Crea sito
Recensioni,  Telefilm,  The Vampire Diaries

The Vampire Diaries – Recensione 8×13

Ad un giorno da quando ho visto l’episodio, mentre in sottofondo mi fa compagnia la quarta stagione, parliamo finalmente del tanto atteso tredicesimo episodio “The Lies Are Going to Catch Up with You“.

Sono tante le cose accadute in questo episodio e direi di dividerle in personaggi, per non dimenticare nulla.
Partiamo quindi con Stefan, colui che ha visto la sua vita cambiare più di una volta nel corso delle stagioni e ancor di più in quest’ultima. Lo abbiamo visto umano, vampiro buono, fantasma, squartatore, servo di Klaus, servo di Cade e ora, nuovamente, umano.
Nonostante per otto anni abbia manifestato il desiderio di tornare umano, ora che il suo desiderio si è avverato le cose non sembrano essere come immaginava anzi.
Sarà forse perchè è umano da meno di 24 ore e ha già rischiato di morire due volte?
E’ stato trafitto, gli hanno sparato… quale sarà la prossima? Si parla di una grande morte e qualcosa mi dice che sarà proprio la sua, probabilmente per permettere a suo fratello di avere il futuro che ha sempre desiderato con la donna che ama.
Parlando di donne, un altro problema per lo Stefan umano è sicuramente la sua relazione che sembra andare a rotoli. Qualche stagione fa, Caroline disse ad Elena che non avrebbe avuto futuro con un vampiro… sarà ora di dire lo stesso a Stefan, anche se il vampiro in questione è lei?
CIò che ho apprezzato della storyline di Stefan comunque sono stati i riferimenti a tutti gli omicidi che ha commesso e che noi abbiamo visto accadere, un po’ come il rimando alla sua “avventura” con Klaus, ciò che ho apprezzato un po’ meno è stato invece la scoperta che tornando umano, tutte le persone che aveva soggiogato sarebbero tornate a ricordare: perchè questo non è stato menzionato con Silas, Katherine ed Elena?

Le gemelline. Finalmente una piccola gioia nella vita di Caroline: ha potuto rivedere le sue bambine. ;a come si dive, non è tutto oro quello che luccica e infatti, Alaric non le ha portato le bambine perchè potessero passare un po’ di tempo insieme ma perchè a quanto pare, hanno più cose in comune con loro zio di quanto avessero immaginato.

Mi chiedo se tutto ciò sia derivato dal fatto che Seline le stesse iniziando ad essere le nuove servitrici del diavolo e soprattutto, se questo avrà delle conseguenze entro i prossimi tre episodi ma dato che è stato menzionato il problema credo proprio di si, voi cosa ne pensate?

Visto che ho menzionato Kai, parliamo del suo fantastico ritorno!
Si, ci sei mancato. E tanto.
The Vampire Diaries ha guadagnato 100 punti con il ritorno del suo miglior villan; si perchè nonostante Klaus sia Klaus, siamo tutti d’accordo che Kai sia l’unico vero cattivo di TVD. Ne abbiamo visti tanti, troppi eppure ognuno di loro aveva una debolezza, qualcosa che lo rendeva “umano”, “buono” ma non Kai. Lui è cattivo, non vuole la redenzione, lui ha ucciso tutti i suoi fratelli e ha tentato di far fuori i suoi nipoti e niente, gli sta a cuore se non sé stesso. In più, come sappiamo è un gran pezzo di gnocco ed è estremamente divertente, tutto ciò che rende un cattivo, IL cattivo.
Nonostante abbia addormentato Elena e ora l’abbia anche fatta sparire non posso fare a meno di essere contenta per il suo ritorno e spero vivamente che riesca a tornare in vita. Chi lo sa, lo spin-off di cui ha parlato Zac potrebbe essere un’occasione per avere Kai (vi prego, non su Matt Donovan).
Ho amato follemente il momento in cui è tornato sulla terra e la sua delusione nel non riuscir a sentire i sapori: parliamoci chiaro, al ritorno dall’inferno anche noi avremmo voluto mangiare fino ad esplodere come prima cosa.
Ho adorato poi i suoi momenti con Damon, anche se dopo averlo essiccato dubito fortemente che possano rimanere Best Friend Forever. Peccato, sarebbero stati una bella squadra anche se sarebbe stato irreale (sappiamo tutti che anche se lui avesse riportato indietro Elena, Damon non lo avrebbe mai perdonato).

