The Royals – Recensione 4×03

Con l’entusiasmo di sempre, bentornati anche questa settimana nel nostro blog, miei cari Loyals, con la recensione di ”Seek For Thy Noble Father In The Dust”, terzo episodio della quarta stagione della nostra serie tv preferita!

Ogni settimana mi innamoro sempre più di Eleanor e Jasper, odio sempre più Robert e mi chiedo sempre più che fine farà Liam. Sono o non sono ottime premesse per dare inizio ad una nuova recensione? Senza perderci in ulteriori chiacchiere, vediamo insieme cos’è successo in questa 4×03!

➤ ELEANOR & JASPER

Ormai sul vocabolario sotto la parola amore c’è scritto ‘Jaspenor”, proprio non ci sono parole per descrivere la magnificenza di questa coppia e le gioie che ci stanno dando. Tralasciando i fantastici limoni che anche in quest’episodio non sono mancati ( G R A Z I E ), la principessa Eleanor ci ha reso fieri di lei organizzando una bellissima festa per una delle ragazzine malate dell’ospedale. E’ vero, lo ha fatto anche per rimanere al fianco di Jasper e non destare sospetti, ma conoscendo la nostra Eleanor e il gran percorso che ha fatto, sappiamo anche che ogni suo gesto è stato mosso dall’amore e dalla speranza di rendere felice quella ragazzina. Ci è riuscita ovviamente in pieno addobbando l’intero reparto come solo lei sa fare, invitando tutti gli amici di Becky e sperando in particolare di riuscire a portarle il ragazzo che tanto le piace.

Fortunatamente il famoso Devin si è presentato alla festa, con tanto di ramanzina dal parte della principessa, ma diciamo che in caso contrario la piccola Becky avrebbe avuto un’alternativa più che soddisfacente, niente di meno che Jasper Frost in persona e in un completo da sera mozzafiato. Beata lei!
Dopo un bellissimo ballo, non poteva ovviamente mancare una bellissima notizia: Jasper è pronto per tornare a palazzo e continuare la sua riabilitazione lì. Non vedo l’ora di vederli tornare alla quotidianità e soprattutto nella LORO meravigliosa camera, con tanto di cuscini personalizzati con le loro iniziali.

➤ LIAM

Figlio mio adorato, ho sempre supportato la tua causa ed ero pronta a sostenerti nonostante le critiche che sarebbero inevitabilmente arrivate. Sappiamo anche che tuo zio Cyrus non ci sta molto bene con la testa anche se lo amiamo per questo, ma per una volta non potevi dargli retta?
Liam ha agito sconsideratamente mandando all’aria ogni piccolo progresso che avevano fatto fino a quel momento e non solo, ha anche permesso a Robert di giocare d’anticipo e dare la sua versione dei fatti alla stampa prima che anche il minimo scoop potesse rovinare la sua immacolata reputazione da re perfetto. Se prima c’era una minima possibilità di smascherare Robert, adesso sarà mille volte più difficile anche solo provarci, ma non la chiamerei una battaglia persa in partenza perché una cosa è certa: anche se i soldi donati a Ted Pryce erano per una giusta causa, re Robert non è un santo e ha sicuramente tanto altro marcio da nascondere.
Liam dovrà cambiare atteggiamento e agire d’astuzia se vorrà concludere qualcosa di buono, ed anche se in quest’episodio ha completamente perso la testa, voglio provare ancora a confidare in lui.

➤ ROBERT & WILLOW

Possiamo suddividere la giornata del re in quattro punti:
1) Presentarsi in ospedale per minacciare Jasper e rischiare nuovamente la morte per mano dell’intero fandom;
2) Conoscere varie aspiranti regine con la stessa voglia di vivere di ognuno di noi ogni mattina appena svegli;
3) Flirtare con Willow per cercare di conquistarla;
4) Tramare qualche altra assurdità che non fa altro che aumentare la mia voglia di ucciderlo;

Credo che i primi due punti si commentino da soli, sugli ultimi due invece non posso non pronunciarmi.
Ormai anche i muri sanno che Robert non mi piace affatto e che vorrei Willow il più possibile lontana da lui, ma a malincuore credo che questa cosa non potrà mai avverarsi. Episodio dopo episodio, i due personaggi sembrano avvicinarsi sempre più nonostante l’iniziale posizione di Willow nel non voler diventare regina e automaticamente moglie del re. Credo che questa posizione stia però iniziando un po’ a vacillare proprio perché Robert ce la sta mettendo tutta per conquistarla, il tutto con mosse ben calcolate e senza metterle pressione ma colpendo i punti giusti. Non mi piace per niente il suo modo di fare, sembra che conquistare Willow sia una sfida per lui, perché lui può tutto, e nulla di più.

Come se non bastasse, a tutto ciò si aggiunge la scena finale dell’episodio che ha shockato un po’ tutti noi: a causa di chissà quale perfido piano del re, Londra si ritrova ad affrontare un terribile blackout che porterà ogni genere di scompiglio. Proprio in quei momenti, Jasper si trova in un ambulanza pronto a fare il suo ritorno a palazzo e rimane bloccato proprio dove non doveva essere, nel sud di Londra.
COME SI FA A NON CHIAMARLO BASTARDO DINNANZI A TUTTO QUESTO?

Arrabbiata e al contempo ansiosa di sapere cosa succederà nel prossimo episodio, vi saluto e vi do nuovamente appuntamento alla prossima settimana con la recensione di ”Black As His Purpose Did The Night Resemble”. Non mancate!

 

                                                                                                                       – Federica.

Precedente Chris Evans e Ryan Reynolds si offrono di aiutare un fan malato Successivo Feud: Ryan Murphy vince in Tribunale contro Olivia de Havilland