Hotland,  Rubriche

Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte – Stiles Stilinski

Ladies and gentlemen, è arrivato il momento di un nuovo appuntamento con la nostra rubrica Hotland: dove anche l’occhio ottiene la sua parte! Il personaggio di cui ho deciso di parlarvi oggi è uno dei protagonisti di uno show iconico, dei bei tempi andati in cui i primi addicted – io per prima – iniziavano ad usare lo streaming per non perdersi neanche uno degli episodi andati in onda. Mi riferisco ai tempi di The Vampire Diaries, Pretty Little Liars, Glee. E, ovviamente, anche di quella serie con i lupi mannari che di giorno giocavano a lacrosse al liceo e di notte lottavano contro Chimere, cacciatori e chi più ne ha più ne metta. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo subito a parlare di STILES STILINSKI dalla serie TV Teen Wolf che, ironicamente, è uno dei pochi a non far parte del bestiario ma fa sicuramente parte della nostra Hotland.

Stiles Stilinski

STILES STILINSKI – TEEN WOLF

Mieczysław Stilinski, chiamato Stiles da tutti e Mischief da sua madre Claudia, ha avuto un’infanzia non esattamente felice: attacchi d’ansia e sonnambulismo erano all’ordine del giorno, ma grazie a suo padre Noah è riuscito a superarli. E quello è stato l’inizio di uno dei più belli rapporti padre-figlio mai visti in TV. Ovviamente ci sono stati alti e bassi, ma da quando Stiles ha raccontato allo sceriffo la verità sul mondo soprannaturale in cui è stato catapultato, il loro legame non ha fatto che crescere.

stiles stilinski
Pin on dylan o'brien

E a proposito di mondo soprannaturale, c’è da dire che anche l’adolescenza di Stiles Stilinski non è stata esattamente rose e fiori. Da quando il suo migliore amico Scott McCall è stato morso da Peter Hale ed è diventato un lupo mannaro, Stiles, da amico leale e protettivo, ha sempre affiancato il suo bff in ogni lotta che si è trovato ad affrontare. Non importa che lui fosse un umano con una mazza da baseball contro esseri con poteri sovraumani: non si è mai tirato indietro.

Peter gli aveva offerto il morso come ricompensa nella lontana prima stagione, ma lui aveva rifiutato, nonostante fosse tentato. Anche da semplice teenager, però, ha potuto aiutare Scott grazie alla sua intelligenza, alla sua conoscenza della legge e alla sua capacità di seguire indizi. Infatti, era stato fondamentale per trovare il Kanima, il branco di Alfa e il Darach.

Nella terza stagione, invece, è diventato lui il nemico quando è stato posseduto dallo spirito malvagio del Nogitsune, che gli ha fatto commettere crimini atroci in cui dozzine di persone sono rimaste ferite o uccise. Grazie alla recitazione del bellissimo, fantastico Dylan O’Brien quella stagione è stata a dir poco pazzesca.

stiles stilinski nogitsune

In generale, Dylan ci ha regalato un personaggio strepitoso, che tutti abbiamo amato sin dal primo momento. Stiles è ansioso, iperattivo e curioso. È bravissimo a mettere insieme i pezzi di indizi che ad altri potrebbero sembrare insignificanti ma reagisce davvero male alle cattive notizie. Fa fatica a fidarsi delle persone, ma una volta conquistata la sua lealtà è praticamente impossibile perderla. Insomma, è molto più del comic relief che poteva sembrare all’inizio. E siamo sinceri: gli episodi senza di lui quando era intrappolato nella stazione ferroviaria dei Cavalieri Fantasma sono stati davvero tristi.  

Come se la sua personalità non bastasse e avanzasse, altri buoni motivi per amarlo potrebbero essere i suoi occhi color miele, la sua pettinatura sbarazzina o quel sorrisetto furbo che solo Dylan O’Brien può dominare.

