Crea sito
Recensioni,  Telefilm,  The Flash

The Flash – Recensione 4×13

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati nel nostro blog, oggi torniamo a parlare di una delle mie serie preferite, quella con protagonista niente di meno che l’uomo più veloce del mondo: THE FLASH!
“True Colors” riscatta in tutto e per tutto il precedente episodio che, se mi avete seguito, sapete non mi aveva entusiasmato troppo.
Comunque iniziamo a recensire!

Come avrete sicuramente capito, “True Colors” mi è piaciuto molto: mi ha ricordato molto una versione soprannaturale di Prison Break e Barry Allen come Michael Scofield mi ha fatto letteralmente impazzire. Ho già espresso in varie occasioni il mio pensiero sul suo look da galeotto ma non importa, sottolineare quando quella barbetta gli stia bene è ormai un dovere per me.

Anche se avrei voluto che Amunet avesse giocato un ruolo più rilevante rispetto ad una semplice acquirente di meta-umani, la storia tra lei, il direttore Wolfe e DeVoe è stata un gioiellino.
La scienza usata dal nostro velocista per evadere dal carcere è stata sicuramente la parte migliore, ma anche l’allearsi con gli stessi villians che aveva catturato è stato davvero il top.

Vi avevo già parlato di una super-cattiva che mi era piaciuta moltissimo, Rebecca Sharp. Il suo super-potere è a dir poco straordinario e oggi me ne ha dato un’ulteriore prova. Proprio questa ragazza, infatti, è stata il fulcro dell’episodio: non solo ci ha conquistato con i suoi modi di fare e una dolcezza innata, ma sul finale è persino diventata il nuovo tramite del perfido DeVoe, che ha deciso di cambiare corpo scegliendo proprio quello della ragazza!
Lo ammetto, in parte mi sono sentita sollevata. Vista la fine che hanno fatto tutti gli altri cattivi forse essere “posseduta” da Clifford non è la cosa peggiore, no?

RALPH DIBNY

L’HO AMATO.
Il mio amore Cisco mi perdonerà per quello che sto dicendo, ma giuro che Ralph oggi è stato L’AMORE fatto a persona. Quell’ubriacone del suo amico gli ha messo in testa delle frottole e lui si era convinto che prima o poi avrebbe deluto i suoi amici.
Nonostante queste fandonie ci abbiano permesso di scoprire un nuovo straordinario potere, vedere uno dei miei nuovi pupilli triste mi ha spezzato il cuore.

Il tutto si è risolto grazie alla persona meno indicata per fare discorsi di motivazione: Killer Frost. In una scena scarsa è riuscita a toccarmi più di altri personaggi. Ve la sareste mai aspettata così brava a motivare le persone? A dare una definizione di amicizia molto attinente al reale? 
IO L’HO SEMPLICEMENTE AMATA.
Tornando a Ralph, devo dire che negli ultimi minuti mi ha preoccupata e, come me, penso tutto il fandom di The Flash. Neanche a farlo apposta, ci siamo affezionati a lui e wallà: HA UN BERSAGLIO GIGANTE DISEGNATO SULLA SCHIENA…

Con questa bella dose d’ansia vi informo che The Flash va ufficialmente in pausa. Quindi purtroppo per ora è tutto, non ci resta che sperare che questa attesa passi in un FLASH!

Sara

Commenti disabilitati su The Flash – Recensione 4×13

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!