Crea sito
Recensioni,  Shameless,  Telefilm

Shameless – Recensione 7×11

Mi sei piaciuto o non mi sei piaciuto, questo è il dilemma.
“Happily Ever After” è stato a parer mio un po’ confuso, ho amato delle cose ma allo stesso tempo ho trovato l’episodio in se un po’ troppo lento.
Comunque, come sempre, iniziamo dalla mia amata scaletta, dalla quale poi, elaboreremo lati positivi e negativi di questa vigilia al season-Finale.
Siete pronti ad abbandonare la serie fino a settembre?
Io ovviamente no ma non possiamo perderci in chiacchiere, iniziamo subito.

  • La lavanderia è stata ufficialmente venduta!
  • Kevin e il nuovo lavoro
  • Lip e gli alcolisti anonimi
  • Ian e Mickey Milkovich
  • L’addio dei Red Heads a Monica

Partiamo dal punto numero uno e parliamo della nostra Warrior, che finalmente è riuscita a depositare l’assegno per la vendita della lavanderia.
Poi Fiona ci si è presentata con una monovolume e sta pensando all’acquisto di una palazzina, ma per questo episodio, in questa storyline, nessuna delle nostre paure si è trasformata in realtà.
Penso che quella lavanderia sia costata a Fiona molto più moralmente che finanziariamente, portare Etta in una casa di riposo è la scelta più giusta sia per la ragazza, che di guai ne ha già molti, sia per l’anziana signora che continua a mangiare cibo per gatti.
Per quanto mi riguarda è stata una scena molto dolorosa quella della casa di riposo, una delle più dolorose di questo episodio, mi sono immedesimata molto con la nostra Gallagher ed emozionata tantissimo.
Emmy è davvero straordinaria e senza lei questa serie perderebbe un buon 50% della sua bellezza, per questo spero che le venga concesso il suo aumento e che possa tornare presto sul set.

Kevin è stato il principe di questo episodio, mi ha fatto morire dal ridere, lui che si finge gay ha una credibilità di un bradipo sotto il sole, per non parlare dei balletti sexy sul tavolo del locale.
La miglior scena però secondo me è stata il delirio nello studio del primo lavoro,  Kevin contro la tecnologia è stata una battaglia esilarante, devo dirlo.
Giungiamo a parlare della vera domanda di questo episodio:
Kevin si farà fare un “lavoretto” dai gay del locale per 500 dollari?
Sappiamo che i soldi hanno un richiamo molto forte, sopratutto queste somme, ma sarà abbastanza per far mollare il nostro ragazzone?

Continua a rimanere troppo bloccata la storia di Lip, la disintossicazione dall’alcol sta procedendo bene ma per uscirne definitivamente, il Gallagher ha bisogno di una possibilità concreta di uscire dal ghetto.
Continuando a fare il lavapiatti o lavori che non sfruttano il suo potenziale brillante, il nostro ragazzo sarà sempre sull’orlo della ricaduta.

Ian e Mickey
Cosa posso dire rispetto a questo?
Mi piange davvero il cuore ma non posso minimamente biasimare le scelte del mio roscio, l’amore tra i due lo hanno percepito tutti ma devo dire che quella che, il mio amatissimo Milkovic, offre ad Ian non è la possibilità di una vita felice.
Spaventarsi ogni volta che passa un poliziotto e vivere una vita sotto falsa identità non è certo l’ideale per una vita di gioia, e per quanto io possa amarli insieme, non riesco a dire ad Ian di aver fatto una cavolata perché in realtà è stato molto intelligente.
Non penso che li rivedremo insieme e questo mi uccide ma l’ultima gioia per me è stata vedere Mickey vestito da donna con la parrucca.

Monica e Frank
Si ragazzi, la tanto attesa e sofferta morte è stata quella della fantastica Monica, io non ho mai apprezzato il personaggio ma devo dire che dopo la promessa di Frank, il cuore mi si è un po’ accartocciato.

Sono qui oggi perché la mia vita è infinitamente migliore con te che senza te.
Prometto di amare chi sei e chi diventerai, prometto di costruire una famiglia e di creare una casa piacevole con te, piena di risate e gioia.
Prometto di restarti accanto qualsiasi cosa accada, Frank e Monica per sempre, come in una favola, per essere felici per sempre felici e contenti.

Parole meravigliose per non parlare del suo risveglio traumatico, una cosa, secondo me, è certa, che questa morte non lascerà indifferente papà Gallagher che avrà le ripercussioni più gravi.

Bene ragazzi io penso di aver parlato proprio di tutto ma se avete qualcosa da dire non esitate a farmela sapere nei commenti, vi aspetto la prossima settimana con il SERIES FINAL!

-Sara

Commenti disabilitati su Shameless – Recensione 7×11

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!