Crea sito
Recensioni,  Telefilm,  The Vampire Diaries

The Vampire Diaries – Recensione 8×09

Dopo un ritorno un po’ fiacco, The Vampire Diaries ci regala finalmente un episodio che ci fa battere il cuore.
The Simple Intimacy of the Near Touch” è un susseguirsi di emozioni, un po’ come i flashback di Damon su Elena e più di una volta ci porta ad avere le lacrime agli occhi – o sono venute solo a me?
Sarà che sono tornati Enzo e Bonnie, che tutto era un rimando all’ormai lontana prima stagione, che sono stati numerosi i rimandi ad Elena e che sto finalmente cominciando ad apprezzare nuovamente Stefan ma ho amato profondamente questo episodio. Un episodio molto significativo per i nostri eroi, motivo per cui oggi voglio parlarvene dividendo la recensione proprio in “personaggi”.

Bonnie ed Enzo.

Cominciamo dalla coppia più amata del momento.
Dopo un episodio in cui la loro attesa si è decisamente fatta sentire, questi due tornano più romantici che mai per ricordarci quanto è bello l’amore e quanto tutti vorremmo un Enzo nella nostra vita.
Ciò che ha aleggiato sin da subito in questo episodio è stata la possibilità di Bonnie di trasformarsi in un vampiro; personalmente, Elena a parte, non trovo così sorprendente il fatto che lei abbia preso in considerazione la cosa, così come non trovo strano che ora Enzo stia iniziando a mettere in conto l’idea di perderla. Sono stata invece sorpresa dal vedere che Enzo non è “l’Edward Cullen della situazione” e non ha affermato di volersi uccidere una volta che lei non ci sarà più; vi dirò, quando lui ha detto che lo spaventa la vita senza di lei il mio lato romantico Shakespeariano ha un po’ sofferto, ma ho apprezzato molto che Julie abbia voluto staccarsi da quello che a noi tutti probabilmente avrebbe ricordato Twilight, anche se sarebbe stato infinitamente romantico.
Veniamo quindi alla questione scottante de la cura. Dopo quasi due stagioni in cui credevamo di essercene finalmente liberati quel piccolo oggetto a forma di Tampax è tornato a rendere le nostre vite un inferno, roba che neanche Cade può immaginare. Perchè parlo di questione scottante?
Beh, immagino che tutti i fan Delena abbiano pensato subito -e anche gli altri ci hanno pensato almeno per un attimo- al fatto che per far prendere la cura ad Enzo, Bonnie dovrebbe “sottrarre” il lieto fine a Damon ed Elena. E qui voglio sprecare due parole in più in quanto il discorso è molto complicato; innanzitutto credo che Enzo, volendo sapere con così tanta insistenza cosa avrebbe fatto Bonnie se non fosse stata legata ad Elena, abbia qualcosa in mente ma tornando alla possibilità di quest’ultimo di prendere la cura, non trovo così sbagliato il fatto che per una volta Bonnie sia egoista al punto di scegliere la sua felicità al posto di quella di Elena.
Parliamoci chiaro, Elena voleva tornare umana E’ STATA UNA SUA SCELTA a prescindere da ciò che Damon avrebbe deciso di fare mentre Bonnie non ha scelta, questo perchè sa che un suo passo falso potrebbe essere la fine per la sua migliore amica. Alla luce di questi fatti, per quanto speri che Enzo possa trovare una soluzione per il loro collegamento (e il ritorno di Kai potrebbe essere quella soluzione) così da avere i nostri due lieto fine, non vedo così sbagliata la “scelta” di Bonnie e qualcosa mi dice che nonostante tutto, anche per Elena sarà così.
Voi cosa ne pensate? E soprattutto, chi sarà secondo voi a “trasformarsi” per l’altro?

Caroline e Stefan.

Se una coppia ci regala gioia, l’altra ci regala dolori, come è giusto che sia in fondo.
A quanto pare infatti, come era prevedibile, Stefan ha deciso che non rimarrà solamente un anno al fianco di Cade ma vi rimarrà finchè ne avrà voglia.
Sapete, forse sono una sentimentale ma il ritorno di Stefan a Mystic Falls mi ha ricordato molto la 3×05 quando Klaus riporta Stefan a casa e vuole uccidere Elena, così il nostro mini Salvatore vuole uccidere il ricordo della Gilbert. Coincidenze? Io non credo.
Comunque, come in quell’occasione abbiamo nuovamente perso Stefan, che ancora una volta si trova a voltare le spalle alla donna che lo ama. Si, perchè Caroline in questo episodio ha fatto un grandissimo passo verso il suo futuro marito sino ad accantonare tutto ciò in cui crede per trasformarsi in Dexter 2.0 e a diventare la partner di Stefan anche nel crimine.
Devo dire che per un attimo ci ho sperato anche se a dirla tutta non ci ho mai davvero creduto.
Ma non è l’unico passo sorprendente che Caroline fa in questo episodio bensì è solo uno dei due avvenimenti che ci lascia senza parole: infatti, per una volta si schiera dalla parte di Damon.
Si, perchè se fino a qualche stagione fa lo odiava a morte tanto da dire frasi come “chiamarti Satana sarebbe un insulto a Satana”  ad oggi si trova a rivolgergli parole diverse, quali “ho già perso Stefan, non voglio perdere anche te”.
Credo fermamente, arrivati a questo punto, che la collana non sia stata un simbolo solamente per Damon ma anche per Caroline che finalmente comincia a credere in Damon, all’amore che lo lega ad Elena e cominci a tenerci davvero, tanto da condurlo sul viale dei ricordi insieme a noi.

