Crea sito
Recensioni,  Shadowhunters: The Mortal Instruments (2016),  Telefilm

Shadowhunters – Recensione 3×20

Ormai siamo agli sgoccioli di una serie che nel bene e nel male ci ha regalato emozioni, incazzature e mai una gioia a non finire. Anche in questa puntata le gioie e i dolori hanno fatto da cornice per tutto il tempo.

Let’s be started!

L’INIZIO DELLA FINE

Ebbene sì, direi che questo è l’inizio della fine, quello che ti fa capire che siamo solo all’inizio di una conclusione ormai imminente. I fratelli Morgenstern sono stati ufficialmente divisi grazie ad un Jace in versione ninja che ha colpito Clary dritto sulla runa demoniaca.

Il suo intervento è stato un toccasana non solo per la diretta interessata ma anche per Izzy e Simon che francamente nulla hanno potuto contro la ferocia della Shadowhunters.

Questa separazione ha portato alla completa perdizione di Jonathan, diventato talmente forte da liberarsi dalle manette e impugnando La Stella del Mattino non solo è volato via come un angelo nero, ma ha abbattuto ogni torre anti demone su Alicante aprendo uno squarcio pro invasione dei Demoni sulla città dei Nephilim. Nulla sono valse le dolci parole di sua sorella che nonostante tutto continua a volergli bene.

Tutto sembrava davvero perduto, ho percepito la disperazione di Jace, la frustrazione dei Lightwood e il tentativo disperato di Helen e Aline di rimettere le cose apposto. Per fortuna è arrivato Magnus a risolvere seppur temporaneamente la situazione.

IL VERO AMORE VINCE SEMPRE

Ci ha provato in ogni modo a portare suo figlio dalla sua parte ma anche stavolta il colpo non è andato a buon fine.

La verità è venuta a galla grazie all’intervento di Maryse (la voglio fare Santa anche se non sono credente) che una volta venuta a conoscenza da parte di Alec dell’accaduto, ha deciso di non farsi gli affari suoi e di prendere in mano la situazione. Ha compiuto un gesto a dir poco eroico per noi fan Malec, un qualcosa che difficilmente dimenticheremo.

Magnus ci ha messo meno di un millesimo di secondo a capire chi fosse il responsabile di tutto ciò, così una volta tornato in se ha spedito suo padre privo di sensi dritto nel limbo, luogo da cui non potrà più far ritorno.

Ovviamente questo poco tempo trascorso con Asmodeo ha portato anche a delle cose positive, per esempio quello di riprendersi l’appartamento dalle grinfie di Lorenzo (concedetemi di dirvi che versione camaleonte è adorabile) e il precipitarsi immediatamente dai suoi amici, fare la proposta ad Alec per poi andare dritto in Edom per chiudere lo squarcio. Ancora una volta ha dimostrato di essere il più forte. Onore a lui, sempre pronto a salvare tutti!

 

IL PREATOR LUPUS E LA MORTE DI JORDAN

Neppure nella serie è riuscito ad avere un lieto fine, il povero Jordan è morto seduto sulla spiaggia davanti ad un bel fuocherello per avvelenamento da argento. Il Preator Lupus non è riuscito a salvargli la vita perché la sua situazione si era presentata dall’inizio sin troppo grave. Diciamolo, è morto un pochino da pirla, Maia gli ha detto chiaramente di non voler tornare umana, concedendogli la possibilità di usare il Fuoco Celeste in modo tale da salvarsi. Invece no, Jordan in giovane età decide di crepare. Ho preferito il modo in cui è morto nel libro!
Ora questa fiala è nelle mani di Luke che nonostante sia sotto minaccia del Preator, sono certa riuscirà a far in modo che venga usata nella maniera più giusta.

 

SIZZY?

Ho finito gli insulti verso gli autori, credo di averli utilizzati tutti e se avete qualche suggerimento sono tutta orecchi. Capisco il voler sviluppare la ship in modo graduale, ma sono ben tre puntate dove si sfiora il bacio e poi niente.

Non è affatto divertente, specialmente se andiamo a controllare il modo frettoloso in cui certe parti di questa 3B sono state sviluppate. Ci avete rotto le balls e non trovo corretto che il bacio venga mostrato nel finale di serie, come a volerci dare “il contentino”.

Qualcuno potrà anche usare la scusa della cancellazione della serie, ma sappiate che come scusa fa veramente schifo!

 

BONUS EXTRA

La bellezza di questa scena

JACE, IL NINJA

STAVATE LIMONANDOOOOO, ADOROOOOOOOOOOOOOOOOO

PIANGO

E STI CAZZI NON CE LI METTIAMO???

 

 

 

 -Marta

Big Boss delle Redheads Diaries: la mente che ha dato vita a questo sito di intrattenimento.