Crea sito
TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!
Articoli

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

In questo articolo, troverete ben 33 fatti che forse non conoscevate di TVD, acronimo per The Vampire Diaries, la serie che ci ha accompagnato per otto anni, fra vampiri, triangoli amorosi e legami d’amicizia più stretti d’un nodo!

1. Il primo episodio ha fatto la storia della CW.

Ai tempi, l’episodio pilota ha generato la fascia più ampia di pubblico rispetto a qualsiasi altra première dalla nascita del network nel 2006. 

2. I fratelli Salvatore per poco non hanno avuto un altro cognome. 

Nella sceneggiatura originaria, il loro cognome era Whitmore, ma i produttori esecuti l’hanno cambiato in seguito in Salvatore come nei libri.

3. Il co – creatore e produttore esecutivo, Kevin Williamson, all’inizio aveva declinato l’offerta del progetto di The Vampire Diaries.

Ecco cos’avrebbe dichiarato Kevin Williamson all’Hollywood Reporter:

Molto tempo fa, Alloy portò i libri nel mio ufficio dicendo: “Cosa ne pensi di un film?” Io non avevo letto i libri praticamente. Dissi di no. Mi sembrava di non dover prendere quella direzione, ai tempi in cui c’era già Twilight. Poi, anni dopo, la CW venne da me con quel progetto. 

4. L’audizione di Nina Dobrev andò male.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

Julie Plec, co – creatrice e produttore esecutivo di TVD, avrebbe dichiarato questo ad EW:

La prima impressione di Nina è che non ha fatto impressione. Nessuno di noi si ricordava d’averla vista per la prima volta.

La Dobrev ammise che era malata durante la sua audizione iniziale e di aver mandato in seguito una nuova registrazione per rimediare. Inutile dire che l’hanno amata.

5. Scegliere Nina Dobrev come Elena Gilbert ha causato delle ripercussioni da parte dei fan.

Nei libri di TVD, Elena Gilbert ha i capelli biondi e gli occhi azzurri, mentre la Dobrev è l’opposto.

La Dobrev dichiarò questo a PopSugar:

Kevin mi disse specificatamente che volevano la classica ragazza della porta accanto in cui ci si poteva rivedere e per cui il pubblico avrebbe dovuto tifare. Quindi lui ha preso una decisione in tutta coscienza per cambiare ciò.

6. Ashlee Simpson e Ashley Tisdale furono considerate per il ruolo di Elena Gilbert.

Ashlee Simpson fu la prima scelta dei produttori per il ruolo di Elena Gilbert, ma dopo aver visto la nuova audizione della Dobrev, cambiarono idea.

Fu anche considerata Ashley Tisdale, ma lei fu scelta per un ruolo in Hellcats, un’altra serie della CW, che durò una sola stagione.

7. Diversi attori del cast fecero un’audizione per il ruolo di Damon Salvatore.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

Paul Wesley, che poi ottenne il ruolo di Stefan Salvatore, inizialmente fece l’audizione per il ruolo di Damon Salvatore. Anche altri membri del cast di TVD fecero l’audizione, come Michael Trevino (Tyler Lockwood), Zach Roerig (Matt Donovan) e Nathaniel Buzolic (Kol Mikaelson).

8. David Gallagher fu preso in considerazione per il ruolo di Damon Salvatore.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

David Gallagher (Simon di 7th Heaven) provò ad ottenere il ruolo di Damon Salvatore in TVD.

Julie Plec dichiarò questo ad E! News:

Lui ci impressionò molto all’inizio, ma non ero sicura che potesse superare 7th Heaven.

Lo scelse comunque come lupo mannaro più tardi, dopo averlo visto in Super 8.

9. L’audizione di Ian Somerhalder andò male.

Ian avrebbe dichiarato questo riguardo alla sua audizione per TVD durante un panel:

Non so se sia stato il troppo caffè o quella B12 che mi sono preso, ma ho fallito. Sono dovuto tornare e rifarla. Sono andato e l’ho fatta e per fortuna, mi hanno chiamato. Ma è successo dopo 10 giorni d’Inferno virtuale.  

10. Ian fece un’audizione per una diversa serie sui vampiri.

Ian avrebbe detto queste parole a Newsweek:

Avevo sempre voluto interpretarne uno. Ho fatto l’audizione per True Blood (l’attore avrebbe voluto il ruolo di Ryan Kwanten’s: Jason Stackhouse). Non sono riuscito a convincere Alan Ball che forse il mio ruolo. Non l’ho ottenuto e ci sono rimasto molto male. Non sono riuscito a guardare True Blood fino ad ora. 

