Crea sito
The 100 - Recensione 7x10
Recensioni,  Telefilm,  The 100

The 100 – Recensione 7×10, “A Little Sacrifice”

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati in questa nostro nuovo commento a The 100! Oggi parliamo di A Little Sacrifice, il primo episodio di questa stagione che mi è piaciuto davvero tantissimo. Vediamo subito che cosa è successo in questo episodio di The 100 con la recensione della 7×10.

Questa recensione è facilmente divisibile in due paragrafi: il primo riguarda sicuramente Hope, l’altro Sheidheda.

THE 100 – RECENSIONE 7X10

#The 100 recensione 7x10

HOPE

Più spero che Hope scompaia dalla serie, più me la ritrovo protagonista. Oggi, infatti, la figlia di Diyoza è stata una parte fondamentale di questo A Little Sacrifice, in quanto ha cercato di distruggere Bardo. Il suo piano, però, è stato sventato dalla stessa Diyoza, che si è sacrificata per dare alla figlia la chance di non essere un’assassina di massa (nonostante di cadaveri sulla coscienza ne abbia già parecchi).

The 100 recensione 7x10

Vedere Diyoza morire per la stupidità di Hope è stato comunque molto irritante. Hope aveva ucciso Anders, ero super felice della sua morte e poi ovviamente ha rovinato tutto uccidendo sua madre. Ammetto comunque che vederla piangere disperata è stato un momento toccante, peccato però che non posso fare a meno di pensare che se la sia proprio cercata!

In tutto questo su Bardo sono arrivati i rinforzi: Clarke, Raven e gli altri sono arrivati giusto in tempo per fermare la furia omicida di Echo. Prima che Hope impazzisse in un secondo, infatti, il nostro problema era Echo che, ancora troppo sconvolta dalla morte di Bellamy, aveva deciso di radere al suolo tutto Bardo, compreso Levitt, per vendetta. Le parole dei nostri l’hanno convinta a non portare a termine il suo piano, e per fortuna, perché secondo noi Bellamy è vivo e vegeto!

SHEIDHEDA

L’interpretazione di JR Bourne oggi è stata davvero pazzesca. In un primo momento sono scoppiata a ridere, ma solo perché sono abituata a vederlo nei panni del cacciatore Chris Argent di Teen Wolf, poi però è stato molto credibile.

Sheidheda ha preso il controllo di Sanctum e per quanto Indra e Madi abbiamo lottato, non c’è stato nulla da fare. Indra in ginocchio sconfitta è stato un colpo basso, ma non lamentiamoci visto che Madi ha fatto la prima cosa buona della stagione salvandola. Certo, ha preso Sheidheda solo ad un occhio, cosa un po’ inutile, ma se non fosse intervenuta Indra sarebbe morta e questo non lo avrei mai potuto accettare.

#the 100 from Our final journey

Bene ragazzi, anche per oggi la nostra recensione è giunta al termine. Io vi saluto, vi invito a passare nella nostra pagina Facebook e vi do, come sempre, appuntamento alla prossima settimana!

Vi lascio qui il trailer (molto spoiler) della 7×11.

Sara

Link correlati:

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!