Crea sito
vis-a-vis-el-oasis-1x08
Recensioni,  Telefilm,  Vis a Vis – El Oasis

Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×08

Buongiorno a tutti e tutte e ben trovati sul nostro sito, oggi andremo ad esplorare la recensione della 1×08 di Vis a Vis: El Oasis.

Ultima recensione dello spin-off, che si chiude con l’episodio chiamato ¿Quién era Zulema Zahir?, e anche l’ultima recensione di tutta la serie…

Cosa dire? Innanzitutto vorrei spendere qualche parolina per Vis a Vis, che io ho scoperto completamente a caso mentre spulciavo il catalogo di Netflix. Amata sin dalla prima stagione, si può proprio dire che questa serie mi è entrata nel cuore, così come i personaggi.

Prima fra tutte, ovviamente, la Zule. Ed è proprio questo mio amore per lei che rende difficile scrivere questa recensione di quest’ultimo episodio davvero molto doloroso.

Devo dire qualche parolina anche su questo spin off, El Oasis. Oggettivamente carino, ma se dobbiamo dirla tutta anche privo di senso e con varie sconnessioni di trama… per farlo finire in questo modo tanto valeva non farlo.

Ci sono stati anche vari buchi e domande senza risposta, ad esempio cosa centrava la storia di Vivi e la sua famiglia con il resto del racconto?

Altra domanda: Ramala cosa centra in tutto questo? Che fine fa? Dopo che ammazza l’amore mio, cosa succede? IL NULLA.

Ma cercherò di non disperarmi troppo.

ZULEMA ZAHIR

La regina.

El elfo del puto infierno.

Ad inizio episodio vediamo lei e Maca che cercano di tenere sotto controllo la situazione con i messicani alle calcagna. Capendo che quei momenti potevano essere gli ultimi passati con la sua amica/nemica, Zule chiede a Maca un ultimo favore, ed questa è stata una delle scene più adorabili che io abbia mai visto.

Finalmente lo scorpione apre il cuore a Macarena, spiegandole che il tempo trascorso con lei nella roulotte è stato come sentirsi a casa per la prima volta. Mai avrei pensato di sentire quelle parole uscire dalla bocca di Zulema, ma probabilmente sapeva che la situazione non era delle migliori, e doveva dire la verità alla sua metà.

vis-a-vis-el-oasis-1x08

Ecco che arrivano i problemi, i messicani entrano nell’hotel, ma grazie al mitico nascondiglio di Sandoval il guardone, le nostre bambine riescono a scamparla sparando all’impazzata sui nemici (SCENA EPICA). Ed ecco che arriva Cepo, personaggio più misterioso della serie, che rivela la presenza di un tunnel segreto che le porterebbe direttamente in strada, al sicuro.

La banda formata da Maca, Zule, Goya e Triana (ma non dimenticandoci di Cepo) si scioglie, dal momento che Goya si sente male nel tunnel e la sua ragazza decide di starle accanto, sapendo che sarebbero o morte o finite dietro le sbarre (ed ecco che si avvera la seconda opzione).

Finalmente arriva l’elicottero tanto atteso pronto a recuperarle, che però attira l’attenzione dell’esercito di Ramala, che inizia ad inseguire la bionda e la mora nel deserto.

QUI INIZIA IL DISASTRO.

Premetto che mi aspettavo una fine terribile per questo spin off, dal momento che la morte di Zulema l’hanno spoilerata sin dall’inizio, ma giuro che sono rimasta senza parole immersa nel mio lago di lacrime. Appena saputo del tumore di Zulema, sapevo non sarebbero andate bene le cose per lei, ed ecco che nel bel mezzo della corsa per la salvezza lei si ferma.

“Non sei più sola”

Le ultime parole di Zulema a Macarena, prima di sacrificare se stessa per far guadagnare tempo alla bionda, così che potesse mettersi in salvo.

“Grazie”

La risposta di Maca.

Ad essere onesta, ci sono rimasta male e non mi aspettavo un addio così tra di loro, soprattutto dal momento che Zulema le stava salvando la vita.

Immaginavo che il nostro elfo si sarebbe sacrificato, sapendo di star per morire, e quest’ idea mi girava nella testa da ormai settimane. Ma quanto ha fatto male? Quanto?

Vederla davanti a quegli uomini mentre le sparavano e le infliggevano danni è stato terribile… ma lei è rimasta SEMPRE IN PIEDI. Ha lottato fino all’ultimo minuto, uscendo di scena come solo lei poteva fare.

Perché darmi uno spin off se poi mi uccidi una delle, se non LA, protagonista? BAH.

AH, E COSA DIRE DEI DIAMANTI REGALATI A CEPO?! Ho pianto.

MACARENA FERREIRO

Quella che una volta era la dolce Maca.

A me il suo personaggio è piaciuto, non sempre, ma quasi. Devo dire che sono anche contenta per lei, che finalmente ha ottenuto quello che una volta Zulema le aveva tolto: una figlia.

Mi è dispiaciuto veramente tanto vederla andare via così senza neanche provare a convincere Zulema, ma probabilmetne era consapevole del fatto che se avesse atteso qualche minuto in più sarebbe stato troppo tardi sia per lei che la creature in grembo.

Una volta sull’elicottero, Maca si lascia finalmente andare in un piccolo pianto una volta che i suoi occhi si posano sul cadavere di Zulema.

Avrei sicuramente preferito un altro finale per loro due, ma sorvoliamo.

E comunque, CHI DIAMINE É IL PADRE DELLA BAMBINA?!

Nella mia testa è Fabio.

SARAY VARGAS

E cosa dire di lei? Io la amo.

Sempre amata, sin dal primissimo episodio. Vedere i flashback di lei e Zulema in carcere è stato molto commovente, mi è sembrato di essere tornata indietro nel tempo, a Cruz del Norte.

La scena del funerale? Non sono ancora pronta per parlarne. Addio.

No ok, ci provo.

Cos’altro dire se non che mi ha lasciata senza fiato? Già rivedere Saray è stato un colpo al cuore, ma vederla mantenere la promessa che aveva fatto alla sua migliore amica, ossia quella di ballare e cantare al suo funerale, è stato straziante ma allo stesso tempo bellissimo.

Un momento davvero troppo emozionante, e forse il più commovente dell’episodio. Ho amato tutto di quelle sequenze, ho amato il dito medio alzato di Zulema, il ballo di Saray, il suo piccolo tatuaggio a forma di stella, Castillo, il portachiavi a forma di scorpione e l’ultimo bacio della gitana.

Rimango leggermente delusa da questo spin off, dal momento che alla fine non ha portato a nulla (se non alla morte di Zulema e alla scena di sesso dello scorso episodio…), ma ho un’ultima cosa da dire.

Grazie. Grazie ai personaggi e grazie alla marea gialla per le emozioni regalate. E un grazie anche a voi per averci seguito in quest’avventura!

E così si conclude la mia recensione della 1×08 di Vis a Vis: El Oasis, e con lei anche la serie.

Hasta siempre marea amarilla.

Non perdetevi le ultime novità sulla nostra pagina Facebook!

-Miriana

Commenti disabilitati su Vis a Vis: El Oasis – Recensione 1×08

Miriana Zibardi, anche soprannominata Simba, amante folle di serie tv! Potrei stare al pc a guardarmi episodi da mattina a sera. Ecco la mia vita.