Crea sito
Articoli

Jacob Elordi rivela che ama interpretare i cattivi ragazzi dopo aver criticato Noah di The Kissing Booth

Dopo aver confessato di non aver mai visto The Kissing Booth 2, l’attore Jacob Elordi ha fatto un’altra rivelazione riguardo a lui e i cattivi ragazzi sullo schermo. Infatti, in una vecchia intervista aveva criticato il suo Noah, ma poi ha spiegato a Variety che in realtà ama interpretare i “bad boys”.

Jacob Elordi e i cattivi ragazzi

Dopo Noah, Jacob ha anche ottenuto la parte di Nate in Euphoria al fianco di Zendaya. Quando gli era stato chiesto di mettere a confronto i due personaggi aveva detto:

Sono due esperienze completamente diverse. The Kissing Booth è stato il primo film che abbia mai realizzato, è stato come una specie di biglietto per Hollywood, quindi ne sono davvero grato. È un po’ come correggere i miei torti: il personaggio di The Kissing Booth è orribile e non è mai stato realmente spiegato. È idolatrato e trasformato in eroe. Suppongo che in questo show mostrino il perché.

Inoltre, quando un ragazzo gli aveva chiesto un consiglio per diventare come Noah, Jacob aveva risposto:

È orribile, mi dispiace. Non essere come Noah Flynn, non vorrei essere così nella vita reale. Sii te stesso, amico.

Non voler essere come il proprio personaggio nella vita reale, però, non significa che non sia stato divertente interpretarlo. Jacob Elordi, infatti, sembra avere un debole per i cattivi ragazzi e ama interpretarli. Di recente ha spiegato perché è attratto da personaggi dalla dubbia mortalità:

Quando ero giovane, non mi facevo tante domande. Volevo solo lavorare e fare film. Se lo script riconosce [i cattivi ragazzi] – e dovevano essere lì, e non sono solo il risultato di una cattiva sceneggiatura – allora penso che sia molto più interessante interpretarli. Odierei interpretare qualcuno che è sempre moralmente corretto. Facciamo cose orribili gli uni agli altri in continuazione.

Durante la stessa intervista con Variety, Jacob ha anche confessato di amare High School Musical e Gossip Girl. Parlando di Chuck Bass ha detto:

Che personaggio irredimibile. Penso stupri due ragazze nel primo episodio, poi entro l’ultima stagione lo ami. Come si fa? Che tipo di arco narrativo è?

Per altre notizie continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook!

Martina

Articoli correlati:

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.