Crea sito
Recensioni,  Riverdale,  Telefilm

Riverdale – Recensione 3×07

Sono in seria difficoltà questa settimana, Riverdale sta perdendo colpi sempre di più e io mi ritrovo ad aver esaurito le parole per commentarlo, non posso neanche dire che non sia interessante perchè sarebbe una bugia ma, di certo, non ha più alcun senso, non ha nessi logici, sembra che tutti stiano andando ognuno per conto proprio, i personaggi sono stati snaturati, non riconosco più nessuno, solo Betty e qualche sfumatura Jughead ma, altrimenti, non saprei dire con certezza di star guardando Riverdale.

Il settimo episodio della terza stagione non è mi è piaciuto così tanto e se la scorsa settimana vi avevo detto cose positive sul conto di Archie ora mi trovo a dover IRRIMEDIABILMENTE rimangiarmi tutto, Archie non è un degno protagonista, non si merita nemmeno di aver quel ruolo e devo dire che mi dispiace perchè KJ Apa non è un idiota con il personaggio che interpreta e meriterebbe molta più coerenza, sinceramente, un attore non può essere ridicolizzato a tal punto per dover interpretare Archie Andrews dei miei stivali, scusatemi ma, davvero, mi infastidisce anche il dover parlare del rosso di casa Riverdale, mi era sembrata una buona scelta la sua, non da Archie ed ecco perchè mi era piaciuta, pensavo stesse crescendo e maturando ma, naturalmente, ha dovuto rovinare tutto come suo solito.

Sia chiaro, non mi sto riferendo al bacio che si è scambiato con Laurie perchè, anche se dopo un po’, l’ha fermata e le ha spiegato la situazione ed ecco che arriviamo a cosa non avrebbe dovuto fare. Scusami, sei cretino o cosa? Stai fuggendo da Hiram Lodge, uno degli uomini più potenti e pericolosi e con più contatti e sei semplicemente poco distante da Riverdale e che fai? Mandi al diavolo tutto la protezione che ha messo su Jughead con la storia delle identità false e tu, per non mentire perchè sei tanto riconoscente ad una tizia che nemmeno conosci e che aveva ordinato alla propria sorellina di sparare a te e all’amico tuo e te ti confidi come se nulla fosse?

No ma ditemi che mi hanno drogata e poi messa davanti allo schermo per vedere Riverdale perchè altrimenti non si spiega, maledizione. Archie Andrews sei un emerito cretino, senza un minimo di cervello ma si dai, forniscile anche indirizzo, stato civile, codice fiscale e altre generalità oltre al nome e al cognome già che ci sei. No io non ho proprio parole. Per non parlare poi della genialata che gli era venuta in mente. Scusami tanto, vuoi affrontare Hiram Lodge per ucciderlo? SCUSA MA NON VOLEVI SCAPPARE PER PROTEGGERTI E PROTEGGERE RONNIE? E ALLORA TORNA A CASA MARLENO AL POSTO DI SCAPPARE E BACIARE LA PRIMA CHE PASSA PER POI DECIDERE DI UCCIDERE HIRAM PER COSI’ TI GIRA, RAZZA DI BAMBINONE CRESCIUTO IN PIENA CRISI ORMONALE MAL CELATA.

TE LA SEI MERITATA EH…peccato sia stata solo una padellata e non altre 100…

Non ci posso proprio pensare, menomale che Jughead l’ha fatto ragionare, non posso minimamente credere che Archie volesse uccidere Hiram sfruttando l’effetto sorpresa e con un paio di cesoie e affrontando due ragazze armate, è quanto di più cretino avesse mai potuto pensare di fare e, sinceramente, il fatto che si sia fermato solo perchè Jug gli ha ricordato che Ronnie l’avrebbe odiato è anche peggiore di ciò che avrebbe voluto fare…non si è fermato perchè si è reso conto della cretinata madornale ma per l’odio che Ronnie avrebbe potuto provare nei suoi confronti, romantico e dolce quanto volete ma non dimostra certo maturità eh.

