Crea sito
Articoli,  Musica

Louis Tomlinson lascia la Syco di Simon Cowell: cosa cambierà?

Louis Tomlinson non è stato molto attivo sui social durante questo periodo, ma il suo tweet di qualche giorno fa ha pienamente ripagato l’attesa. Infatti, il cantante degli One Direction è tornato online con un annuncio che ha fatto impazzire di gioia i fan: ha finalmente detto addio a Simon Cowell. Louis Tomlinson lascia ufficialmente la Syco, etichetta con la quale aveva firmato un contratto da solista nel 2017.

Spero che tutti stiate bene! Volevo solo farvi sapere che io e Syco Music abbiamo deciso di separarci. Sono davvero entusiasta per il futuro e di essere tornato in studio per scrivere il prossimo album. Non vedo l’ora di vedervi tutti finalmente al tour!! Restate al sicuro e a presto, Louis x

Anche i cinque album degli One Direction erano stati rilasciati sotto la Syco, ma tutti i ragazzi hanno cambiato etichetta quando hanno iniziato la loro carriera da solisti. Louis è stato l’unico a rimanere con Cowell: nel 2017 aveva firmato con la sua Epic Records, poi nel 2019 con la sua Arista Records.

Da solista, Louis ha rilasciato quattro singoli e un album Walls, che ha debuttato al n.1 su Billboard 200. Il successo è dovuto specialmente alla dedizione dei fan, dato che la Syco non si è impegnata molto a pubblicizzare il disco di Louis.

louis tomlinson lascia la syco

Inoltre, la stessa etichetta aveva caricato i ragazzi degli One Direction con un lavoro eccessivo, pretendendo un album all’anno. Sia Liam Payne che Niall Horan hanno ripetuto più volte quanto fossero esausti dopo cinque anni nonstop. Louis era diventato molto più chiuso in se stesso attenuando la sua personalità flamboyant.

Per i fan, quindi, è ovvio che Louis Tomlinson che lascia la Syco sia una bella notizia. In pochissimi minuti, infatti, #ProudOfLouis è salito primo in tendenza su Twitter, e l’artista ha ringraziato i fan scrivendo:

Il vostro supporto è incredibile come sempre! Tantissimo amore x

Quindi, cosa cambierà ora? Dopo dieci anni Louis è libero di fare quello che vuole senza la pressione della sua etichetta discografica. Non ha ancora annunciato con chi firmerà il nuovo contratto, ma sicuramente possiamo aspettarci un nuovo album, che spero avrà una promo come si deve. Il tour non è a rischio e sia Louis che i fan lo aspettano con ansia. Infine, questo non esclude una possibile reunion degli 1D: il loro contratto con Simon è finito, quindi se volessero tornare potrebbero farlo sotto un’altra etichetta. E, sinceramente, piuttosto che rivederli esausti e tristi come gruppo preferisco che siano felici come solisti.

A proposito di One Direction, mancano nove giorni ai DIECI ANNI della formazione della band. Cosa pensate che succederà?

Martina

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.