Crea sito
alex in dunkirk
Hotland,  Rubriche

Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte – Alex (Dunkirk)

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati in questo nuovo appuntamento di Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte! Con voi voglio essere sincera, questo appuntamento della nostra rubrica è una vera e propria cattiveria che sto facendo nei confronti di Martina, il mio cuore e la mia partner in crime. Io le voglio bene con tutto il cuore, ma ogni tanto ho bisogno di stuzzicarla un po’, anche solo per farmi due risate. Sono una brutta persona, lo so. (Sì, lo sei cuore). Questo appuntamento, infatti, non sarò propriamente io a scriverlo. Sono sicura che Martina farà tutto il lavoro per me, perché ho scelto di parlare di Alex, uno dei soldati che compare in Dunkirk.

Alex in Dunkirk

Alex fa parte della nostra Hotland? NO, ma il suo ruolo è stato interpretato da niente meno che Harry Styles, uno dei più grandi amori di Martina e colui che mi permette di torturarla come se non ci fosse un domani. Quindi, ragazzi, oggi temo proprio che Martina dovrà scriversi questa rubrica anche se tocca a me farlo. Vi renderete conto che è lei a parlare perché userà il corsivo. Che dire, c’est la vie.

ALEX – DUNKIRK

Alex in Dunkirk

Fin dalle prime battute del film, Alex ci viene mostrato come un giovane ragazzo costretto a vivere gli orrori della guerra e il cui unico desiderio, come tutti i soldati, è quello di tornare a casa. Il ragazzo, infatti, si trova su una nave che evacua i soldati feriti dalle zone di guerra. Sta per lasciare il campo di battaglia, quando i tedeschi attaccano.

#harry styles from Comfortable silence is so overrated

Alex si confronta con Tommy (Fionn Whitehead) e Gibson (Aneurin Barnard), due soldati che, proprio come lui, bramano la possibilità di tornare a casa. Tuttavia, mentre i ragazzi cercano di vivere un momento spensierato mangiando la loro cena, la nave viene colpita ed affondata da un siluro di un U-boat. Gibson salva Alex e Tommy e i tre si recano a riva.

Nonostante la drammaticità della scena, è impossibile non notare un Harry Styles completamente bagnato. Devo fare la battuta?

Il giorno seguente, un gruppo di soldati scozzesi informa i tre ragazzi di un peschereccio, ed ancora una volta un mezzo per scappare dalla guerra si presenta ai tre giovani. Presto, però, i soldati tedeschi sparano contro l’imbarcazione per esercitarsi sui bersagli, rendendola difficile da tenere a galla. Quando un’altra possibilità di salvarsi sfuma davanti agli occhi di Alex, questo lo fa letteralmente impazzire. Quindi, inizia ad accusare Gibson di essere una spia tedesca, minacciando di sparargli.

Alex in Dunkir

Il declino mentale di Alex in Dunkirk si amplifica quando Tommy rivela che in realtà lui è un soldato francese che ha rubato l’identità di un ex soldato inglese nella speranza di evacuare.

Alex in Dunkirk

La barca non è in grado di navigare e pian piano inizia ad affondare. Alex, Tommy e Gibson si mettono in salvo ma purtroppo Gibson muore affogato. La fortuna vuole che la barca del signor Dawson arrivi a salvarli, insieme ad un altro gruppo di soldati, dal del petrolio in fiamme. Una volta attraversato il Canale della Manica, vedono la costa del Dorset e lì vengono fatti salire su un treno. Alex e Tommy si aspettano che la loro ritirata guadagnerà loro il disprezzo del pubblico britannico, invece ricevono il benvenuto da eroi.

Alex in Dunkirk

Personalmente il film non mi ha entusiasmato, ma l’esordio di Harry come Alex in Dunkirk è stato assolutamente positivo, considerando che la pellicola è stata candidata a otto premi Oscar e ne ha vinti tre.

Alex è stato un personaggio molto intrigante e, anche se a volte lo avrei preso schiaffi, ci dobbiamo ricordare il contesto in cui i soldati vivevano. Ma, sopratutto, io mi dovevo ricordare di questo:

Scherzi a parte, nonostante Alex sia stato a tratti un personaggio sgradevole, il suo modo di fare nascondeva la sua fragilità e una grande paura. Non solo il timore della guerra che ha vissuto, ma anche il giudizio della gente una volta scappato. Sicuramente il ragazzo ne ha passate tante, ma alla fine la sua storia ha avuto un meritato happy ending.

Alex in Dunkirk

Bene ragazzi, io vi ho parlato della storia di Alex, adesso Martina farà tutto il resto del lavoro. Io vi saluto e vi lascio nelle mani del mio cuore, al prossimo appuntamento!

-Sara

LO SFOGO DI MARTINA SU ALEX IN DUNKIRK

Qui è Martina che parla e sì ragazzi, posso confermarvi che Sara usa spesso il mio amore per Harry Styles contro di me, procurandomi diversi infarti. Il che, se ci pensate, fa ridere, perché è LEI il mio cuore eppure se ne esce con queste infamate e mi uccide. Con tutte le gif di Alex in “Dunkirk” che Sara ha messo, ho perso il conto di quante volte sono morta e risorta. Grazie cuore, apprezzo immensamente e allo stesso tempo ti maledico dall’oltretomba. I love you.

Sicuramente la mia partner in crime mi conosce bene, per questo ha scelto il film che ho visto la prima volta che ho incontrato di persona la mia soulmate. Entrambe amiamo Harry, e per diverse buone ragioni. Ricorderò sempre quella giornata, e la assocerò sempre a questo film. Ma bando alle ciance, Harry aspetta.

Molti erano dubbiosi riguardo al casting di una pop star in un film sulla Seconda Guerra Mondiale, ma bisogna ricordare che è stato il direttore Christopher Nolan a scegliere Harry. Gli ha dato una possibilità perché è rimasto colpito da lui durante i provini, e non è stato assolutamente deluso. Harry si impegna tantissimo nel suo lavoro, e anche questa volta ha dato il meglio di sé offrendoci una performance più che credibile. Tutti abbiamo odiato Alex, empatizzato con lui o voluto abbracciarlo alla fine del film.

Harry è stato capace di dare vita ad un personaggio tanto complesso quanto realistico, continuando a ricordarci che in guerra non c’è solo bianco e nero, giusto e sbagliato. In situazioni così estreme, infatti, è l’istinto a prendere le redini e non sempre si ragiona prima di agire.

Also, non dimentichiamoci che grazie a questo casting abbiamo potuto goderci diversi momenti del behind the scenes di Harry con il cast, tra cui Cillian Murphy e Tom Hardy. Un sogno che si avvera. Per non parlare della première di Dunkirk a Londra, dove Harry ha sfoggiato un completo nero perfettamente abbinato al suo sorriso smagliante e ai suoi occhioni verdi. Era stupendo e allo stesso tempo super cute. Si è fermato per foto e autografi e, come sempre, è stato gentile con tutti. Lo amo immensamente.

Dico, lo avete visto? Io. Non. Mi. Sento. Bene. Anche il Principe Harry in persona era rimasto ammaliato, e come biasimarlo?

Presto rivedremo Harry in un film, anzi, più di uno. Anche se la musica rimane la sua priorità, è stato confermato che tornerà a recitare in “Don’t Worry Darling“, “My Policeman” e forse anche in un film Marvel. Non vedo l’ora!

Okay ragazzi, anche io vi saluto! Vi invito anche a passare nella nostra pagina Facebook o a lasciare un commento per farci sapere cosa ne pensate.

Grazie per avermi lasciata sfogare cuore, love you.

Martina

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!