Parlando proprio di Ronnie…scusatemi ma chi ho visto in questo episodio? Siamo partiti con una Veronica che ha lasciato casa Lodge per non sottostare ad un pazzo pericoloso e poi l’episodio si è concluso con una ragazza che ha utilizzato i metodi di Hiram perchè non è importante il modo e il mezzo ma solo essere vincitori. BENVENUTA CARA HIRAM LODGE 2.0…e anche oggi sfioriamo la coerenza domani. Veronica voleva gestire il locale clandestino legalmente e ora si ritrova senza liquidi e che fa? Organizza una serata illegale piena di alcol e di soldi sporchi solo per non cadere in rovina.

 

 

 

 

 

 

 

Caro tesoro di mamma, quando hai aperto il locale sapevi benissimo che ci sarebbero stati dei problemi di soldi senza servire alcolici e gestendo il tutto legalmente, non è che un giorno sbatti la testa nel sonno e ti rendi conto che non c’hai un dollaro eh. No, in Riverdale tutti si rendono conto dei problemi e delle ovvietà troppo tardi, nell’acqua ci sarà qualche fizzle rocks di troppo altrimenti non si spiega. Unica nota positiva della storyline è la bellezza del rapporto che ha con Reggie e dei suoi vestiti che sono sempre più particolari ed eleganti ma il merito, ovviamente, va alla classe e al corpo di Camila Mendes che è sempre più bella.

Minuscola parentesi:

 

 

 

 

 

 

 

JUGHEAD MA SCUSAMI, LA TUA RAGAZZA NON TI RISPONDE DA GIORNI, NON TI HA CERCATO, NON SAI CHE FINE ABBIA FATTO E RISOLVI TUTTO DICENDO CHE ARCHIE HA BISOGNO DI TE PERCHE’ E’ IN PERICOLO OGNI MINUTO DELLA GIORNATA MENTRE BETTY E’ STRONG E CE LA FA SEMPRE…scusami ma sei cretino anche te o cosa?

Questo “Ti amo” non mi è bastato…VUOI CORRERE DALLA RAGAZZA CHE AMI GENIO?! HA BISOGNO DI TE, E’ IN SERIO PERICOLO.

Il vecchio Jughead avrebbe messo sotto sopra il mondo intero pur di sapere che fine avesse fatto la propria ragazza e ora è così tranquillo? Pur sapendo che c’è il Gargoyle King in giro? E poi, possibile mai che FP non gli abbia detto ciò che è successo a casa Cooper? O che Alice non abbia detto ad FP che ha rinchiuso Betty? POSSIBILE CHE JUG NON ABBIA PARLATO CON IL PROPRIO PADRE? Bah, è tutto surreale, niente ha senso e mi stanno rovinando i Bughead, non vi perdonerò mai…per non parlare di ciò che hanno fatto dire ad Ethel su Jughead e Betty e su lei e Jughead...MA SI PUO’ SAPERE COSA AVETE FATTO PRIMA DI SCRIVERE LA TERZA STAGIONE DI RIVERDALE? NON E’ CONCEPIBILE UNA STAGIONE SIMILE, DICO SERIAMENTE.

Concludo la recensione parlando di Betty, del Gargoyle King, di Ethel, sorella Woodhouse, Hiram Lodge e Claudius Blossom.

