Quantico – Recensione 1×22

Agenti speciali -ormai non posso più dire NAT- eccoci tornati tutti interi, o quasi, in questo blog, con la recensione di “Yes“. Questo, è il nostro ultimo appuntamento per la prima stagione di Quantico ma non è solo per questo che dovete preparare i fazzoletti.
Quantico si è conclusa in grande stile tra fiumi di lacrime, abbiamo subito una perdita gravissima ma della quale mi sentirete parlare soltanto nelle ultime righe di questa recensione.
Io mi devo ancora riprendere, ma comunque stare qui a singhiozzare non servirebbe a nulla e non cambierà le cose quindi, voglio iniziare subito a parlarvi di questo bellissimo e traumatico season finale.Vai forza

L’episodio si apre a Quantico e ci tiene a mostrare per filo e per segno come Liam ci abbia preso in giro per ben ventidue episodi, anche se, come sapete, io ho scritto più volte che l’insegnate era il mio sospetto principale.
L’emozione più grande di “Yes”, dopo quella di aver indovinato il terrorista, è stata vedere i nostri NAT diventare veri e propri agenti dell’FBI; ve li ricordate appena entrati?
Tra tutti che si salutano e gettano le loro divise, mi sono sentita come se fosse passata un’eternità dal primo episodio.
Comunque, passiamo alle ship; mi sembrava troppo bello che Ryan e Alex fossero ad un passo dalla felicità, infatti, come volevasi dimostrare, Liam va a ficcare il naso nel rapporto tra i due, rivelando che l’agente speciale ha rifiutato l’incarico a Washington, e tutto, da bellissimo che era, va a morire male.
Devo essere sincera, un po’ di felicità in me esisteva perchè, da quello che ho capito, Quantico gioca in parallelo, quindi se una coppia sta bene nel passato è in lite nel presente e viceversa. Quindi quando ho visto la discussione non potevo che esserne felice.
Tra una Shelby “antipatica”, per non dire altro e la cerimonia di inaugurazione, diamo la fine al passato della prima stagione di Quantico: un applauso!Applausi MinionFinalmente parliamo della parte dell’episodio più emozionante, ovvero il presente, che ci riserva un finale a dir poco sconcertante, soprattutto per me, fan della perdita di questa stagione.
Intanto ho tirato un sospiro di sollievo, che tenevo dentro da una settimana, nell’aver visto Miranda viva e vegeta. Se fosse morta, penso che non mi sarei più ripresa.
Se prima ho tirato un sospiro di sollievo, l’ansia è tornata a farsi sentire nel mio stomaco quando Liam voleva far ricadere la colpa degli attacchi proprio su di lei e mentre tutti la cercano, convinti che sia l’attentatrice, Liam è tutto tranquillo a dare ordini.
Per nostra grazia, Ryan ha un sussulto d’intelligenza e inizia a sospettare del suo collega, infatti lo segue nel parcheggio, dove il bastardo ha intrappolato Miranda in macchina, e scopre la verità, anche se questo gli è costato un clamoroso pugno in faccia.Schermata 2016-05-18 alle 00.34.05TINA ti devi vergognare

Finalmente tutti sanno chi è questo benedetto attentatore, quindi da una parte ci possiamo sentire sollevati ma dall’altra, una bomba sta per esplodere a Quantico durante la cerimonia dei nuovi NAT, e via alla seconda parte dell’ansia che ormai regna sovrana nel nostro stomaco.
Fortunatamente in breve tempo vengono recuperati sia Miranda, che è ferita, sia Ryan che dopo il pugno, eravamo preoccupati che avesse distrutto il suo bel faccino, ma sta bene ed è ancora bellissimo (se poi tagliasse la barba lo sarebbe anche di più).Tanta roba

Da qui inizia la parte traumatica della storia, dalla quale dovrò riprendermi prima o poi ma sospetto che avverrà più poi che prima.
Ryan e Alex, innanzitutto, prima di separarsi si baciano e non so più da quanto tempo desiderassi questa cosa, ho messo in pausa il video, mi sono alzata, ho urlato “Siiiiiiiiiiiiiii” e mi sono tranquillamente riseduta con un sorriso ebete sulla faccia convinta che nulla avrebbe potuto strapparmelo: che ragazza ingenua!
Anche quando Liam aveva puntato la pistola alla tempia di Ryan, ero nervosa ma sapevo che Alex non avrebbe lasciato finire male la storia, quindi nervosa ma non troppo.
Se dopo il bacio ho urlato “Si”, quando una pallottola si è piantata nella testolina bacata di Liam, vi lascio immaginare la mia reazione… ma più o meno questa…Schermata 2016-05-18 alle 00.36.22Applauso commsso moreno

Tutte le reclute raggiungono la benedetta bomba ma non hanno possibilità di disinnescarla e li un tantino di panico si è fatto sentire, ma quello completo è giunto quando non potevano neanche portarla abbastanza lontano da risolvere la situazione senza vittime.
Tra scappiamo, non scappiamo, prendila tu, la prendo io, l’ha presa il mio personaggio preferito, Simon, e che palle, e no, e non è possibile e non è giusto, perché sempre i miei preferiti?
Avevo capito che il senso di colpa e tutto avrebbero portato Simon a saltare in aria insieme a tutta la bomba e infatti, poco dopo si getta con la macchina nel fiume e semplicemente BOOM.
Ora, che volevate che morisse passi pure, ma neanche un bacino a Raina, no produttori, non ve la passo e non ve la passerò mai! La frasetta idiota “Avrei voluto passare più tempo con te” NON BASTA!simon-con-un-gesto-eroico-salva-centinaia-di-viteCryIl suo gesto eroico verrà celebrato da tutti ma Alex durante un colloquio con la senatrice traditrice Haas, fa chiaramente capire di aver scoperto il suo piano malvagio: creare il panico in città per vincere le elezioni.
In tutta la conversazione Caleb era nei paraggi ed ha sentito tutto, il mio maschino biondo… In love

Ora che il terrorista non c’è più e Alex è fuori dall’FBI, cosa vedremo nella prossima stagione?
Di preciso non lo sappiamo ma quello che sembra certo è che la bella Parrish passerà alla CIA per un importante missione!
Devo dire che sono emozionata ma poco convinta perché mentre Alex doveva dare una risposta,Ryan la chiamava parecchio preoccupato.

Ultimissima parentesi prima di risentirci a settembre, vi lascio con questo bellissimo bacio, Agenti, è stato un piacere lavorare con voi, alla seconda stagione!

Sara.

Quantico, Recensioni, Telefilm

Informazioni su Sara Spagnoli

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!

Precedente Game of Thrones - Recensione 6x04 Successivo X-Men: Apocalisse da oggi 18 Maggio al cinema!