Crea sito
Vis a Vis: El Oasis - Recensione 1x07, "La línea roja"
Recensioni,  Senza categoria,  Telefilm,  Vis a Vis – El Oasis

Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×07, “La línea roja”

Ciao a tutti ragazzi e bentrovati in una nostra nuova recensione di Vis a Vis: El Oasis! Oggi parliamo de La línea roja, che è sicuramente l’episodio più bello della serie, il che rende più triste il fatto che la prossima settimana dovremo lasciar andare Zulema e Maca per sempre.
Ho un sacco di cose da raccontarvi, quindi cominciamo subito a parlare di Vis a Vis: El Oasis con la recensione della 1×07.

ZULEMA & MACA

Non amo procedere per capitoli, ma dopo l’episodio di oggi non potevo privarmi della gioia di scrivere a caratteri cubitali entrambi i loro nomi.
Non sono sopravvissuta a questa 1×07 e la causa della mia morte sono proprio le due bambine che vi ho messo nella gif sopra.
Dopo episodi di infiniti mai ‘na gioia, finalmente ci è stata regalata una scena che tutti aspettavamo di vedere, Zulema e Macarena che, come posso dire, si lasciano andare.

Se ci avessero raccontato questa storia mentre guardavamo Vis a Vis: il prezzo del riscatto, probabilmente, saremmo tutti rabbrividiti, ma questo El Oasis ci ha regalato una coppia meravigliosa ed io non vedo l’ora di spiegarvi quanto.

Partiamo dalla mia scena preferita in assoluto (sì anche più della scena di sesso): la polaroid.

Vedere Zulema che ha fa un regalo a Maca mi ha spezzato il cuore, ed infatti ho un pò odiato la nostra Ferreiro per aver rovinato quella magia con una frase che poteva evitare. Comunque, quando si sono fatte la foto il mio cuore è letteralmente esploso, il faccino di Zulema era troppo tenero, non so come Maca abbia avuto il coraggio di spezzarle il cuore.

Di seguito a questa scena succede un qualcosa di veramente assurdo e che non mi sarei mai aspettata: un gruppo di ragazzi ha cercato di violentare le nostre due protagoniste, ma fortunatamente non ci sono riusciti. Macarena è riuscita a liberarsi giusto in tempo dal suo violentatore, poi ha inforcato il fucile e ha fatto piazza pulita.

Una scena semplicemente epica, dopo averla vista mi sono subito ricordata della Macarena timida ed impaurita che entrava a Cruz del Sur. Fatto sta che anche se Maca non si vede come una assassina, in pratica lo è, per quello che le stavano facendo non posso biasimarla, ma avrebbe potuto lasciarli andare e non l’ha fatto.
Forse è stata questa scelta a provocare il modo in cui Zulema la guardava quando avevano seppellito i cadaveri?

Proseguiamo a parlare di Vis a Vis: El Oasis con la recensione della 1×07, commentando insieme la scena delle scene.
Da Zulema non me lo aspettavo ed infatti quando è rimasta impassibile alle avance di Maca ci sono rimasta un po’ male. Poi però ho visto la sua mano acchiappare la chioma bionda di Maca e portarla a sé, e da li in poi è stato tutto stupendo.
Mi ha fatto morire dal ridere che la mattina dopo entrambe hanno fatto finta che la cosa non sia piaciuta loro, anche se era ovvio che lo fosse. In particolare ho amato come si sono punzecchiate entrambe ed il commento finale di Maca è stato l’apoteosi.

Comunque, dopo aver dedicato a queste ragazze la stragrande maggioranza della recensione, temo che sia giunto il momento di andare avanti. So che lo sproloquio su queste due è stato lungo, ma secondo me ne è valsa la pena!

RAMALA

Mentre Ramala teneva in ostaggio Macarena per fare lo scambio con Kati, questo ha avuto la brillante idea di uccidere Diego, rovinando così per sempre la sua vita.
Infatti una volta che Kati si è ricongiunta a suo padre e ha scoperto la verità sul ragazzo, si è puntata la pistola contro e ha premuto il grilletto.
Nonostante delle scene di Ramala non ce ne freghi proprio niente, questo avvenimento è stato davvero sconcertante.

Una cosa che non ho capito è l’urlo di Ramala che dice ai suoi uomini di uccidere tutti, come se forse colpa delle nostre detenute preferite se Kati si è suicidata. Uccidere Diego è stata una decisione presa da Ramala ed è stato questo evento ad aver portato Kati a quella scelta, quindi non capisco.

JULIAN & VIVI

A differenza di Ramala, la storia della piccola Vivi in una famiglia terribile mi ha davvero appassionato.
Finalmente la piccola è riuscita a ribellarsi al padre e lo ha fatto senza l’utilizzo di nessuna pistola. Questa ribellione ci ha regalato un approfondimento sulla storia della sua famiglia ed è stata veramente sconcertante.
Partiamo dalle basi: il terapeuta di coppia di Julián e sua moglie era proprio lui, il nostro Sandoval, poteva mai finire bene questa storia?

L’unica cosa che sembra eccitare Julián è proprio guardare altra gente avere rapporti. Vi ricorda qualcuno?
Sandoval infatti è stato il collante della coppia, portando Julián per la prima volta al motel e a scoprire il paradiso dei guardoni.

Fortunatamente la ribellione di Vivi ha salvato i ragazzi del pullman, ma sopratutto ha aperto gli occhi alla madre che si è finalmente resa conto che suo marito è un pervertito depravato. Che dire? Meglio tardi che mai!

Sono terrorizzata dallo scrivere questa frase, ma ormai non posso più rimandare, siamo giunti alla fine di questa recensione. La mia avventura nelle recensioni di questa serie si conclude qui ed oggi, io vi ringrazio per averci letto, vi invito a passare nella nostra pagina Facebook, ma sopratutto ringrazio Simba per avermi accompagnata in questa avvenuta.

Sara

ARTICOLI CORRELATI:
Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×01
Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×02
Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×03 
Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×04
Vis a Vis: el Oasis – Recensione 1×05
Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×06

Ciao a tutti! Sono Sara, il Braccio Destro dei Redheads Diaries, vivo a Roma e, come potete immaginare, sono una telefilm addicted. Le mie serie preferite sono, Game of Thrones, Blindspot, This is us e talmente tante altre che sono impossibili da elencare. MIO MARITO È CISCO RAMON!