Ultima ma non ultima parliamo di Bonnie.
Nonostante Enzoou sia morto torniamo nuovamente a vederlo e i due ci regalano una delle loro scene romantiche e mielose che a noi piacciono tanto, ma dove si trova Enzoou?
Scopriamo che Bonnie ha realmente creato un universo tutto suo con quell’urlo di dolore e qui sorgono tante domande: che tipo di mondo è? Se Cade ha creato l’inferno lei potrebbe aver creato il paradiso? E chi si trova lì oltre Enzo? E se Cade dopo aver creato quel mondo è diventato immortale, ora lo è anche Bonnie? Ed Enzo potrebbe tornare da lì?
Tante domande e ancora nessuna risposta né per noi né per Cade che ora sembra esser particolarmente interessato a Bonnie e qualcosa mi dice che sarà proprio lei a poter liberare Mistyc Falls da lui… non credete anche voi?

Alla fine dei giochi ho amato profondamente l’episodio e mi si spezza il cuore che mi restino solamente TRE episodi e tre recensioni, dopodiché dovrò dire addio a quella che per anni è stata la mia serie e mi resteranno solamente i miei cofanetti per combattere la sua assenza con tante maratone.
Ma non pensiamoci… pensiamo che abbiamo ancora qualche episodio e per questo, vi do appuntamento sempre qui, la prossima settimana, per la terzultima volta con un altro episodio, non mancate.

Veronica.

Scrittrice, Blogger e telefilm addicted: un mix letale che fa di me il Big Boss delle Redheads Diaries.

Un Commento

  • Alessia

    Quanto altro tempo serve a un individuo di 170 anni o poco più per capire che la sua intelligenza va a farsi friggere quando si parla di Elena Gilbert? Voglio dire, l’ha capito o no che i suoi tentativi di fare il “furbo-intellettuale-salvo il mondo a modo mio” valgono zero di fronte a uno come Kai? Sperava veramente di portarlo sulla strada della redenzione? Stiamo parlando di Kai, non del primo che passa, ancora non mi capacito di come Damon possa essere tanto ingenuo quando si tratta di salvare la sua bella addormentata. Cioè, se dobbiamo sorbirci Damon in queste condizioni, con i suoi patetici tentativi di risvegliare Elena quando ancora i giochi sono aperti e Cade è ancora in circolazione, possiamo dire che serve ancora meno di Matt Donovan.

    In generale, non ho capito se l’episodio mi è piaciuto oppure no. Stefan che rischia la vita per la seconda volta nel giro di 48 ore, Dorian che a tre puntate dalla fine ha cercato di dare importanza alla sua storyline ma non ne vedo il motivo, anzi secondo me sono stati minuti preziosi rubati alla vera trama. Cioè, con Enzuccio mio intrappolato nel mondo parallelo creato da Bonnie, e con le gemelline che stanno dimostrando di potersi rendere veramente utili alla trama, volete farmi credere davvero che possiamo permetterci di perdere tempo con Dorian e la sua storia? Sì, ok, Stefan – la redenzione – i suoi omicidi – il senso di colpa – siamo d’accordo, però basta, andiamo avanti!

    E poi, come giustamente detto, perché questa cosa che “non appena Stefan è diventato umano, tutte le persone che aveva soggiogato hanno ripreso a ricordare” non è saltata fuori anche con Katherine o Elena? Ma vabbè, non c’è più tempo per le domande sensate, a tre puntate dalla fine ci possiamo anche permettere che Stefan perda tempo scavandosi la sua stessa fossa per poi starsene buono buono in ospedale, grazie al tizio stesso che mezz’oretta prima aveva cercato di ucciderlo; Caroline che finge di essere amica di Bonnie (continuo a non capire perché si ostina a lasciarle messaggi in segreteria anziché andarla a trovare o provare quantomeno a risolvere la situazione); e Damon che pensa di proporre a Kai di risvegliare Elena. No vabbè, tutto regolare.

    Per non parlare del fatto che Damon continua imperterrito a fare quelle telefonate a BonBon dove finge di essere suo amico e di preoccuparsi per lei, quando invece vuole chiederle l’ennesimo favore. A questo punto, non lo reggo più.

    In definitiva:
    – Stefan si è fatto due conti e ha capito che forse ha qualche speranza con Elena
    – Caroline può benissimo disdire il catering e l’appuntamento col fioraio e può girarsi intorno alla ricerca di Klaus
    – Le gemelline faranno il botto, o da sole o con lo zio Kai
    – Kai ha vinto tutto con i suoi selfie e il suo profilo Twitter
    – BonBon come al solito troverà la soluzione per tutto, probabilmente avendo creato una dimensione parallela potrebbe inconsapevolmente essere diventata immortale (come lo è diventato Cade creando l’inferno); voglio solo sperare che abbia la sua vittoria personale salvando Enzo e sposandosi e vivendo felici e contenti alla faccia del mondo intero e di tutte le persone che in 8 stagioni l’hanno solo usata per salvarsi la pelle.