Allora, ovviamente la struttura dove è stata rinchiusa Betty non è normale e non è sana, Hiram Lodge sta tipo svolgendo degli esperimenti usando le ragazze come cavie con l’appoggio di sorella Woodhouse per l’utilizzo di fizzle rocks che non sono solo caramelle ma contengono droga e qui, ovviamente, c’è il supporto di Claudius Blossom. Ora, è chiaro che dietro al Gargoyle King ci sia una rete composta da tutti questi personaggi, c’è solo da capire chi sia davvero il Re ma il tutto gira attorno alla droga e direi che il Gargoyle King potrebbe anche essere solo un’allucinazione e niente di reale…il tutto potrebbe essere spiegato dalle fizzle rocks, dal bagno fatto da Betty, Jughead, Ronnie e Archie all’inizio della stagione e da tante altre cose di cui non siamo a conoscenza, di sicuro le fizzle rocks hanno un ruolo fondamentale così come Hiram Lodge che portò quella droga all’epoca del liceo e che l’ha riportata anche adesso…ma perchè? Credo che questa sia l’unica parte interessante della stagione, il resto è da buttare, ve lo dico proprio papale papale.

Betty è, di sicuro, il mio personaggio preferito, lo sarà per sempre perchè è forte, è astuta, è arguta, è bellissima, ha una parlantina meravigliosa, cerca di non arrendersi mai, combatte per ciò che vuole e si fa forza da sola, anche in situazioni disperate, è arrivata a fingere di avere le convulsioni per riuscire a trovare i fascicoli medici, ha usato una strategia geniale che, purtroppo, non ha funzionato solo perchè quella specie di persona che è Ethel non si è fatta gli affari suoi ma dobbiamo riconoscere che era un buon piano, Betty è stata però incastrata anche dalla sua ingenuità, come poteva pensare che l’uscita nei sotterranei fosse ancora funzionante e libera dopo la fuga di Cheryl? E questa leggerezza, purtroppo, le è costata davvero cara.

Quella ragazza ha però avuto la capacità di mentire in merito a cosa vedeva in quei disegni astratti…l’abbiamo vista affondare le unghia delle dita nella nei palmi delle mani pur di forzarsi a dire ciò che invece non vedeva…abbiamo sentito la sua sofferenza e l’abbiamo amata per la sua forza, c’è poco da fare, Betty Cooper è straordinaria.

Alla fine dell’episodio, sotto effetto della droga non è riuscita più a frenarsi e ha detto la verità, quella che non avrebbe mai dovuto dire, qualsiasi cosa stiano facendo assumere alle ragazze sta funzionando perchè, ormai, Betty è in uno stato alterato, sembra essere uscita fuori di testa e prega il Gargoyle King ripetendo le stesse parole usate da Ethel? Cosa si nasconde dietro agli esperimenti di Hiram Lodge, del Uomo in Nero? Riusciranno a salvare Betty?

Ethel che pensa di essere destinata a Jughead mi ha fatta ridere…senti cosa vedi di sparire dalla mia vista eh. Per non parlare poi della bacheca di sta ragazza, qualcuno l’aiuti, per piacere.

Alla fine, Betty ha visto il Gargoyle King dietro Sorella Woodhouse e devo dire che la cosa mi ha abbastanza inquietata e poi, la sofferenza negli occhi di Betty quando l’hanno obbligata ad assumere le fizzle rocks mi ha distrutta per non parlare poi di come abbia cercato di scappare nei sotterranei nonostante avesse persone pronte a bloccarla. Che donna, ragazzi, che donna.

 

 

 

Ultima cosa…Hiram Lodge avrà davvero decapitato lo sceriffo? E, secondo voi, Hermione sarebbe capace di compiere orrori?

Alla prossima settimana, mi toccherà recensire il mid-season finale prima della pausa invernale e devo dire che non vedo l’ora di conoscere la madre e la sorellina di Jughead, voi no?

Voto all’episodio: 7

Irene

 

 

 

 

 

Commenti disabilitati su Riverdale – Recensione 3×07

Salve, sono Irene e non ho mai amato definire la mia persona e ciò che faccio. So solo che ciò che viene scritto, nel momento stesso in cui viene composto, non è più solo mio ma anche di chi legge. Sono curiosa di sapere in che modo lo sarà. Meglio nota come vulcano d'idee o l'Arti(coli)sta per un chiaro e semplice motivo: la scrittura è il mio elemento, l'arte che mi scorre nelle vene, il modo più realistico e spontaneo che ho di vivere.