Crea sito
Recensioni,  Telefilm,  The Vampire Diaries

The Vampire Diaries – Recensione 8×15

Ciao ragazzi, eccoci arrivati alla nostra penultima recensione di The Vampire Diaries.
We’re Planning a June Wedding” ci avvicina ad un passo dalla fine e rappresenta per tutti noi il momento esatto in cui abbiamo preso davvero coscienza che la prossima settimana sarà l’ultima volta in cui vedremo per la prima volta un episodio della nostra serie preferita.
Sono un pochino combattuta su questo penultimo episodio a dir la verità, se da un lato mi è piaciuto molto, soprattutto per l’aria nostalgica che si è respirata per tutti e quaranta i minuti, dall’altro mi aspettavo di più da un episodio pre-finale e soprattutto, mi aspettavo la presenza di Katherine Pierce, almeno negli ultimi secondi.
Diciamoci la verità, da quando Damon ha fatto il suo nome, tutti noi abbiamo atteso il preciso momento in cui l’avremmo rivista e nel corso dell’episodio l’abbiamo cercata continuamente, sperando di scorgerla tra la folla e dopo quel GAME ON che ci ha riportato con la mente alla seconda stagione e quei capelli boccolati in controluce avevamo davvero creduto di rivederla, ma niente.
Per qualche momento, quando Julie Cooper Kelly ha annunciato di essere morta, ho creduto che Katherine da brava viaggiatrice si fosse impossessata del suo corpo e invece, tutto l’episodio è girato intorno alla famiglia Donovan.
AI DONOVAN, CI RENDIAMO CONTO?

Voglio dire, può l’episodio pre-series finale girare intorno alla famiglia Donovan? Sono stati inutili per OTTO anni ed ora sono tornati per scatenare l’inferno sulla terra: ottimo.
Non posso accettare che l’unica Katherine che abbiamo potuto vedere sia stato un mucchietto di ossa e polvere, nonostante sia stata sicuramente una delle scene più divertenti dell’episodio.

Comunque, non eravamo di certo gli unici ad attendere con ansia il ritorno della mitica e leggendaria Katherine Pierce infatti, anche i nostri eroi la aspettavano con impazienza al matrimonio del minore dei Salvatore, un matrimonio in grande stile ma sicuramente non all’altezza di Caroline Forbes che probabilmente, se avesse avuto più tempo avrebbe sicuramente organizzato qualcosa che WALT DISNEY SPOSTATE CHE ME FAI OMBRA.
Caroline in ogni modo era splendida nel suo abito bianco e tutti noi credo, non abbiamo potuto far a meno di reagire come le sue bambine “Mommy is sooo pretty”.

Anche Alaric è stato sicuramente mooolto colpito dalla bellezza della nostra vampira bionda nel suo giorno speciale anche se devo ammettere di aver impiegato un bel po’ prima di ricordarmi che lui fosse innamorato di lei; sarà che sto facendo la maratona della sesta stagione al momento e lui è innamorato perso di Joe ma sicuramente avrei preferito non ricordarlo.

Un personaggio che ho apprezzato molto invece in questo episodio è stato sicuramente Damon, chi mi segue sa quanto io ami questo personaggio e quanto però lo abbia odiato in buona parte di questa stagione e più di una volta abbia sperato nella sua morte; ad oggi però lo trovo il migliore della serie e non ho potuto fare a meno di amarlo in questa puntata. E’ stato innanzitutto un ottimo fratello, sapendo riconoscere i dubbi e le parole di Stefan ed è stato sicuramente un ottimo cognato, mostrandoci finalmente come è cambiato il suo rapporto con Caroline. Nonostante ce ne avesse dato un assaggio nella terza stagione, è qui che finalmente capiamo quanto tutto sia evoluto e con quel discorso su Liz e quel “fai parte della mia famiglia, ora” non possiamo far altro che commuoverci.
In questo momento, più che in qualunque altro ho percepito la fine dello show perchè credo che questo piccolo istante tra i due sia stata la dimostrazione della crescita di Damon ed una prima chiusura delle storyline dei nostri eroi.

Ma non è stata l’unica chiusura.
Stefan e Caroline infatti si sono giurati amore eterno con delle promesse improvvisate che mi hanno fatto piangere come una bambina e mi hanno fatto rivivere con loro l’inizio di tutto, come se fossi stata davvero lì.
Ma se da una parte la gioia è stata immensa, abbiamo avuto anche un’immensa tristezza con quello che sembra esser stato l’addio tra Bonnie ed Enzo, ma sarà davvero così?
Enzo sembra sparito per sempre e Bonnie sembra essere morta per colpa di Vicky Donovan (ho sempre detto di odiarla!) ma sarà davvero così?
Sembra infatti che la 8×16 comincerà con un funerale ma è pur vero che Cade dopo aver creato la sua dimensione personale è diventato immortale… che non sia davvero lei a morire? E anche se lo fosse, non pensate anche voi che ci sia la possibilità che i nostri amici trovino un modo per far uscire lei ed Enzo da lì per farli tornare sulla terra, come ha fatto metà della popolazione dell’inferno?

Molte domande, ancora troppi nodi che devono venire al pettine e solo quaranta minuti ci separano dalla fine di tutto. Ce la faremo ad avere una gioia e una degna conclusione a quello che sarà per sempre il mio show preferito?
Se da una parte non vedo l’ora di scoprirlo, dall’altra spero che sabato non arrivi mai perchè non sono ancora pronta a dire addio e a dir la verità non ho ancora realizzato che non lo vedrò mai più.

Insomma, nel complesso l’episodio mi è piaciuto ma è davvero successo troppo poco per essere un episodio “ad un passo dalla fine” e voi, cosa ne pensate?
E come state prendendo questo imminente addio?

Fatemelo sapere lasciando un commento qui sotto oppure sulla nostra pagina Facebook ma soprattutto, non mancate la prossima settimana per il nostro ultimo appuntamento.

Abbiamo preparato anche una piccola sorpresa per tutti voi, un degno addio per lo show quindi, restate connessi e…

TVD FOREVER!

Veronica.

Commenti disabilitati su The Vampire Diaries – Recensione 8×15

Scrittrice, Blogger e telefilm addicted: un mix letale che fa di me il Big Boss delle Redheads Diaries.