Crea sito
The 100 - Recensione 7x06, "Nakara"
Recensioni,  Telefilm,  The 100

The 100 – Recensione 7×06, “Nakara”

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati in una nostra nuova recensione di The 100! Oggi parliamo di Nakara, un episodio alla fine dei conti carino ma che ancora non ci permette di capire granché di questa stagione.
Comunque, bando alle ciance ed iniziamo a parlare di The 100 con la recensione della 7×06.

Di questa stagione ho capito solo una cosa: Indra è una badass assoluta.
In questo episodio il nostro soldato ha fatto fuoco e fiamme, è stata semplicemente pazzesca e tutto il popolo Wonkru non ha potuto far altro che accettarla come leader.
Se avesse preso il ruolo di Madi come commander non sarei stata tanto esaltata, ho amato il fatto che pur dichiarandosi leader non ha smesso di essere un semplice soldato. L’era degli Heda sembra essere giunta al termine finalmente, ma purtroppo Sheidheda sta iniziando a prendere piede e chissà come andrà a finire!
Una cosa è certa, siamo tutti nelle mani di Indra quindi possiamo stare abbastanza tranquilli.

Fin dalle primissime battute dell’episodio ci viene mostrata Diyoza, il suo arrivo, le sue torture e il modo in cui è riuscita a liberarsi.
Tutto molto bello, peccato che Gabriel ha deciso per qualche remota ragione che non ci si poteva fidare di Levitt e ha mandato in fumo l’ennesimo piano di fuga di Octavia, Diyoza, Echo e Hope. Che dire? Good job, Gabriel.

Proseguiamo a parlare di The 100 con la recensione della 7×06 dicendo che Octavia e Levitt sono dolcissimi.
Premetto che non ho mai avuto un debole per Octavia e Lincoln, quindi se si riuscisse a dare un happy ending al personaggio che più di tutti se lo merita (Octavia), vorrei sicuramente che Levitt fosse al suo fianco. È un ragazzo semplice che conosce il lato positivo e il lato negativo di Octavia, un ragazzo che l’ha capita senza mai giudicarla e che non pensa (come molti) che sia un mostro. Secondo me le basi per una bella ship ci sono tutte, voi che cosa ne pensate?
Non facciamo l’errore di paragonarli a Octavia e Lincoln, cerchiamo solo di pensare al meglio per il personaggio.

Prima di salutarci mi è impossibile non parlare di lei, l’unica e sola Clarke Griffin.
La nostra ragazza è andata a finire in questa Terra, spero che la possiamo chiamare così, dove tutto è freddo e gelido, ma qualcosa chiaramente non va.
Partiamo dal fatto che la pietra gigante che ci permette di cambiare Terra era all’interno di un organismo vivente. In pratica i nostri hanno rischiato di essere inghiottiti da non ho capito cosa. Dopo di che abbiamo avuto anche questi ragni che ci hanno attaccato senza una ragione specifica, ma dettagli, insomma, anche in questo episodio il gruppo ha rischiato di morire ma questa volta in un modo più truce del solito.
La cosa positiva è che ora sembrano essere tutti salvi, ma per quanto? Lo scopriremo presto.

Bene ragazzi, anche per questo episodio di The 100 è tutto, io vi saluto e vi do appuntamento alla prossima settimana con un nuovo entusiasmante episodio, ma prima non dimenticate di passare nella nostra pagina Facebook!

The 100 Italia

Sara

Link correlati:
The 100 – Recensione 7×01
The 100 – Recensione 7×02
The 100 – Recensione 7×03
The 100 – Recensione 7×04
The 100 – Recensione 7×05

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!