Crea sito
Articoli

Leonardo DiCaprio risponde alle accuse del presidente del Brasile

Leonardo DiCaprio ha risposto alle accuse del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, secondo cui l’attore avrebbe finanziato gli incendi scoppiati nella foresta pluviale amazzonica.

Venerdì Bolsonaro ha affermato che Leonardo di Caprio faccia parte di una “campagna contro il Brasile“.

Il Presidente non ha offerto prove a sostegno delle sue affermazioni.

Si ritiene che le accuse siano legate all’arresto di quattro pompieri volontari  che sono stati accusati di aver dato fuoco ad una parte della foresta.

Probabilmente i quattro pompieri stavano tentando di aumentare i guadagni di una raccolta di fondi per un’organizzazione non governativa internazionale senza nome, che si vocifera abbia legami con  Leonardo Di Caprio.

Oggi Leonardo DiCaprio ha risposto su Instagram alle accuse:

“Pur essendo degne di supporto, non abbiamo finanziato le organizzazioni interessate. Mi impegno a sostenere le comunità indigene brasiliane, i governi locali, gli scienziati, e le persone in generale che lavorano instancabilmente per proteggere l’Amazzonia per il futuro di tutti i brasiliani ”.

Jair Bolsonaro ha accusato l’attore Leonardo Di Caprio di sostenere finanziariamente gli incendi che hanno distrutto la foresta pluviale amazzonica.

Finora l’attacco infondato di Bolsonaro ha soltanto attirato il disprezzo di politici e attivisti.

Venerdì, Bolsonaro ha fatto due dichiarazioni contro DiCaprio, la prima usando Facebook e l’altra tramite i suoi sostenitori:

“Questo Leonardo DiCaprio è un ragazzo simpatico, non è vero? Dare soldi per far bruciare l’Amazzonia. “

In precedenza aveva formulato in un’accusa simile durante una trasmissione live di Facebook.

“Leonardo DiCaprio, dannazione, stai collaborando per distrugge l’Amazzonia”, ha detto Bolsonaro.

I pompieri arrestati sono stati rilasciati giovedì nonostante l’indignazione pubblica.

Il giorno del Ringraziamento, il figlio del Presidente, Eduardo, ha affermato su Twitter che DiCaprio avrebbe $ 300.000 alla ONG che ha dato fuoco all’Amazzonia e ha accusato il WWF di pagare questa ONG per le fotografie della foresta in fiamme.

Il WWF ha respinto gli attacchi dichiarando che queste affermazioni sono:

“menzogne che coinvolgono il nostro nome, questa serie di attacchi sui social media sono basati sulla menzogna, come l’acquisto di fotografie legate a una donazione dell’attore Leonardo DiCaprio”.

Leonardo Di Caprio ha promesso $ 5 milioni per aiutare a combattere gli enormi incendi scoppiati nella regione amazzonica la scorsa estate.

Per rimanere sempre informato su altre news continuate a seguire il nostro BLOG.

Fonte: Deadline

-Giusy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.