Crea sito
iZombie,  Recensioni,  Telefilm

iZombie – Recensione 5×09

Ciao ragazzi e benvenuti nella recensione del nono episodio della quinta stagione di iZombie The Fresh Princess.

Innanzitutto mi scuso con tutti voi per il ritardo sulla mia consueta tabella di marcia. Lo scorso weekend sono stata occupata con la Nemeton, ultima convention italiana di Teen Wolf, di cui vi parlerò nei prossimi giorni (Stay tuned quindi, se volete saperne di più!) ma, anche se con qualche giorno di ritardo, eccomi qui a parlare di questo episodio che, come di consueto ultimamente, è stato ricco di avvenimenti sconvolgenti.

iZombie The Fresh Princess

Cominciamo da una delle mie cose preferite di iZombie The Fresh Princess o per essere più sinceri, di tutta la serie.

Team Pavi

iZombie The Fresh Princess

Per chi segue le mie recensioni non è un segreto: shippo Pavi da sempre.

Sarà che Ravi è uno dei miei personaggi preferiti e che da femminista non posso che amare Peyton ed il girl power che emana da tutti i pori ogni volta che compare sullo schermo ma questi due, insieme, mi sono piaciuti sin dal primo momento. Ho sofferto quando Peyton ha deciso di uscire con Blaine (amo Blaine, ma insomma!) ed ho esultato quando, finalmente, lei e Ravi sono riusciti a ritrovarsi. Ci hanno fatto penare parecchio ma quello che sono diventati credo che valga la pena di tutte le attese.

Sono affiatati, innamorati e insieme sono una bomba. Ho amato moltissimo il loro rapporto in questo episodio, il modo in cui si sono supportati a vicenda e quello in cui lei ha saputo prendere in mano la situazione, aiutando Ravi nei momenti di difficoltà. Molto spesso, nei telefilm così come nella letteratura, è sempre l’uomo ad aiutare la donna. Anche se iZombie è spesso e volentieri paladino del girl power, mai come oggi avevo notato questa differenza abissale con tanti altri prodotti, ed è una cosa che non ho potuto far a meno di apprezzare, facendo schizzare alle stelle il mio amore per questa coppia così ben assortita.

Mi dispiace però per la nostra Peyton che si è vista sottrarre il lavoro di sindaco da sotto il naso. Certo, come ha detto anche lei era piuttosto prevedibile, ma ha fatto ciò che ha fatto per evitare l’ormai inevitabile strage e credo che questo faccia di lei la persona più adatta per essere al comando di Seattle. Ha sempre agito per il bene della città e dei suoi abitanti, senza tener conto di ciò che avrebbe potuto significare per lei, e spero che un giorno tutto questo le venga riconosciuto di nuovo. La gente la ama, crede in lei, e questo la rende ancor più degna di essere al potere e di dimostrare a tutti qual è il modo migliore di governare una città.

Go Paiton!

Per quanto riguarda tutta la storia dell’Utopium be’, dopo anni sono abituata al perenne mai una gioia del nostro povero Ravi. Ogni volta che sembra essere vicino al trovare una nuova cura, ogni volta che qualcosa di nuovo gli dà speranza, si dimostra sempre e solo qualcosa di effimero. Ma se i produttori stanno spingendo così tanto questa storia della cura, forse, alla fine, significa che Ravi riuscirà a trovare una soluzione? Se solo il padre di Liv non fosse così pro zombie forse potrebbe aiutarli ma dubito che il semplice amore di sua figlia possa fargli cambiare idea su tutti i suoi ideali.

A proposito di questo, sono molto curiosa e spaventata di scoprire cosa succederà ora che Ravi e Peyton sanno che il padre degli zombie è anche il papà di Liv.

Era qualcosa che avevo scritto con queste stesse parole anche nella scorsa recensione e adoro che l’abbiano inserito nell’episodio allo stesso modo. Comunque, il fatto che l’abbiano scoperto non solo porta ad un enorme conflitto d’interessi ma rende anche le cose piuttosto complicate.

Cosa decideranno di fare? Lo diranno a Liv? Lasceranno perdere tutta questa ricerca? Proveranno a parlare con quell’uomo?

iZombie The Fresh Princess

A tal proposito, dopo episodi ed episodi in cui la famiglia di Liv non è stata minimamente menzionata, in questi ultimi sembra che finalmente tutti si siano ricordati di lei, compreso suo fratello Evan che non vedevamo più ormai dagli anni ’90 (per restare in tema con l’episodio).