#answered ask di Tumbling 'round

STILES E SCOTT

L’amicizia tra Stiles e Scott è una delle più forti e più belle di tutto Teen Wolf. Mi bastano due parole, Motel California, e io inizio a piangere. Ma quello è solo uno dei momenti in cui uno ha salvato l’altro. Sono amici da anni, da quando erano piccoli, e sono sempre stati inseparabili. Stiles è uno dei motivi per cui Scott è riuscito a mantenere la sua umanità dopo essere diventato un licantropo: è stato il primo membro del branco McCall. Cervello e muscoli, culo e camicia, chiamateli come volete ma il bene che si vogliono è così lampante che pure Deucalion lo potrebbe vedere.  

Le manipolazioni di Theo li hanno fatti allontanare, ma solo per un breve periodo. Ad ogni intoppo, il loro legame è cresciuto e si è solidificato sempre di più. Persino quando Stiles è stato cancellato dall’esistenza a causa dei Ghost Riders, Scott (e Lydia) non lo ha abbandonato. Sentiva che gli mancava qualcosa, qualcuno, e ha fatto di tutto per cercare di ricordarselo. È andato vicino a morire congelato per seguire quella sensazione: se non è vera amicizia questa non so cosa lo sia. Gli Sciles si vogliono bene, hanno bisogno l’uno dell’altro e noi abbiamo bisogno del loro botta e risposta, dei loro momenti seri e del loro screentime insieme.

Stiles And Scott GIFs | Tenor
#Hug di Monty

STILES E LYDIA

Inizialmente la relazione tra Styles e Lydia Martin era tristemente unilaterale: lui aveva una cotta gigante, lei aveva occhi solo per Jackson. Lentamente la Banshee ha iniziato ad accorgersi del ragazzo buffo ed espressivo che aveva sempre ignorato: grazie ad amici in comune prima ha iniziato a tollerarlo, poi sono diventati amici loro stessi. Purtroppo per Stiles la loro relazione non era romantica, anche se un solo bacio di Lydia lo ha aiutato a superare un attacco di panico. E tutti ci ricordiamo quella scena.

#stadia di 😈

Entrambi hanno avuto altre storie e altri flirt, ma piano piano il loro rapporto si è trasformato in una storia d’amore. Lydia ha usato i suoi poteri da Banshee per salvare Styles e lui ha usato tutto il suo coraggio per fare lo stesso. Anche quando lui non era presente a Beacon Hills per andare al college e diventare un agente dell’FBI i sentimenti che provavano l’uno per l’altra non se ne sono mai andati.

Just remember… Remember I love you

E tutti I fan Stydia deceduti. Ci sono voluti solo sei anni, ma poi abbiamo ottenuto anche il primo mutual kiss tra i due, oltre che alla dichiarazione d’amore. Ora possiamo dirlo: gli Stydia sono endgame!

nothing but a state of mind. — memory found || stiles stilinski (part two)

STILES E DEREK

Potevo non parlare degli Sterek? No, non potevo. Le interazioni tra Stiles Stilinski e Derek Hale sono tra le più divertenti e cariche di tensione di Teen Wolf e non c’è da stupirsi che molti fan li amino e shippino insieme. All’inizio Stiles non si fidava di Derek, anzi, ne era parecchio intimidito e lo trovava sospettoso. Derek, d’altra parte, pensava che Stiles fosse solo un altro teenager ingenuo. Tuttavia, i due hanno iniziato a lavorare insieme – seppur riluttanti – per tenere i cittadini di Beacon Hills al sicuro e i commenti maleducati sono diventati scherzi irriverenti tra due amici.

Da alleati hanno ottenuto moltissime vittorie, salvandosi la vita a vicenda e salvandola ai loro amici. Quando penso agli Sterek mi vengono in mente tre scene:

  1. Derek che porta in braccio Stiles
  2. Derek che spinge Stiles al muro andandogli estremamente vicino
  3. Stiles che vede Derek correre per la foresta senza maglia durante una sua lezione al MIT
CelestialVoid — Are we not going to talk about the fact that...
#teen wolf di who the hell is bucky?
image

Tutti e tre sono momenti che porterò sempre con me.

E voi siete Team Stydia o Team Sterek?

Fatecelo sapere nei commenti! Anche per questo appuntamento è tutto; vi invito a passare nella nostra pagina Facebook e vi do appuntamento al mese prossimo, non mancate!

Martina

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.