11. Tyler Lockwood non sarebbe dovuto essere un personaggio principale.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

La Plec avrebbe detto questo a THR:

Il suo era un ruolo di supporto. Forse avremmo potuto fare a meno di lui all’inizio della serie. Sapevamo che la sua storia da lupo mannaro/ibrido sarebbe stata importante, quindi abbiamo voluto includerlo nel gruppo dei personaggi principali.  

12. I co – creatori di TVD pensavano che la serie sarebbe stata cancellata.

La Plec avrebbe dichiarato questo a THR:

Kevin ed io eravamo convinti che il lancio sarebbe stato la cosa più imbarazzante che avesse mai colpito la televisione e saremmo morti nell’acqua. Eravamo convinti che questa sarebbe stata la cosa che avrebbe generato 1.000 articoli su come i vampiri erano finiti.

13. Ma Nina Dobrev pensava che la serie sarebbe piaciuta molto.

Nina credeva così tanto nel futuro della serie che comprò una casa ad Atlanta, dove la serie veniva girata.

L’attrice avrebbe dichiarato questo a THR:

Mi sembrava giusto. Tutti quanti risero di me, perché ero stata l’unica a comprare una proprietà [ad Atlanta] quando abbiamo cominciato a girare la serie. Cinque anni dopo, però, ero l’unica ad aver già pagato cinque anni d’affitto. 

14. Ci sono state molte relazioni romantiche sul set.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

A parte la relazione fra Nina Dobrev e Ian Somerhalder ed il matrimonio (e divorce) fra Paul Wesley e Torrey DeVitto (Dr. Meredith Fell), molti attori hanno intrecciato i loro percorsi.

Candice King è uscita insieme a Zach Roerig (Matt Donovan) e Steven R. McQueen (Jeremy Gilbert). Ora è sposata con Joe King.

Paul Wesley è uscito con Phoebe Tonkin (Hayley Marshall). Ora lui è sposato con Ines de Ramon.

Joseph Morgan (Klaus) ha incontrato Persia White (Abby Bennett Wilson) durante la terza stagione. I due si sono sposati nel 2014.

15. I co – creatori non volevano che la serie avesse troppo a che fare con il supernaturale.

Anche se i co – creatori Williamson e Plec erano stati ispirati dai libri di TVD, loro fecero in modo di creare uno stampo diverso per la serie. Ci sono molte differenza tra i libri e la serie, soprattutto perché Williamson e la Plec hanno deciso di limitare la presenza del sovrannaturale nella serie.

Quando sono state introdotti angeli, volpi, creature mistiche e dimensioni demoniache, loro hanno deciso di disegnare una linea di confine fra i libri e la serie.

16. Il cast principale aveva la stessa paga.

Nina Dobrev, Paul Wesley e Ian Somerhalder guadagnavano $30 – 40K per episodio.

17. Nina Dobrev è più giovane di Steven R. McQueen nella vita reale.

Nella serie, Steven R. McQueen interpreta il fratello minore di Nina Dobrev, Jeremy Gilbert (in realtà è il cugino biologico). In verità, la Dobrev è più giovane di sei mesi rispetto a McQueen.

18. Katherine Pierce sarebbe dovuta essere originariamente un personaggio minore.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

La doppelgänger di Elena Gilbert, Katerina Petrova (Katherine Pierce), sarebbe dovuta apparire solo nella seconda stagione di TVD, ma i fan amavano troppo il suo personaggio per lasciarlo andare.

19. I ruoli di Elena Gilbert e Katherine Pierce furono rovesciati. 

Nei libri, Elena è popolare, mentre Katherine è ingenua ed innocente. Nella serie, i ruoli sono stati invece rovesciati.

20. Katherine Pierce è bulgara per una ragione.

Katherine Pierce, conosciuta anche come Katerina Petrova, parla bulgaro fluentemente perché Nina Dobrev è bulgara. Il vero nome di Nina Dobrev è in realtà Nikolina Konstantinova Dobreva. Nei libri, il vero nome di Katherine è Katherine von Swartzschild e ha radici tedesche.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

21. La sesta stagione fu dedicata agli anni ’90.

Vi ricordate quando Liv Parker ha mandato Damon ed Elena negli anni ’90 per salvare Bonnie? Be’, i produttori hanno pensato che sarebbe stato divertente intitolare ogni episodio come una canzone di quegli anni.

