Crea sito
a million little things scene
Senza categoria

Le scene più difficili per il cast di “A Million Little Things”

A Million Little Things bilancia perfettamente la serie drammatica con scene da spezzare il cuore e humour ogni settimana sulla ABC. La serie si incentra su un gruppo di amici che hanno ricevuto una bella scossa dopo che uno di loro si è suicidato.

Creato da DJ Nash, la serie drammatica è basata su eventi reali e che coinvolgono problematiche come il suicidio, la salute mentale, l’alcolismo e l’abuso sessuale.

Il cast è composto da stelle del calibro di David GiuntoliRon Livingston, Romany Malco, Allison Miller, Christina Moses, Christina Ochoa, Grace Park, James Roday, Stephanie Szostak, Lizzy Greene e Tristan Byon.

Giuntoli, Livingston e Moses ha preso la parola domenica al The Contenders Emmys, dove hanno parlato con Nellie Andreeva, co-editor-in-chief della TV per Deadline, riguardo le loro scene più difficili.

“Ho perso un paio di amici al college che si sono suicidati” ha affermato Giuntoli, aggiungendo che quelle esperienze hanno avuto un impatto sul suo lavoro. “Ho fatto un’elogio dove dovevo fingere che Ron Livingston fosse in una bara dietro di me. Quello è stato davvero difficile.” ha ricordato l’attore.

Moses ha trovato una scena di molestie alquanto sfidante.

“Ci sono alcune persone nella mia vita che stanno avendo a che fare con questa cosa su una scala davvero reale,” ha dichiarato Moses. “Volevo dare giustizia a questa tematica senza venirne risucchiato.”

Per Livingston, la sua scena più difficile è stata quella di atletica.

“C’è una partita di softball dove sto facendo l’allenatore per il gioco e volevo fare quella cosa per cui lanci la palla e la prendi senza guardare. Così difficile…” ha detto tra le risate.

A Million Little Things è uno degli show più acclamati della ABC, ed è stata rinnovata per una stagione.

Fonte: Deadline

Commenti disabilitati su Le scene più difficili per il cast di “A Million Little Things”

Mi chiamo Fabiola, sono un'appassionata di cinema e serie tv proprio come voi, con un'insana ossessione per le gif, proprio come ogni fan di Supernatural. Ho studiato inglese e russo, marketing e mi piacerebbe andare sulla Luna, non è che avete un biglietto in più?