Articoli

Stranger Things: arriva la conferma di Noah Schnapp sulla sessualità di Will e sul suo amore per Mike

Uno dei più importanti aspetti emersi nella quarta stagione di “Stranger Things” è la sessualità di Will (Noah Schnapp), non confermata, ma deducibile da diverse scene, in particolare dal discorso rivolto al suo migliore amico ed ora interesse amoroso Mike e dalle confidenze col fratello maggiore Jonathan.

Ebbene, in una recente intervista, di questo ha parlato proprio il suo interprete Noah Schnapp, ecco le sue parole:

«La cosa è sempre stata presente, ma non si sapeva mai bene se fosse cresciuto più lentamente dei suoi amici. Ora che è diventato più grande, l’hanno resa una cosa molto reale e ovvia. Ora è chiaro al 100% che è gay e che ama Mike. Prima è stato un percorso lento. Penso che sia stato fatto in modo eccellente, perché è così facile rendere un personaggio improvvisamente gay».

Quindi ora abbiamo ufficialmente la conferma non solo del fatto che Will è omosessuale, ma anche che ama Mike… come se poi ne avessimo realmente bisogno.

Inoltre Schnapp ha anche parlato della sua gelosia nei confronti del rapporto tra Mike e Undi e del discorso rivolto al migliore amico, di cui accennavamo prima: «A volte, quando sei diverso, ti senti un errore» dice Will a Mike, che sembra non cogliere il peso delle sue parole «Questa scena è stata davvero importante per lui, perché ha consolidato questa verità: che ama il suo migliore amico e non sa come dirglielo».

In passato, Schnapp aveva evitato le domande sulla sessualità di Will, ma adesso essa non è più un segreto e il suo era solo un modo per proteggere la rivelazione della quarta stagione.

Ecco infatti cosa ha dichiarato: «E’ abbastanza chiaro in questa stagione che Will prova qualcosa per Mike. Anche nella prima stagione lo hanno accennato e lentamente, molto lentamente hanno fatto crescere questa storyline. Credo che per la quarta stagione mi sia bastato interpretare un personaggio che ama il suo migliore amico, ma che lotta per sapere se sarà accettato o meno e che si sente quasi un errore, come se non gli appartenesse. Will si è sempre sentito così».

L’attore si è poi soffermato anche sul fondamentale discorso che Jonathan fa a Will: «È anche molto importante che le persone vedano che Will non è solo, perché tutto ciò che vediamo di lui è in difficoltà, si sente depresso e non riesce a essere se stesso. Jonathan gli parla in codice: è il modo perfetto per dire a qualcuno come Will che si preoccupa per lui e che lo accetta a prescindere. Penso che sia stato davvero sano».

Quanto a ciò che si aspetta per la quinta ed ultima stagione, di “Stranger Things”Schnapp ha detto che i fratelli Duffer hanno intenzione di «concentrarsi maggiormente su Will» e che spera in una vera e propria «scena di coming out» per il suo personaggio.

Che ne pensate?

Stranger Things Byler GIF - Stranger Things Byler Will - Discover & Share  GIFs
Stranger Things - [Crazy Together] Mike & Will #2: Because it´s with Mike  that Will shares his secrets and fears. - Fan Forum

Per restare sempre aggiornato sulle tue serie TV, continua a seguirci: puoi trovarci anche su InstagramFacebook e TikTok!

Fonte: Variety

Giada

Articoli correlati:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.