22. Paul Wesley e Ian Somerhalder hanno girato degli episodi.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

Wesley ha girato cinque episodi, fra cui Resident Evil e Things We Lost in the Fire, mentre Somerhalder ne girò tre, fra i quali ci sono The Downward Spiral e We Have History Together.

23. C’è una citazione Cinquanta Sfumature di Grigio nella serie.

Somerhalder fece l’audizione per il ruolo di Christian Grey in Cinquanta Sfumature di Grigio. Non l’ottenne, ma potete vedere Damon leggere il libro nella 8×01.

24. C’è anche una citazione a Dawson’s Creek.

James Van Der Beek fece l’audizione per il ruolo di Alaric Saltzman. Alla fine il ruolo fu ottenuto da Matthew Davis, ma la cosa divertente è che Williamson (il creatore di Dawson’s Creek) aveva pensato a Van Der Beek per il ruolo.

Julie Plec avrebbe invece voluto Joshua Jackson (Pacey Witter in Dawson’s Creek) nella serie.

25. Nina Dobrev e Paul Wesley all’inizio non si sopportavano.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

All’inizio, i due attori non si sopportavano. Ve ne abbiamo già parlato qui e qui.

26. Sarah Michelle Gellar avrebbe dovuto interpretare Rose.

Kevin Williamson e Julie Plec volevano che Sarah Michelle Gellar interpretasse Rose.

Williamson dichiarò al New York Post che l’attrice aveva declinato l’offerta.

27. Il personaggio di Lexi Branson s’ispirava a Taylor Swift.

Lexi Branson, la migliore amica di Stefan, prese ispirazione da Taylor Swift, perché Kevin Williamson è un suo grande fan. Il ruolo andò ad Arielle Kebbel, ma Williamson sarebbe stato felice se l’avesse avuto Taylor.

28. Il Mystic Grill esisteva davvero.

Il Mystic Grill si trova in un vero bar a Vancouver, Canada, dove fu girato l’episodio pilota della serie. Il bar fu replicato, dato che il resto della serie venne girato in Georgia. Quando non dovevano girare, i membri del cast vi si recano davvero per giocare a biliardo.

Per via dell’amore dei fan, in Georgia poi aprì davvero un Mystic Grill.

29. L’ottava stagione omaggiò la prima.

TVD: 33 fatti che (forse) non conoscete di The Vampire Diaries!

Tutti gli episodi dell’ottava stagione sono delle frasi pronunciate davvero nella prima.

30. Si discussero vari finali.

Il finale originale sarebbe dovuto essere questo, secondo quanto riferito dalla Plec:

Entrambi i fratelli muoiono per salvare la loro ragazza e la guardano come fantasmi – dato che era stato introdotto l’Altro Lato – mentre lei sparisce nel tramonto per vivere la propria vita.

Matt Donovan magari sarebbe diventato un medico, ma i due fratelli avrebbero comunque continuato a guardare lei vivere la sua vita.

Williamson e la Plec avevano pensato a questo finale ai tempi della seconda stagione.

31. L’uscita di Nina Dobrev cambiò i piani sul finale.

Il finale rivisto sarebbe dovuto essere questo, secondo la Plec:

C’erano due finali sul tavolo: in uno si dava la chiusura perfetta alla stagione, nell’altro alla serie intera. 

A quanto pare, ci sarebbero state molte discussioni su chi dei due fratelli sarebbe dovuto morire e per molto tempo, si era pensato a Damon.

32. Le parole finali della serie sarebbero dovute essere diverse. 

Ciao, fratellino è stata la prima frase che Damon ha pronunciato nell’episodio pilota ed è stata l’ultima nella serie, quando i due fratelli si riuniscono.

La frase originaria sarebbe dovuta essere questa: Oh, vedo che hanno i capelli da eroe in Paradiso e poi si sarebbero abbracciati.

33. TVD è la serie più lunga riguardante i vampiri!

A differenza di True Blood e Buffy the Vampire Slayer, che sono durati sette stagioni, TVD è la serie più lunga riguardante i vampiri, poiché è durata ben otto stagioni.

Fonte: Buzzfeed.

Erica

Scrittrice, serializzata e lettrice accanita.