Crea sito
Quando le serie Tv incrontrano la musica,  Rubriche

Quando le Serie Tv incontrano la musica | Federica #8

Ho sempre pensato, e non faccio che riconfermarlo, che gli hiatus debbano essere considerati illegali. Tra le tante serie tv in pausa c’è il mio amato The Flash, e sentendone la mancanza mi son detta: “diamine, è proprio l’occasione giusta per parlare dell’attore che interpreta uno dei tuoi personaggi preferiti!
Probabilmente non è un grande indizio dato che il cast di The Flash pullula di talenti, ma se vi dicessi che il suo personaggio ha sempre la battuta pronta, non può fare a meno di citare film quando parla, è un brillante ingegnere con un sorriso che scalda l’anima e possiede un certo potere che ha a che fare con delle vibrazioni.. vi viene qualcuno in mente?
Esatto, sto proprio parlando di..

                                                                       CARLOS VALDES.


Carlos Valdes (Cali, 20 aprile 1989) è un attore, musicista e compositore statunitense di origini colombiane. Il ruolo di Cisco Ramon in The Flash lo ha reso famoso ma Carlos ha dato prova del suo immenso talento anche in altre occasioni ed altri modi.


All’inizio della sua carriera, Carlos era completamente devoto al teatro: ha infatti preso parte a diverse produzioni teatrali, quali “The Wedding Singer”, “High School Musical” e infine “Once” , musical candidato ai Tony Award nel 2013, dove ha interpretato il personaggio di Andrej, dandoci un assaggio della sua bravura e suonando un’ampia serie di strumenti musicali come il piano, la chitarra, l’ukulele, il basso e strumenti a percussione.

Le doti canore del nostro Carlos non sono un mistero, soprattutto per chi guarda The Flash e segue l’attore sui vari social e sa quanto è bravo grazie ai video che spesso pubblica in compagnia di Tom Cavanaugh.
Se non ne avete mai visto uno, probabilmente vi siete persi una delle cose più belle ed esilaranti di questo mondo, perciò vi tocca rimediare.

https://www.youtube.com/watch?v=Omkcm1zKNJQ

https://www.youtube.com/watch?v=_mtjHneGbgg

E per chiudere la parentesi “The Flash”, abbiamo avuto modo di ascoltarlo cantare nel recente episodio crossover-musicale con Supergirl, esibendosi insieme a tanti altri in “Put a Little Love In Your Heart” di Dolly Parton e ammaliandoci tutti.

https://www.youtube.com/watch?v=6zZ40mzHsHU

Indipendentemente, sotto il nome Tha Los, ha inciso ben due EP Space Age e Night Off  nei quali ogni canzone è stata interamente scritta, arrangiata e prodotta da lui, ed un singolo Open Your Eyes .
A differenza di quest’ultimo brano, i suoi album non sono disponibili su YouTube, ed è proprio per questo che molti non ne sono a conoscenza. Ma è possibile ascoltare queste vere e proprie opere d’arte esattamente qui:

https://thalos.bandcamp.com/

Non sono canzonette o tormentoni del momento. Bisogna ascoltarle, soffermarsi sui testi e al contempo lasciarsi trasportare dalle melodie. E’ l’unico modo per cogliere appieno la bellezza dei brani di Carlos e le emozioni che sa dare la sua voce.
Oltre all’esilarante persona che tutti conosciamo e amiamo, c’è anche un grande cantautore dallo straordinario talento che merita più crediti di quanto gliene vengano effettivamente dati. Perciò, diffondiamo la sua musica, diamole il riconoscimento che merita, facciamo emergere ancor di più questo lato di Carlos.


Mi auguro di avervi fatto innamorare ancor di più di questa magnifica persona, di aver strappato un sorriso a Sara (probabilmente alcuni di voi la conosceranno per le recensioni di The Flash e per il suo amore sconfinato nei confronti di Cisco/Carlos) e di ascoltare presto una nuova canzone o cover del nostro Tha Los.
Per oggi è tutto, non posso far altro che salutarvi e darvi appuntamento alla prossima settimana. Non mancate!

                                                                                                                                                – Federica. 

Commenti disabilitati su Quando le Serie Tv incontrano la musica | Federica #8

Scrittrice, Blogger e telefilm addicted: un mix letale che fa di me il Big Boss delle Redheads Diaries.