Lucifer,  Recensioni,  Telefilm

Lucifer – Recensione 6×10 (Series Finale)

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati nella nostra recensione della 6×10 di Lucifer. Siamo purtroppo giunti all’addio definitivo: il finale è stato super emozionante e perfetto per una serie che mi ha toccato il cuore fin dai primi episodi. Troppe sarebbero le cose da dire, ma non abbiamo tempo e spazio, per questo iniziamo subito a parlare del series finale di Lucifer!

Lucifer 6x10

Lucifer – Recensione 6×10
(Series Finale)

Quante serie bellissime sono state rovinate sul finale? Davvero moltissime, potremmo citare Lost, Teen Wolf, Shameless, The Vampire Diaries e per certi versi anche The Originals. Ero terrorizzata dal dover aggiungere Lucifer a questa lista, ma sono orgogliosa di dire che questo finale l’ho trovato assolutamente perfetto.

Inutile girarci attorno: sulla Terra il perfetto happy ending non esiste e non so quanto avrei apprezzato un totale “e vissero tutti felici e contenti”. Ho amato questo finale dolce amaro, un po’ come avevo previsto nella mia recensione della 6×07. Le cose sono cambiate moltissimo, la vita sulla Terra ha plasmato il nostro Diavolo, che non è più un torturatore di anime ma un healer.

Chi avrebbe mai detto all’inizio della serie che saremmo finiti per vedere un Lucifer che aiuta i dannati a capire i loro errori e ad aiutarli a trovare la pace dai loro rimorsi? Soprattutto, non me lo sarei aspettato nella ricostruzione dello studio della dottoressa Linda a fare terapia. Abbiamo conosciuto un diavolo latin lover e ora abbiamo un Lucifer Morningstar innamorato e con una (oserei dire due) adorabili figlie.

Insomma, tutto molto bello. Chloe si è fatta la sua vita sulla terra, ha continuato ad essere una detective al LAPD e poi al momento giusto si è ricongiunta con l’amore della sua vita, all’inferno. Per quanto mi riguarda non sarebbe potuta andare meglio. Tutti pensavamo che Chloe sarebbe volata in paradiso, invece starà all’inferno con Lucifer.

Come sempre, da criticona quale sono, ho anche qualcosa da ridere su un paio di fattori che proprio non riesco a comprendere. Molto romantico l’addio a Rory, ma spiegatemi perché Lucifer, in possesso di ali angeliche, non poteva tornare un paio di volte a vedere Chloe, cosa tra l’altro che fa lo stesso Amena-dio.

#deckerstar from Partners til the end

Ho amato la scelta drammatica di far andare via Lucifer, ma non condivido affatto le ragioni che hanno portato a questo, che sono esageratamente futili.

Altro errore madornale: l’assenza di Trixi durante la scena della morte di Chloe. So che è stata spiegata dai produttori, ma non c’è una spiegazione valida per un errore che è semplicemente gravissimo. Forse l’attrice non poteva o non c’era tempo, ma far morire Chloe senza la sua prima figlia è semplicemente inspiegabile ed imperdonabile.

Tutti a modo loro hanno trovato il lieto fine e non c’è cosa più importante di questa.

Siamo purtroppo giunti alla fine delle nostre recensioni di Lucifer, io vi invito a passare nella nostra pagina Facebook e leggere le nostre precedenti recensioni. Prima di salutarci però vi invito a rispondere ad una domanda:

What is it that you truly desire?

Sara

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.