Anteprime,  Recensioni,  Telefilm

La nostra recensione delle prime due puntate di Skam Italia 5

Il 1 settembre alle 9 uscirà su Netflix la nuova stagione di Skam Italia, prodotta da Cross Production. La regia è affidata a Tiziano Russo, che riceve l’eredità da Ludovico Bessegato che rimane, però,  showrunner e autore, insieme ad Alice Urciuolo. Lunedì 29 agosto abbiamo avuto l’opportunità di vedere i primi due episodi in anteprima e questa è la nostra recensione! Nella recensione saranno presenti lievi spoiler riguardanti la trama. Siete pronti? Cominciamo! 

Recensione Skam Italia 5: 5×01 e 5×02

A cavallo tra università e liceo, continuano le storie degli storici protagonisti di Skam Italia ora affiancati da un nuovo gruppo di personaggi femminili. Al centro della nuova stagione, le vicende di Elia (Francesco Centorame) e l’importante percorso di accettazione che dovrà compiere. La complicità degli amici di sempre, determinante per raggiungere questo obiettivo, si intreccerà alle vicende di Elia alle prese con i nuovi personaggi.

La quinta stagione di Skam Italia è la prima stagione completamente originale, infatti la serie norvegese si ferma alla quarta. Visto però il successo ottenuto dalle prime quattro stagioni, Netflix ha deciso di continuare la serie, quindi è stata scelta una tematica difficile da affrontare del tutto nuova, che è stata sviluppata attraverso il personaggio di Elia. Ho scoperto la trama della stagione solo oggi, una volta arrivata all’anteprima, perché ancora non era stato svelato nulla. Sono rimasta davvero colpita dalla tematica scelta, perché non è né una cosa scontata né una cosa di cui solitamente si parla. 

Siamo a pochi mesi dall’esame di maturità raccontato sul finale della quarta stagione. Ma invece di frequentare l’università come tutte le sue vecchie amiche e amici, Elia si ritrova di nuovo al liceo dopo essere stato bocciato. Ma ovviamente senza Giovanni (Ludovico Tersigni), Martino (Federico Cesari) e Luchino (Nicholas Zerbini), Eva (Ludovica Martino), Silvia (Greta Ragusa), Sana (Beatrice Bruschi) e Federica (Martina Lelio), quel posto non è più lo stesso. Elia odia tutto e tutti e il suo unico obiettivo è quello di andarsene il prima possibile. Anche perché vedersi con gli altri e fare le prove della suo gruppo è diventato sempre più difficile.

Da quando vive a casa di Filippo (Pietro Turano), poi, Elia deve preoccuparsi anche dell’affitto da pagare, visto che suo padre non ha nessuna intenzione di aiutarlo dopo che lui si è fatto bocciare. Le cose diventeranno ancora più complicate quando Elia entra senza molta convinzione in una lista candidata alle elezioni studentesche, al cui interno c’è una ragazza che fin da subito lo metterà in crisi: Viola (Lea Gavino). 

Nelle prime due puntate si percepisce chiaramente il disagio di Elia, anche se non si capisce bene il motivo. Infatti sembra sempre scontento, si rifiuta di andare alle feste e trova sempre delle scuse. Ad aggravare il disagio provato dal protagonista c’è anche il fatto che tutti i suoi compagni ora sono all’università e hanno orari completamente diversi dai suoi, quindi anche semplicemente fare le prove con la band diventa difficile.

Le prime due puntate poi pongono molti interrogativi, sulla famiglia di Elia, su come vive le cose, sulle persone intorno a lui, lasciando quel velo di curiosità che alla fine di ogni puntata ti fa dire “Voglio andare avanti, voglio saperne di più subito!” 

Sinceramente non sapevo cosa aspettarmi da questa stagione, anche perché nelle prime quattro non ci viene detto troppo sul personaggio di Elia. Diciamo che nei due gruppi alla fine è quello che è rimasto più in ombra di tutti. 

I primi due episodi mi sono piaciuti davvero tanto, peccato siano durati troppo poco. Non vedo l’ora sia di poter vedere come continua la storia e come svilupperanno la tematica scelta. Sono sicura che questa stagione potrebbe aiutare tante persone che vivono la stessa condizione di disagio del protagonista. 

Trailer

Potrete vedere la quinta stagione di Skam Italia su Netflix a partire dal 1 settembre 2022.

Per restare sempre aggiornato sulle tue serie TV continua a seguirci: puoi trovarci anche su InstagramFacebook e TikTok!

Chiara

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.