Crea sito
Lucifer,  Recensioni,  Telefilm

Lucifer – Recensione 5×12

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati in una nostra nuova recensione della 5×12 di Lucifer. Oggi sono qui per parlarvi di Daniel Espinoza: Nudo e Crudo, un episodio che mi è piaciuto tantissimo. Non voglio anticiparvi nulla, quindi bando alle ciance ed iniziamo subito a parlarne!

Lucifer – Recensione 5×12

Inizio con il dire che all’inizio non ero affatto soddisfatta, avevo capito che l’episodio si sarebbe incentrato per gran parte sul detective e già pensavo ad una recensione super negativa. Invece, inaspettatamente, l’episodio mi è piaciuto tantissimo e mi ha ricordato un film molto famoso intitolato The Game. Sono sicura che gli sceneggiatori si siano ispirati a quella bellissima pellicola con Michael Douglas.

Prima di iniziare la vera e propria recensione, lasciatemi dire che finalmente anche il lato B di Dan è stato mostrato al pubblico di Lucifer. Avevo il sospettato che potesse succedere dal titolo dell’episodio, ma vederlo è stato comunque una sorpresa.

Tutto quello che il povero Dan ha passato mi ha fatto morire dal ridere, per questo l’episodio mi è davvero volato. Quando ho scoperto che era tutto uno scherzo di Lucifer sono esplosa. L’unico momento in cui ho avuto il dubbio che tutto potesse essere finto è stato quando Maze si è sacrificata. Bellissimo gesto, ma decisamente non da lei, soprattutto perché i due non hanno questo gran rapporto.

lucifer 5x12

Anche la carneficina poteva essere un segnale che qualcosa non andasse. Tuttavia, in quel momento di tensione, con Maze agonizzante, ero presa da ben altri pensieri piuttosto che fare teorie su teorie.

Un’altra cosa che ho amato è stato il finale con la chiacchiera tra Dan e il nostro diavolo. Quello che ho apprezzato maggiormente è stato il fatto che, nonostante le prese in giro, Lucifer conosce Dan. Soprattutto, gli ha riconosciuto quella grandissima dose di ottimismo che da sempre lo contraddistingue.

lucifer 5x12

Il suo collega corrotto nello scherzo lo ha avvallato, quasi costretto a compiere un omicidio e fatto rotolare una testa fuori da un pacco e lui ha sempre creduto di poterne uscire, questo è il Dan che amiamo!

Lasciatemi concludere con una serie di credits ad alcuni personaggi che oggi sono stati esilaranti nonostante si sono visti ben poco. Iniziamo da Amenadiel, che dopo la battuta: “Dan non sono un Uber” si è guadagnato tutto il mio rispetto e tutto il mio amore. Proseguiamo con Ella, che raggiunge l’apice massimo del suo splendore spiegando per filo e per segno nel suo romanzo come si inscena una morte. E poi, signore e signori, ancora una volta lei, l’unica e sola Linda. Non penso serva spiegarvi il perché, ha fatto una sola scena e mi ha letteralmente uccisa.

Lucifer recensione 5x12

Bene ragazzi, anche per questa recensione di Lucifer è davvero tutto! Io vi saluto, vi invito a passare nella nostra pagina Facebook e a leggere qui le nostre precedenti recensioni della serie!

-Sara

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.