Crea sito
iZombie,  Recensioni,  Telefilm

iZombie – Recensione 5×12

Ciao ragazzi e benvenuti nella penultima recensione di iZombie, Bye, Zombies.

Vi anticipo subito che questa settimana la rubrica Brain Appétit non uscirà in quanto i nostri eroi hanno preferito dei ‘cervelli al naturale’ come spuntino (con grande disappunto di Don E, aggiungerei). Probabilmente neanche nel prossimo avremo ricette quindi credo di potervi ufficialmente comunicare che una delle mie rubriche preferite è terminata ufficialmente la scorsa settimana. Spero che la mia idea vi sia piaciuta e vi abbia tenuto compagnia negli ultimi anni come ha fatto con la sottoscritta.

Sentimentalismi a parte, dato che avremo tempo anche per quello, cominciamo subito a parlare dello straordinario episodio che è stato questo penultimo appuntamento di iZombie, Bye, Zombies.

iZombie si prepara a finire col botto!

iZombie Bye Zombies
Credo di avere un elefante nell’occhio.

La scorsa settimana mi sono lamentata del fatto che la trama secondaria, quella fatta di omicidi da risolvere, non fosse stata sospesa in favore di quella primaria ma allo stesso tempo ho parlato di quanto ami i cambiamenti di Liv sotto l’effetto di un cervello sempre diverso, quindi non ho potuto che apprezzare il modo in cui lo zombismo di Liv e Ravi sia stato utilizzato in questo episodio.

Ancora una volta la cura gli è sfuggita di mano proprio quando erano ad un passo dal salvare Seattle ed il mondo intero (dato che il virus è uscito dal muro) e stavolta invece di arrendersi e piangersi addosso si sono rimboccati le maniche ed hanno capito che se vogliono davvero che questa serie finisca come tutti speriamo, devono rimboccarsi le maniche e fare tutto da soli. Alla maggior parte della gente non importa il bene comune, non importa che siano umani o zombie, importa solo di se stessi e di ciò che possono guadagnarci, non importa quanto questo possa causare problemi e dolore alle altre persone.

Questo aspetto non si rispecchia solo nella cura ma anche nella gestione che le fazioni estremiste di umani e zombie stanno facendo della situazione, scatenando una guerra e purtroppo anche nella nostra realtà dove gli zombie non esistono.

Liv e Ravi ormai l’hanno capito ed hanno deciso di agire, sfruttando la possibilità di assumere conoscenze attraverso l’assunzione di cervelli per rubare la ricetta dell’ Utopium contaminato. Il risultato è stato esilarante ed emozionante al tempo stesso, regalandoci scene che ci ricordano ancora una volta perché iZombie ci mancherà tanto.

iZombie Bye Zombies
La mia coppia preferita è endgame!

Ho apprezzato molto il discorso fatto da Dale a Clive e soprattutto, ho apprezzato che gli sceneggiatori abbiano deciso di non escluderlo da questa missione. Per cinque stagioni Liv, Clive e Ravi sono stati una squadra e sono felice che il penultimo episodio di iZombie, Bye, Zombies non abbia cambiato le carte in tavola. È giusto che lui fosse lì con loro, anche perché questo ha contribuito ad una delle scene migliori dell’episodio:

Ovviamente se escludiamo Ravi ed il suo accento russo.
È stato strano sentirlo parlare senza il suo inconfondibile accento inglese ma il tutto, condito da quei ‘pfft‘ che hanno fatto infuriare Liv, ha contribuito alla creazione di un personaggio che continuerei volentieri a seguire sullo schermo.

Inoltre, anche grazie a questi cervelli, i nostri eroi sono riusciti a portare a termine una missione che sembrava quasi impossibile, regalandoci anche un momento di ‘full zombie mode’ di Ravi che forse non avremmo mai pensato di vedere prima della fine della serie. Per quanto sia stato strano, ho trovato particolarmente ‘azzeccato’ il fatto che abbiano deciso di fargli perdere il controllo proprio quando l’uomo che lo ha privato dell’Utopium per i suoi scopi gli ha proposto di fare lo stesso e di smetterla di pensare a salvare le persone per mettere se stesso prima. Ormai sappiamo bene che Ravi non lo farebbe mai, soprattutto quando il destino delle persone che ama e di ragazzini innocenti è in pericolo, e credo che mai come oggi ce lo abbia dimostrato.

Ma nonostante tutti i loro sforzi, la cura è ancora lontana.
Ormai dovremmo averci fatto l’abitudine: ogni volta che le cose sembrano andare per il verso giusto, quello che conduce alla cura, qualcosa va storto. Questo qualcosa stavolta è Enzo, che dopo aver ucciso il padre di Liv (che io non sono ancora certa sia morto), ha preso il potere della Filmore Graves portando tutti i soldati dalla sua parte e dando il via ad una guerra contro gli umani e contro Major.

A tal proposito, dovrebbero davvero smetterla di tentare di far esplodere Major. E soprattutto, di rendere letali i baci di Liv. Voglio fare una breve parentesi riguardo questo: ho sempre saputo che loro due sarebbero stati endgame, non importa quanti altri interessi amorosi iZombie abbia seminato per loro nel corso delle stagioni, è sempre stato chiaro in che direzione sarebbero andati a finire, spero soltanto che per una volta le cose non finiscano male per Liv, merita un lieto fine ed uccidere l’ennesimo fidanzato, la sua anima gemella, sarebbe davvero triste e mi lascerebbe sicuramente con l’amaro in bocca.

Ma la presa al potere di Enzo non significa solo che il ragazzo di Liv è in pericolo, come è normale che sia per iZombie, ma anche che la guerra ha avuto inizio e che gli sforzi di Ravi, Liv e Clive saranno vani se Major non riuscirà ad intrufolarsi alla Filmore Graves per rubare la Max Rager ed avere quindi in mano tutti gli ingredienti per la cura: insomma, ancora una volta la cura sembra starci sfuggendo dalle mani.

E i guai non sono finiti.

Se tutto ciò che è accaduto non è abbastanza, Blaine ha trovato il rifugio di Liv e ha ‘catturato’ Peyton ed i ragazzi che Ravi aveva salvato. Questa vicenda potrebbe finire in molti modi, considerando che Blaine vuole uccidere Ravi e che Ravi sicuramente vorrà uccidere Blaine (insomma, ha ‘toccato’ tutto ciò a cui Ravi tiene di più) e che sono certa che l’assassinio di Darcy non sia stato introdotto per niente… presto verrà fuori ed io mi domando se non sarà proprio Don E a mettere fine al regno del terrore del grande e malvagio Blaine DeBeers e a riporre, finalmente, la sua lealtà verso i buoni e quei bambini che condividono la stessa malattia che aveva l’amore della sua vita.

Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto quest’ultimo episodio di iZombie, Bye, Zombies? E soprattutto, cosa vi aspettate dal finale?
Sono certa che qualcuno ci lascerà le penne e qualcosa mi dice che questo qualcuno sarà Blaine. Voi su chi scommettete?

Fatemelo sapere lasciando un commento qui sotto oppure sulla nostra pagina Facebook. Io vi do appuntamento per l’ultima volta alla prossima settimana e vi saluto, raccomandandovi di prepararvi psicologicamente a salutare una serie alla quale, almeno personalmente, non ero ancora pronta a dire addio.

Alla prossima settimana, per l’ultima volta.

Veronica

Scrittrice, Blogger e telefilm addicted: un mix letale che fa di me il Big Boss delle Redheads Diaries.