Crea sito
This Is What It Takes
Legacies,  Recensioni,  Telefilm

Legacies – Recensione 3×05

Ciao ragazzi, e benvenuti nella recensione della 3×05 di Legacies, intitolata “This is What It Takes“. Con questo episodio siamo ufficialmente entrati nella terza stagione, e siamo pronti a scoprire dove questa vuole condurci.

Legacies - Recensione 3x05

Come vi abbiamo già accennato, “Hold on Thight” ha concluso ufficialmente la scorsa stagione (interrotta prematuramente a causa del Coronavirus), e con “This is What It Takes” possiamo finalmente scoprire ciò che gli autori hanno davvero in mente per la nuova stagione.

Ho letto tanti commenti negativi sul web, ma io devo ammettere di aver particolarmente apprezzato questo episdio, e il modo ironico in cui gli autori hanno saputo prendere le critiche che sapevano sarebbero state mosse alla serie per renderle parte integrante della narrazione.

Partiamo dall’idea di trasformare l’inconscio di Hope in uno slasher anni ’80: se siete fan del genere avrete sicuramente colto il riferimento e, di conseguenza, il genio dietro questa scelta. Se, invece, non lo siete, vi spiego brevemente perché ho davvero apprezzato il modo in cui hanno gestito il tutto:

Generalmente, infatti, nei film slasher anni ’80, a cui l’abbigliamento, l’ambientazione e la storyline fanno chiaramente riferimento in questo episodio, i ragazzi finiscono sempre col morire dopo aver fatto sesso. Il sesso, in questa tipologia di pellicole, è la miccia che fa esplodere il serial killer, portando alla tragedia. Un chiaro riferimento alla scelta di far morire Landon proprio in quel preciso momento!

Inoltre, sempre durante questa scena, che io ho apprezzato particolarmente devo dire, Hope dice un’altra cosa che il web ha ripetuto più volte negli ultimi tempi: Non sono riuscita a salvarli… perché mi importava solo di salvare te.

Ora, da un certo punto di vista è vero e sono d’accordo: Hope ha molto più da dare che trascorrere episodi a cercare di salvare Landon, ma… c’è un ma.

Parliamo di una ragazza che ha perso ogni cosa, e che ha impiegato tantissimo tempo per aprirsi con gli altri. Una ragazza che, prima di Landon, non riusciva davvero a inserirsi nella scuola, e che non era in grado di essere felice perché troppo spaventata, e nel momento in cui finalmente è riuscita a stare tranquilla, in cui si è permessa di assaggiare un briciolo di gioia, tutto le è stato strappato via per l’ennesima volta (e ricordiamo che più volte ha visto morire Landon davanti ai suoi occhi, il che non solo la porta a sperare che anche stavolta non sia quella definitiva, ma anche a soffrire ancor di più se possibile). Inoltre, si tratta pur sempre di un’adolescente e, figlia o non figlia di Klaus, il primo amore è qualcosa che ci rende tutti più vulnerabili (l’amore in sé è in grado di farlo, a dire il vero) e non penso sia poi così sbagliato il suo comportamento. Ricordiamoci che anche Stefan, Damon ed Elena, tra gli altri, hanno messo più di una volta ogni cosa da parte per le persone che amavano. Forse non è giusto che l’intera storyline giri attorno a questo, ma non c’è niente di sbagliato nel comportamento di Hope.

Ad ogni modo, il finale della 3×05 di Legacies ci lascia facilmente intuire che presto rivedremo Landon, anche se le dinamiche sono (ovviamente) ancora un mistero. Voi cosa pensate che accadrà? Cosa significa quella luce? E in che vesti tornerà Landon? Non credo si risolva tutto così facilmente, trattandosi dell’inizio della storyline della nuova stagione.

Un altro aspetto di cui voglio parlarvi in questa recensione, poi, è la relazione tra MG e Alyssa, dalla quale sono rimasta piuttosto perplessa. Sapevamo che lei non era la ragazza ideale di MG, ed è anche chiaro che la narrazione vuole portarci a una storia tra quest’ultimo e Liz (e sono sempre più convinta che presto rivedremo anche Sebastian, perché da troppo tempo non abbiamo un triangolo amoroso come si deve), ma dopo lo scorso episodio sono comunque perplessa da come si sono svolti i fatti. Insomma, Alyssa era pronta ad uccidere MG pur di stare con lui (e questo, ovviamente, ci ha fatto capire che non poteva davvero amarlo, altrimenti non sarebbe mai arrivata a tanto) ed è stato proprio il suo discorso e tutto il resto a portarla dalla parte dei buoni… possibile che lei lo abbia tradito dopo un nanosecondo? Non so, sono confusa.

Le scene tra MG e Lizzie mi sono piaciute molto invece. Mi piace la persona che Lizzie è diventata e amo che sia finalmente pronta a farlo vedere al mondo. Mi è dispiaciuto che lui non abbia compreso ciò che lei stava cercando di dirgli (anche se sfido chiunque, dopo anni di friendzone, a pensare qualcosa di diverso), ma so che questo è un primo passo verso qualcosa di più che non vedo l’ora di scoprire.

Sono molto curiosa di vedere anche la nuova storyline di Josie e cosa comporterà per lei questo ritorno alla normalità. Una nuova scuola, una nuova ragazza… che sia l’inizio di una storia differente per lei? Oppure la rivedremo presto alla Salvatore High School? L’unica cosa che sappiamo al momento è che, in qualsiasi modo vadano le cose, sua sorella sarà lì per supportarla, e che per una volta il loro rapporto potrebbe essere davvero equilibrato e più bello di quanto già non fosse.

Insomma, come avrete potuto intuire dalla mia recensione, questa 3×05 di Legacies mi è piaciuta molto e credo abbia creato delle buone basi per la storyline della stagione. Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con me oppure fate parte della fazione che non sta apprezzando particolarmente questi nuovi episodi?

Fatemelo sapere lasciando un commento qui sotto oppure sulla nostra pagina Facebook. Nell’attesa di commentare insieme il prossimo episodio, intitolato To Whom It May Concern, vi ricordo che potete seguirci sulle nostre pagine Facebook e Instagram e recuperare qui le nostre recensione di Legacies degli scorsi episodi.

La vostra Mikealson Big Boss

Big Boss delle Redheads Diaries: la mente che ha dato vita a questo sito di intrattenimento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.