Sinceramente, sono rimasta un po’ ‘infastidita’ dal fatto che sua madre e suo fratello si siano ricordati di lei solo nel momento del bisogno, sfruttando le conoscenza di Liv per portare Evan fuori da Seattle. Non fraintendetemi, è giusto che siano andati da lei per aiutarlo, ma è come se si fossero ricordati di volerle bene solo nel momento in cui la FG ha rifiutato la loro domanda. Prima di quel momento non si erano neanche scomodati a comunicare la cosa a Liv (abbiamo visto sua madre due episodi fa, hanno parlato di Evan e lei non le ha detto assolutamente nulla sul fatto che fosse malato), inoltre, quando in un primo momento lei si vede titubante all’idea di farlo uscire da Seattle, non solo la trattano piuttosto male ma alla sua proposta di salvarlo, trasformandolo in zombie, ripudiano completamente ciò che è lei.

Non sarebbe più Evan.

Sono queste le parole della madre di Liv. Eppure sua figlia è uno zombie ed è ancora sé stessa. Certo, questa situazione l’ha cambiata e spesso si ritrova ad avere una personalità diversa ma l’ho trovata un’uscita piuttosto infelice. Si sono ricordati di volerle bene solo nel momento in cui lei ha acconsentito, dimostrando ancora una volta di avere un cuore davvero d’oro e di essere nettamente superiore ai suoi genitori.

Sono felice che abbiano fatto pace e che finalmente il rapporto con sua madre ed Evan sia migliorato (sperando che non facciano una brutta fine uscendo da Seattle e che suo fratello possa guarire), soprattutto considerando chi è suo padre, solo avrei voluto che la trattassero meglio.

 iZombie The Fresh Princess

iZombie The Fresh Princess ci dimostra ancora una volta che Liv ha un cuore grande e spero che questo non le se ritorca contro negli ultimi episodi rimasti. Perché questo suo voler aiutare il prossimo, volere che tutte le persone attorno a lei siano felici, può davvero crearle problemi visto e considerato chi è suo padre.

Quel “se dovremmo scegliere da che parte stare, lascia che mi prenda cura di te“, sapendo benissimo da che parte sta Martin, non promette niente di buono e qualcosa mi dice che le cose si metteranno male molto presto, soprattutto ora che Debby è tornata all’attacco.

Quella donna odia gli zombie, si professa una sorta di salvatrice della specie umana e poi compie azioni come quella di questo episodio che ha visto diversi umani morire pur di permetterle di compiere il suo piano e mostrare al mondo che gli zombie non sono altro che nemici da abbattere. Ma non solo. Il suo piano non prevedeva solamente di prendere due zombie a caso e di trasformarli in mostri veri e propri, ma di rapire e rendere uno zombie stile Romero la persona sulla quale gravava l’intero destino di Seattle. E qui c’è una cosa che non capisco: okay odiare gli zombie al punto da volerli sterminare ma possibile che questo odio arrivi persino al sacrificare sé stessa pur di ucciderli tutti? Perché anche lei vive a Seattle e se questa venisse davvero rasa al suolo, come hanno minacciato di fare, allora anche lei morirebbe… questo credo che la renda ancora più pazza di quanto avessi immaginato. Arrivare a tanto, spinta dall’odio verso “il diverso” non solo è spaventoso ma è anche qualcosa di incredibilmente reale ed attuale.

Lo sguardo di Major quando ha sparato alla ragazza esprimeva tutto ciò che la sua morte può comportare e qualcosa mi dice che, se credevamo di aver avuto problemi a Seattle sino ad oggi, ci sbagliavamo di grosso.

PS: Ho adorato la trama secondaria. Liv con il cervello anni ’90 è stata incredibilmente spassosa! I suoi cambi di personalità saranno, sicuramente, una delle cose che mi mancherà di più dello show.

PS 2: Don E innamorato è la mia nuova cosa preferita. Tralasciando i guai che lui e la sua dolce metà continuano a fare, ovviamente…

E voi cosa ne pensate di iZombie The Fresh Princess ? Fatemelo sapere lasciando un commento qui sotto oppure sulla nostra pagina Facebook! Io vi ricordo che questa settimana la serie è in pausa e tornerà la prossima (l’uscita della recensione potrebbe ritardare di qualche giorno dato che sarò in vacanza, ma cercherò comunque di non saltare alcun appuntamento quindi, stay tuned!).

Veronica.

Scrittrice, Blogger e telefilm addicted: un mix letale che fa di me il Big Boss delle Redheads Diaries.