Damon.

Per diversi episodi ho sperato che qualcuno facesse qualcosa per mandarlo via almeno per mezzo episodio ma finalmente oggi ho ricordato il motivo per cui amo il suo personaggio. Finalmente ho rivisto in lui un bagliore del Damon che mi piace, a prescindere da Elena. Ho visto Damon riprendersi in mano la sua vita, ricordare le cose che sono importanti per lui e riprendere in mano anche quel suo lato cattivo e vendicativo. Finalmente è tornato a legare e torturare la gente, tanto da riuscire a far scendere una lacrima persino alla più fredda e crudele delle sirene.
RAGAZZI VI RENDETE CONTO?
Ovviamente poi le mie parti preferite, come credo quelle di tutti noi, sono state quelle in cui Elena è tornata a galla, nonostante tutti gli sforzi di Sybil e nonostante vedere la collana in mille pezzi e sentir dire a Damon che non prova nulla per Elena ci abbia spezzato il cuore.
Un ritorno ai tempi di Klaus ripeto, ma con Damon al posto di Stefan.
A proposito della collana ho trovato molto significativo che la abbia distrutta Stefan, non tanto perchè era il simbolo di un qualche legame con Elena ma perchè lui ha sempre detto che quella collana significava speranza e il fatto che l’abbia rotta è come dire: non c’è più speranza per lui.

Come Damon, per tutto l’episodio non ho fatto altro che sentire la presenza di Elena e proprio come per lui, anche se non è presente fisicamente la sua presenza si fa sempre più forte e costante: che sia vicino il momento in cui la nostra Elena riaprirà gli occhi?

Matt e co.
Penso di dover aprire questa parentesi con una citazione:

Quanto sei stupido in una scala da Matt ad Alaric?

Credo che questo sarà il mio nuovo metro di misura. nonché insulto.
Bando alle ciance comunque, finalmente anche Matt Donovan ha avuto una storyline. Ha impiegato solo otto stagioni ma finalmente quando si parla de L’UNICA FAMIGLIA CHE PUO’ BLABLABLA, non ci riferiamo più ai Bennett ma ai Donovan.
Solo a me ha fatto venire i brividi questa frase?
Comunque, Matt scortato dai tipi di Containment ruba la campana precedentemente posseduta dalla sua famiglia (venendo ammanettato e rischiando la vita, quando Seline gliel’avrebbe data comunque, ma vabbè) e scopriamo che è l’unico in grado di poter uccidere le sirene. Siamo in ottime mani, no? …no.

Ora, teoricamente i nostri eroi sono in possesso di tutti gli ingredienti per fare una frittata di Sirena e tra l’altro l’unica di loro che si sarebbe opposta è momentaneamente rinchiusa nello scantinato di Damon, che sia davvero giunta la fine di questa storyline?
Sempre che Sybil rimanga dov’è comunque… voglio dire, ora che Damon ha nuovamente la sua umanità non abbiamo solamente tanti lati positivi ma anche tanti negativi.
Il prossimo episodio, “Nostalgia’s is a Bitch“, che prende il titolo proprio da una frase detta da Damon ad Anna, si preannuncia molto introspettivo e qualcosa mi dice che sarà anche l’episodio in cui rivedremo il mio nostro amato Michael Trevino, non credete?

Come probabilmente avrete capito l’episodio mi è piaciuto moltissimo e non vedo l’ora di vedere il prossimo, nonostante ogni venerdì/sabato ci porta sempre più vicini alla fine.
Voi cosa ne pensate? A voi è piaciuto l’episodio? Cosa ne pensate di tutto ciò che è accaduto?
Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto oppure sulla nostra pagina Facebook, siamo curiosi di sapere la vostra in attesa del prossimo episodio. E mi raccomando, non mancate!

Alla prossima settimana,

Veronica.

Commenti disabilitati su The Vampire Diaries – Recensione 8×09

Scrittrice, Blogger e telefilm addicted: un mix letale che fa di me il Big Boss delle Redheads Diaries.