ristrutturavo delle proprietà—ovviamente su piccola scala, ma mi interessa molto. Ma ho messo la recitazione al primo posto e be’, ha funzionato.

 

Fonte: W Magazine

Commenti disabilitati su Hero Fiennes Tiffin: After e i social media

Mi chiamo Fabiola, sono un'appassionata di cinema e serie tv proprio come voi, con un'insana ossessione per le gif, proprio come ogni fan di Supernatural. Ho studiato inglese e russo, marketing e mi piacerebbe andare sulla Luna, non è che avete un biglietto in più?