Crea sito
Articoli

Stranger Things 3: un personaggio c’ha davvero lasciato?

Attenzione l’articolo contiene spoiler, leggete a vostro rischio.

 

Il finale di Stranger Things 3 ha lasciato i fan con l’amaro in bocca.

Uno dei personaggi più amati nello show, Jim Hopper, è morto, ma è davvero così?

Il capo della polizia di Hawkins è diventato uno dei personaggi più affascinanti e complessi di Stranger Things 3.

Hopper è tormentato dal suo passato, soffre di PTSD dopo essere stato in Vietnam e fatica a credere di meritare una seconda possibilità nella vita dopo il crollo del suo matrimonio.

Ciò ha reso ancor più tragica la sua presunta morte in Stranger Things 3.

Nell’ultimo episodio, Hopper e Joyce si infiltrarono con successo nel laboratorio russo sotto Hawkins

La loro missione era di sovraccaricare il generatore chiudendo ancora una volta il Cancello verso il Sottosopra.

Una rissa tra Hopper e una guardia di sicurezza ha portato Hopper a rimanere intrappolato nella stanza del Cancello.

Ma salvare Undici dal Mind Flayer, Hopper ha fatto un cenno a Joyce per far girare le chiavi e sovraccaricare il generatore.

Alexei aveva avvertito Hopper che se qualcuno fosse in quella stanza sarebbe stato trasformato in polvere, e quando l’esplosione era finita, non c’era alcun segno del suo corpo.

La fine della stagione 3 di Stranger Things rende abbastanza chiaro che Hopper si aspettava di morire.

Per quanto lo riguardava, c’era solo una via d’uscita dal generatore, ed era già bloccata da bagliori di energia.

Non ha nemmeno cercato un’altra via d’uscita, invece si è rassegnato alla sua morte e ha scelto di guardare con soddisfazione mentre Joyce salvava i loro figli – a prescindere dai costi.

Ma ci sono prove che Hopper sia sopravvissuto.

Nella sala del generatore c’era una scala alla fine del cavalletto che scendeva in una zona più bassa, dove Hopper sarebbe stato protetto da eventuali esplosioni o razzi di energia.

Stranger Things 3

Ma Hopper non lo sapeva, e non ha nemmeno cercato una via d’uscita, ma  scala aggiunge un tocco di speranza.

È possibile che il rilascio iniziale di energia cinetica abbia gettato Hopper al sicuro, proteggendolo dai razzi di energia che l’avrebbero ucciso.

Per ora, però, questa è solo una teoria,  che non può essere testata fino alla quarta stagione di Stranger Things.

Per rimanere sempre aggiornati per altre news cliccate QUI.

Fonte: ScreenRant

-Giusy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.