Hotland,  Rubriche

Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte – Caleb Rivers

Ladies and gentlemen, bentornati ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte! Oggi faremo un tuffo nel passato e parleremo di un personaggio che, ora come allora, è impossibile non amare: CALEB RIVERS, dalla serie TV Pretty Little Liars! Non lo rivedremo più in azione ma almeno abbiamo la consolazione che ha avuto il suo happy ending. Tre anni fa il mio cuore e partner in crime Sara si occupava delle recensioni di PLL insieme alla nostra Big Boss, adesso invece potrà aggiungere qualsiasi commento lei voglia a questo appuntamento usando il corsivo. E ora lasciate che vi spieghi i motivi per cui Caleb è un super benvenuto cittadino della nostra Hotland!

caleb rivers

CALEB RIVERS – PRETTY LITTLE LIARS

La gif sopra con il suo sorriso è già un motivo sufficiente per me, ma ce ne sono mille altri per cui amiamo questo personaggio. Caleb Rivers, infatti, ha avuto un’infanzia tutt’altro che felice ma si è riscattato una volta diventato adulto. Suo padre Jamie non era pronto ad assumersi responsabilità, quindi ha finto di essere suo zio, mentre sua madre Claudia lo ha abbandonato all’età di cinque anni. Così, Caleb è finito in affidamento e crescendo ha cambiato diverse famiglie adottive. Questo ha fatto sì che imparasse a cavarsela da solo, ma lo ha anche fatto finire in brutti giri.

Quando si è trasferito a Rosewood è andato a vivere con Janet, a cui interessavano solo gli assegni bonus del governo. Alla Rosewood High School è il nuovo, misterioso ragazzo con un passato difficile da cui tutti andavano per risolvere un problema informatico. Caleb, infatti, è un hacker piuttosto bravo ed è questo talento che attira l’attenzione delle Liars, ma soprattutto di Hanna Marin. Non a caso sarà uno dei primi a sapere di -A.

caleb rivers

Caleb è intelligente, altruista, coraggioso, furbo e leale. Ha salvato le ragazze diverse volte, ed è stato una parte fondamentale del Team Liars nella lotta contro -A, -A.D. e chi ne ha più ne metta. Non è perfetto, ha fatto diversi errori, ma comunque è sempre stato disposto ad assumersi le sue responsabilità. Grazie a Tyler Blackburn possiamo accoglierlo ad Hotland, perché se non è un manzo lui… Non so voi, ma per me era finita ancora nella lontana prima stagione, di preciso durante la scena della doccia. Non vi chiedo neanche se la ricordate, è impossibile dimenticarla.

You wanna share a towel, too?

caleb rivers

Beh, non mi sento proprio di biasimare Hanna per aver dato una sbirciatina trovandosi a così poca distanza da lui. Se prima Caleb la incuriosiva, vederlo tutto nudo e bagnato le ha dato il colpo di grazia. Non molti episodi dopo erano a fare i conigli in una tenda nel bosco, just saying.

#mine from don't ever let me go

GLI HALEB

Caleb Rivers e Hanna Marin hanno sicuramente avuto i loro alti e bassi, ma era chiaro sin dal principio che fossero fatti per stare insieme. Avevano una chimica pazzesca, ma questo anche grazie a Tyler, Ashley Benson e alla loro splendida amicizia. Penso che gli Haleb siano una delle coppie più amate di PLL, se non la più amata, e capisco il perché. Sono cresciuti insieme, ne hanno passate di ogni e si sono scelti ancora e ancora e ancora.

haleb
caleb rivers

Sorvoliamo sul fatto che Caleb spiasse Hanna per Jenna o che le abbia messo un localizzatore in auto. Dimentichiamo l’orribile parentesi Ravenswood e lo scivolone Spaleb. Scordiamo tutte e cinque le volte in cui si sono lasciati e andiamo direttamente al lieto fine, a.k.a. il loro matrimonio.

Dopo sette stagioni e non so neanche quanti anni, Caleb Rivers e Hanna Marin hanno capito di voler passare il resto delle loro vite insieme. Alleluia. Caleb ha fatto la proposta due volte: la prima indirettamente davanti ad Ashley Marin, madre di Hanna, la seconda in una tenda nei boschi, per ricordare la prima volta che sono stati insieme. Molto romantico, vero?

#Haleb from I'M A, BITCH!

Dopo PLL è nato un altro spin-off, The Perfectionist, che io mi rifiuto di guardare perché ne ho avuto abbastanza del trash (ma se ti guardi Riverdale!). Tuttavia, in un episodio Mona chiede ad Hanna come stanno Caleb e il loro bambino, facendo intendere che almeno loro stanno ancora insieme e sono felici.

CALEB & TOBY

Piccolissimo paragrafo per parlare dell’amicizia tra Caleb Rivers e Toby Cavanaugh, se lo meritano. Hanno un bel rapporto, nato dall’esigenza di proteggere le loro ragazze da -A e cresciuto grazie a tutto quello che hanno affrontato insieme. Dopo essere tornato da Ravenswood Caleb aveva problemi di alcolismo, e Toby ha cercato di aiutarlo a superarli. Certo, dopo Caleb si è messo con Spencer, ma abbiamo detto che ci saremmo dimenticati degli Spaleb, quindi facciamo finta di niente.

 Tyler Blackburn e Keegan Allen

LO SFOGO DI SARA

Una cosa che amo dello scrivere con Martina questa rubrica è che lei dopo il primo paragrafo ti mette una gif devastante e poi dice: “Sara può intervenire con il corsivo”. Sì, io potrei intervenire e dire quello che penso, ma se vengo tramortita a morte formulare un discorso diventa un’impresa ardua, ma comunque, parliamo d’altro.

L’unica cosa che sento di voler aggiungere al discorso di Martina, è una scena che a me ha strappato il cuore, l’anima e tutto il resto.

Come ha detto Martina, gli Spaleb sono da dimenticare, ma secondo me è grazie a loro che Hanna e Caleb hanno ottenuto il loro lieto fine. Gli Haleb sono sempre stati una coppia più o meno stabile, ma si sono lasciati ben cinque volte. Quando Caleb ha avuto una rivale amorosa importante, degna di Hanna, quando entrambi hanno davvero avuto paura di perdersi, poi non si sono più lasciati, si sono scelti per la vita. Gli Spaleb sono stati un incubo, tragica verità, ma loro hanno reso più forte una storia straordinaria.

Ed eccoci giunti alla fine anche di questo appuntamento di Hotland, fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto o sulla nostra pagina Facebook. Vi invito anche a tornare il mese prossimo per leggere del manzo che proporrà Sara, a presto!

Martina

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.