Hotland,  Rubriche

Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte – Jon Snow

Ladies and gentlemen, bentornati ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte! Con l’inizio dell’attesissimo sequel House Of The Dragon, mi sembrava doveroso rispolverare uno dei personaggi più amati della serie madre. Non che potremmo mai dimenticarci di lui, ma JON SNOW dalla serie TV Game Of Thrones è troppo iconico per non essere menzionato in questa rubrica. Ci era stato presentato come il figlio bastardo di Eddard Stark; invece, plot twist, era il legittimo erede al Trono di Spade. Come se questo non bastasse, Kit Harington ha dimostrato a tutti di avere un fondoschiena perfetto, matematicamente parlando. Ricordo come se fosse ieri i meme del suo didietro posposto alla spirale aurea di Fibonacci. E quindi noi potremmo mai ignorarlo? Assolutamente no, ce lo portiamo sulla nostra Hotland, e di corsa.

I Can't Stop Laughing At The Fact That Jon Snow's Butt Fits The Golden Ratio

JON SNOW – GAME OF THRONES

Nella prima stagione, Jon Snow non è altro che il figlio illegittimo di Ned Stark. Ma noi, sottoni per i reietti, non possiamo che innamorarcene subito. Soprattutto quando vediamo quanto sia un bravo fratello e un bravo figlio, leale alla casata Stark anche se non vi appartiene formalmente. Anche l’universo sembrava saperlo, facendo trovare anche a lui un metalupo – simbolo proprio degli Stark – e non solo ai suoi cinque fratellastri Robb, Sansa, Arya, Bran e Rickon. Tra l’altro, Ghost, con il suo pelo bianco e gli occhi rossi, oltre ad essere stupendo è anche uno dei pochi superstiti della cucciolata. Insieme a Nymeria di Arya, ovvio.

You are a Stark. You may not have my name, but you have my blood.

Amato dai fan ma odiato da Catelyn Stark, Jon lascia Grande Inverno e seguire le orme dello zio Benjen unendosi ai Guardiani della Notte. Il resto è storia. Infatti, è alla Barriera che Jon inizia a vivere veramente, guadagnandosi il rispetto degli altri uomini che dopo pochi anni lo eleggeranno Lord Comandante e innamorandosi. Certo, la sua partner of choice è Ygritte, una bruta che finirà per sparagli tre frecce in petto per poi morirgli tra le braccia, ma il primo amore non si scorda mai.

Jon Snow Ygritte GIF - Jon Snow Ygritte Game Of Thrones - Discover & Share  GIFs

THE KING IN THE NORTH

La vera ascesa di Jon inizia, paradossalmente, con la sua morte. Penso che ci ricordiamo tutti lo shock del vederlo mortalmente ferito e, soprattutto, la frustrazione dell’incertezza di non sapere se fosse vivo o morto per MESI. C’erano così tante teorie in giro, così tanti spoiler – finti e non – che non sapevo più dove girarmi. Ricordo anche benissimo il sospiro di sollievo che avevo tirato quando avevo visto la sacerdotessa Melisandre resuscitarlo. Che infarto. Però, essere crepato lo ha anche liberato dal giuramento che aveva fatto come Guardiano della Notte, quindi dopo essere risorto è corso in aiuto di sua sorella Sansa per riprendersi Grande Inverno da Casa Bolton. Tra l’altro, Ramsay era un pazzo, ce lo ricordiamo tutti cosa ha fatto a Theon, sì? Ho ancora gli incubi.

Però, proprio la battaglia che ne segue, la famosa e pazzesca Battaglia dei Bastardi, oltre che a regalarci una scena di meraviglia cinematica, fa sì che Jon sia acclamato Re del Nord. E se lo meritava, dopo aver speso tutta la sua vita a provare il suo valore a tutti quelli che lo vedevano solo come un bastardo. Ha sempre avuto un forte senso dell’onore e una grande abilità nel combattimento, era ora che tutti i suoi sforzi dessero frutti. E comunque Rickon poteva correre a zig-zag.

jon snow

Il Jon-dopo-morte è sicuramente cambiato. È più cinico e nichilistico, per quanto possibile si isola ancora di più e parla solo se necessario. La sua melanconia lo accompagna ovunque, ma anche se aveva perso la voglia di combattere era stato proprio l’amore per la sua famiglia a farlo scendere in campo di nuovo.

JON & DANY

Come Re del Nord, per proteggere il suo popolo nella Grande Guerra contro gli Estranei, Jon è costretto a cercare un’alleanza con Daenerys della casa Targaryen, ‘nata dalla tempesta’, prima del suo nome, regina degli Andali, dei Rhoynar e dei Primi Uomini, signora dei Sette Regni, protettrice del Regno, principessa di Roccia del Drago, khaleesi del Grande Mare d’Erba, ‘la Non-bruciata’, ‘Madre dei Draghi’, regina di Meereen, ‘Distruttrice di catene’. Ovviamente, il caro Snow si innamora e rinuncia pure al suo titolo, giurando fedeltà a Dany.

jon snow

Ma plot twist gigante: si scopre che in realtà Jon Snow è il figlio di Lyanna Stark, la defunta sorella di Eddard, e del principe Rhaegar Targaryen e che il suo vero nome è Aegon VI Targaryen. Ergo, è il legittimo erede al Trono di Spade, prima di sua zia Daenerys. Awkwaaaard.

A lui sostanzialmente non fregava molto, si sentiva ancora uno Stark più che un Targaryen e non gli interessava impossessarsi del trono. Ovviamente, però, non tutti la pensavano così, prima tra tutti zia Dany. Quello che veramente ha fatto scoppiare la loro bolla romantica, però, non è stato il fatto che erano parenti – 🎵 Sweet Home Alabama 🎵 – ma la furia omicida della madre dei draghi, che ha sterminato una città intera. E si sa, la follia è nei sangue dei Targaryen; quindi, Jon decide bene di accoppare la zia e per questo viene esiliato oltre la Barriera. Non proprio un happy ending, ma poteva andargli peggio.

jon snow

È sicuramente andata peggio a noi spettatori, che abbiamo dovuto sorbirci quell’oscenità di ultima stagione. Ma questo è un discorso per un’altra volta.

Indovinate? Anche per oggi si conclude il nostro appuntamento di Hotland! Lo dico sempre, ma è vero: abbiamo ancora tanti personaggi di cui parlare, e se avete richieste siete sempre i benvenuti a lasciare un commento qui sotto o sulla nostra pagina Facebook. Vi aspettiamo il mese prossimo, non mancate!

Martina

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.