Crea sito
Abigail Cowen
Articoli

Abigail Cowen di Fate: The Winx Saga parla della serie

Abigail Cowen, la protagonista della nuova serie di Netflix, ci introduce a Bloom e al mondo delle fate in un’intervista con Entertaiment Weekly.

Come sappiamo tutti, da pochissimo è disponibile alla visione su Netflix la serie Fate: The Winx Saga, basata sull’omonimo cartone della nostra infanzia. Al centro di tutta la storia c’è Bloom, una giovane fata che non riesce a controllare i suoi poteri.

Entertainment Weekly: Conoscevi già la serie originale?

Abigail Cowen: Si, assolutamente. Tanti miei amici erano grandi fan e l’ho scoperto solo quando ho ottenuto il ruolo. Ho chiamato qualche amico per raccontare del ruolo e senza neanche menzionare la saga, sapevano già di cosa stessi parlando.

EW: Bloom va ad Alfea con tantissime domande riguardo i propri poteri. Cosa puoi condividere riguardo le sue ricerche per trovare le risposte?

AC: Bloom ha a che fare con tutti i problemi degli adolescenti, con in aggiunta dei poteri magici fortissimi. Bloom cerca di scoprire se stessa e quello che la circonda. E’ testarda ma allo stesso tempo emotiva.

EW: Come descriveresti il mondo magico in cui verranno introdotti gli spettatori?

AC: Questo mondo magico è pieno di persone che possono controllare diversi elementi come fuoco, acqua o piante. Poi ci sono i “specialisti” che sono i migliori e si allenano ad Alfea. Questo mondo ha molti aspetti differenti: ci sono sempre soprese che non ti saresti mai aspettato.

EW: Parliamo un po’ delle relazioni con gli altri membri del Winx Club.

AC: Bloom si è sempre sentita sola ed esclusa. E’ figlia unica, introversa e passa la maggior parte del tempo da sola. Arriva ad Alfea e si trova improvvisamente a vivere con altre quattro ragazze. Durante la prima stagione, si concentra sul potere dell’amicizia tra ragazze. Facciamo vedere tutte le sfumature, sia nel bene che nel male. Bloom scopre cosa significa fidarsi delle persone e come ci si sente ad essere traditi.

EW: Quali altri personaggi non vedi l’ora che incontrino gli spettatori?

AC: ogni personaggio è speciale e unico e sicuramente troveranno qualcuno con cui identificarsi. Personalmente amo Terra. E’ simpatica, carina e dolce. Eliot Salt la interpreta in un modo fantastico, così come le altre.

EW: Ci sono minacce e oscurità, ma le fate si divertono anche molto. Come pensi che lo show abbia bilanciato questi due aspetti?

AC: Penso abbiano fatto un ottimo lavoro con l’equilibrio di questi due elementi. Ci saranno dei momenti bui e spaventosi ma magari il momento dopo ti ritrovi a ridere. E’ intrigante e ti fa venir voglia di continuarlo a vedere all’infinito.

EW: Com’è stato avere poteri visibili con gli effetti speciali? La magia è sicuramente diversa da quella di Chilling Adventures of Sabrina.

AC: All’inizio ci siamo incontrati con dei coach di movimento e abbiamo deciso come volevamo rappresentare la magia in tutti i suoi elementi. Quando sono arrivata sul set, ho deciso come rappresentare il potere del fuoco. Praticamente ero collegata a queste luci nelle mani. Qualcuno sul set poi premeva il bottone per accenderle, poi al computer le trasformavano in fuoco.

EW: Con la fine di Sabrina, mi piacerebbe sapere com’è stato dire addio alla serie.

AC: Nell’ultima scene con Le Sorelle, le lacrime erano vere. Non sapevamo che sarebbe stata cancellata, ma il momento era straziante e in quel momento sembrava un addio. Abbiamo parlato di come questo show sia stato un momento chiave della nostra vita. Eravamo una famiglia sul set perché vivevamo tutti insieme.

EW: Se potessi scegliere tre parole per descrivere la serie?

AC: Direi potente, spiritosa e magica.

EW: Qualcos’altro che vorresti dire sulla serie?

Abigail Cowen: Siamo felicissime che sia finalmente uscita perché ci abbiamo messo tantissimo impegno. E’ la nostra passione e spero che il pubblico ne ami ogni singolo momento e che gli piaccia tanto quanto noi abbiamo amato crearla. Sperò sia una breve scappatoia da questi momenti particolari della nostra vita.

Fonte: EW

Potete anche acquistare e leggere il libri ufficiale della serie “Fate: The Winx Saga – Il destino delle fate

** Questo articolo contiene uno o più link di affiliazione**

21, studentessa di Mediazione Linguistica con una grande passione per serie tv e cinema! E' possibile trovarmi a convention o concerti.